Recensione Eero Pro 6e, il router wifi incredibilmente potente

Luca Viscardi12 Luglio 2022
Amazon Eero Pro 6e

Con la recensione dei router wireless Eero Pro 6e vi presentiamo una delle soluzioni più potenti per la copertura wifi di case, uffici e attività commerciali.

In realtà, perché la recensione di Eero Pro 6e sia davvero completa, dovremo parlare anche dei servizi correlati, che garantiscono protezione dai rischi del web e aggiungono alcune funzioni avanzate per la navigazione, rappresentano un dettaglio che differenzia la proposta di Amazon da quella di molti concorrenti.

Cosa è Amazon Eero Pro 6e?

Quando ci riferiamo ad Amazon Eero Pro 6e, parliamo di un router wifi di ultima generazione, compatibile con la tecnologia Mesh, che funziona con il nuovo standard Wifi 6e, che lavora su tre bande di trasmissione, con una velocità garantita più elevata.

Un dettaglio importante: Amazon Eero Pro 6e non è un modem: non si può collegare direttamente alla rete internet, ma richiede un modem (nel caso delle reti DSL o della fibra FTTC), oppure un ONT, ovvero il terminale ottico per la fibra FTTH.

Recensione Eero Pro 6e, il router wifi incredibilmente potente

Che differenza c’è tra fibra FTTC e FTTH?

A beneficio di chi non conoscesse la differenza, ricordiamo che la fibra FTTC è quella che arriva fino alle cabine di derivazione poste sulla strada, mentre il collegamento fino a dentro le abitazioni viene fatto usando un cablaggio tradizionale in rame. La fibra FTTH, invece, prevede che il cavo in fibra ottica venga portato fino a dentro l’abitazione, dove un convertitore chiamato ONT (Optical Network Terminal) viene installato per trasformare il segnale ottico in radioelettrico. Sull’ONT c’è di solito un connettore di rete, che si usa per collegare il sistema wifi.

Che differenza c’è tra Wifi 6 e Wifi 6e?

E’ bene sottolineare che Amazon Eero Pro 6e è compatibile con lo standard Wifi 6e, di nuovissima generazione, il cui funzionamento differisce da quello del wifi per un dettaglio molto importante: c’è una banda di frequenza in più.

Il wifi 6 aveva migliorato il funzionamento delle reti wifi aumentando la velocità massima di trasmissione e ampliando “le corsie” su cui viaggiano i dati scambiati con i terminali connessi.

Ora, con il wifi 6e, si migliora ulteriormente l’efficienza della rete, ma soprattutto si aggiunge alle bande da 2.4 e 5.0 ghz una terza banda da 6.0 ghz, grazie a cui si ottimizza la trasmissione, anche se la portata del segnale è più ridotta.

I sistemi con Wifi 6e sono retro-compatibili, ma per sfruttare le qualità dei nuovi servizi bisogna avere prodotti che siano dotati di tale standard: al momento, sono pochi i prodotti compatibili con il Wifi 6e, ma nel corso dei prossimi mesi sono destinati ad aumentare in modo esponenziale.

Smartphone compatibili con il Wifi 6E

Senza entrare nella lista dei tablet e dei computer che sono oggi presenti sul mercato, diamo un occhio alla lista degli smartphone che sono già compatibili con il Wifi 6e:

Anticipando la richiesta di molti, possiamo sicuramente dire che iPhone 13 e tutti i modelli precedenti non sono compatibili con il wifi 6e.


Potrebbe interessarti anche:


Recensione Eero Pro 6e, il router wifi incredibilmente potente

Come è fatto Amazon Eero Pro 6e

La versione che stiamo provando di Amazon Eero Pro 6e è quella con tre dispositivi, di cui uno risulta il router principale e gli altri due sono satelliti: in realtà, uno dei dettagli che apprezziamo di questo prodotto è che tutti i suoi componenti siano identici e si possano usare in modo intercambiabile.

Non esiste una differenza hardware tra i vari elementi della confezione: nel momento in cui si fa la configurazione, viene modificata la loro funzione. Tutti e tre i dispositivi sono dotati di due porte ethernet, di cui 1 da gbps e l’altra da 2.5 gbps.

L’elemento che diventa la base della rete Wi-Fi perde però una delle due porte, che viene utilizzata per il collegamento con il modem. L’unico altro connettore presente sulla parte posteriore è una porta USB C, che viene usata per l’alimentazione.

Nella confezione, ovviamente, oltre ai tre dispositivi sono presenti i tre alimentatori e un cavo di rete, per la connessione tra modem e stazione base.

Come funziona Amazon Eero Pro 6e

Il cuore della nostra recensione di Amazon Eero Pro 6e si sviluppa intorno al suo funzionamento: questo sistema Wi-Fi 6e mesh con 2 satelliti rappresenta una delle soluzioni più avanzate del mercato, ma il suo utilizzo è alla portata di chiunque, anche coloro che non hanno alcuna competenza tecnica in materia.

Il processo di configurazione è incredibilmente semplice, viene completamente guidato dall’applicazione e si sviluppa attraverso passi perfettamente illustrati sia con testi che con grafiche.

L’avvio della configurazione è semplice come connettere uno degli apparati al modem usando un cavo di rete e all’elettricità con il suo alimentatore. Basterà a quel punto seguire tutte le indicazioni che vengono fornite sul display del cellulare per avviare la prima stazione Wi-Fi e poi collegare gli altri satelliti.

Una volta completato il processo, sarà possibile vedere attraverso la app di Amazon Eero Pro 6e quali dispositivi sono connessi: per ciascuno di essi è possibile anche stabilire quale sia la categoria di appartenenza e assegnare un profilo di funzionamento.

Questo è uno degli aspetti molto interessanti della proposta Amazon Eero Pro 6e: perché il profilo contiene un blocco dei contenuti, un blocco delle applicazioni e anche un filtro per i siti Internet.

Ci vuole un po’ di lavoro durante la prima fase di connessione dei vari dispositivi che si usano dentro casa, dai computer ai tablet, passando per gli smartphone, ma dopo questa prima fatica iniziale sarà possibile tenere sotto controllo e proteggere le attività online che vengono svolte attraverso la connessione ad Internet.

Bisogna però sottolineare che alcune di queste funzioni fanno parte di servizi a pagamento, che vanno acquistati a parte. Per la gestione di Amazon Eero Pro 6e si possono invitare anche altri amministratori, seguendo semplicemente la procedura che si trova all’interno dell’applicazione.

Nella stessa applicazione si trovano informazioni utili come la velocità di navigazione monitorata in tempo reale e un’informazione sulla quantità di dati che sono stati scaricati nei diversi periodi, per fare un esempio, noi nel giro di qualche giorno abbiamo potuto verificare che durante la navigazione siamo stati protetti da due tentativi di phishing.

I servizi a pagamento sono Eero Secure e Eero Secure+, la cui differenza sta nel costo e nei servizi che si ottengono in cambio: il servizio base costa 3,99 € al mese, mentre il servizio più completo sale a 10,99 € al mese ma comprende anche un antivirus e il servizio 1Password. Non è chiarissimo perché i servizi costino di più rispetto al corrispettivo in dollari, ma queste sono le cifre che bisogna pagare per poter ottenere queste funzionalità avanzate.

Tra le funzioni extra di Amazon Eero Pro 6e c’è anche il blocco degli annunci, per navigare senza essere tempestati da banner.

Recensione Eero Pro 6e, il router wifi incredibilmente potente

Amazon Eero Pro 6e è un hub per la casa intelligente

Un altro punto di forza, che abbiamo potuto sperimentare con la nostra recensione di Amazon Eero Pro 6e è la presenza di un hub per la casa intelligente. In pratica, dentro il vostro router Wi-Fi c’è un vero e proprio centro di controllo per la smart home, compatibile con i prodotti zigbee.

Per capire a cosa serva, possiamo ad esempio spiegare che sarà possibile gestire le lampadine intelligenti senza la necessità di usare un terminale di controllo, come quelli che sono in dotazione per i prodotti di Philips Hue e Ikea Smart.

Sarà anche possibile controllare alcune funzioni della vostra rete Wi-Fi semplicemente usando la voce con un dispositivo Amazon Echo.

Quanto costa Amazon Eero Pro 6e?

Il prezzo di Amazon Eero Pro 6e potrebbe sembrare esagerato, soprattutto per coloro che non considerano la rete Wi-Fi dentro casa un dettaglio su cui investire denaro ed attenzione. Nel momento in cui realizziamo la recensione di Amazon Eero Pro 6e il prezzo è di 599 euro per il sistema con tre dispositivi.

Siamo abituati a vedere modem e sistemi Wi-Fi buttati nei cestoni dei negozi di tecnologia a prezzi che sono limitati a poche decine di euro: stiamo parlando di un’altra categoria di prodotto, un po’ come se volessimo paragonare un auto utilitaria, un po’ vecchiotta e anche malandata rispetto ad una fuoriserie sportiva nuova di zecca.

Amazon Eero Pro 6e, in questo caso, ricopre il ruolo della fuoriserie, dato che usa tutte le nuove migliori tecnologie disponibili, ecco perché il prezzo richiesto viene ampiamente giustificato. Lo è ancor di più, se si pensa che Netgear Orbi 6e, da poco sul mercato, viene venduto ad un prezzo intorno ai 1500 €.

Recensione Eero Pro 6e, il router wifi incredibilmente potente

Cosa è il wifi Mesh?

Prima di chiudere la nostra recensione di Amazon Eero Pro 6e, vorremmo spendere qualche secondo sul tema della Wifi Mesh, perché i dispositivi di cui vi raccontiamo oggi hanno un doppio pregio, il primo è quello di poter sfruttare lo standard Wifi 6e, ma il secondo è quello di avere un’architettura Wifi Mesh.

Per coloro che non sapessero di cosa parliamo, è importante sottolineare che il sistema mesh Wifi permette di coprire grandi superfici in modo molto efficiente, perché i dispositivi comunicano tra loro come una sorta di rete cellulare, molto più efficiente rispetto all’uso dei cosiddetti “extenders” o “wifi repeaters”.

Sono molteplici le ragioni per cui le due esperienze non sono nemmeno paragonabili, la prima delle quali sta nel fatto che i “ripetitori wifi” dimezzano la loro capacità di trasmissione con ogni prolungamento della rete: in pratica collegando due o tre ripetitori tra loro, l’ultimo della catena sarà lentissimo.

Quando si usa invece un sistema WiFi Mesh, viene creata una singola rete, molto più efficiente, che copre grandi superfici e che si comporta, come anticipato, esattamente come una rete cellulare. Quando un dispositivo connesso al Wi-Fi si allontana dal router a cui è collegato e il segnale si indebolisce, il sistema fai in modo che lo smartphone, il tablet, oppure il computer passino automaticamente al segnale più forte e più efficiente.

Recensione Eero Pro 6e, il router wifi incredibilmente potente

Recensione Amazon Eero Pro 6e, le conclusioni

Ripetiamo da tempo che la rete Wi-Fi è uno dei dettagli più rilevanti delle case moderne: con molteplici dispositivi connessi, con molte persone che hanno bisogno di trasmettere dati oltre che di riceverli, è necessario avere dentro casa un’architettura Wi-Fi molto efficiente.

Se alle persone connesse per le video chiamate, la scuola distanza, il gioco online aggiungiamo anche i molteplici apparati collegati per la smart home in una casa contemporanea, possiamo facilmente capire come l’uso di una rete Wi-Fi di qualità diventi indispensabile.

Questa è la ragione per cui diamo così grande spazio a sistemi Wi-Fi come Amazon Eero Pro 6e, a maggior ragione ora che arriva il nuovo standard Wifi 6e a tre bande.

Non bisogna guardare questo genere di acquisto come una spesa a perdere, ma come ad un investimento, destinato a durare a lungo nel tempo, che rende la nostra casa più efficiente: oggi il sistema Wi-Fi è importante tanto quanto, se non di più, un elettrodomestico di quelli che usiamo tutti i giorni.

In questo contesto, poiché le nuove proposte sono particolarmente onerose, Amazon Eero Pro 6e risulta essere una soluzione particolarmente avanzata e relativamente economica.

Amazon Eero Pro 6e
Un sistema Wifi 6e Mesh molto potente ed estremamente flessibile, che permette di usare le tecnologie più sofisticate oggi disponibili, con un’esperienza d’uso alla portata anche di coloro che non hanno alcuna cognizione tecnica.
Pro
+ semplicità configurazione
+ completezza dei servizi
+ prezzo nella sua categoria di prodotto
Contro
– I servizi avanzati di protezione sono a pagamento
– poche porte ethernet sui satelliti

I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.