Recensione Realme GT Neo 3T Dragon Ball Z Edition – A Goku piacerebbe?

Riccardo Ferrari11 Luglio 2022
Realme GT Neo 3T Dragon Ball Z Edition

Realme sarà riuscita a portare nell’affollatissimo panorama degli smartphone un dispositivo dall’aurea potentissima? Scopriamo insieme il GT Neo 3T Dragon Ball Z Edition.



Gli smartphone cercano sempre di soddisfare i gusti esigenti degli utenti. Non solo producendo dei prodotti sempre più tecnologicamente avanzati, ma anche con edizioni speciali davvero uniche. Questo è ciò che realme ha cercato di fare con il suo GT Neo 3T Dragon Ball Edition, un dispositivo che offre qualcosa in più di una semplice scocca colorata e vistosa. Tuttavia, Goku lo userebbe? Scoprilo nella nostra recensione.

Confezione e contenuto Realme GT Neo 3T Dragon Ball Z Edition

La confezione in cui è presente il telefono è decisamente appariscente ma fa capire già lo spirito di questo dispositivo. È molto grande rispetto alla concorrenza e il tutto si riferisce ad uno degli anime più amati in Italia e nel mondo. Il suo contenuto non è però così impressionante, oltre alla documentazione standard troviamo un caricabatterie rapido, un cavo USB-C – USB-A e una custodia grigio scuro.

A mio parere, questa è una scelta molto bizzarra, perché secondo noi l’azienda avrebbe dovuto optare per una cover trasparente per apprezzare al meglio i colori sgargianti di questa edizione o almeno una custodia con qualche cosa che richiamasse Dragon Ball. Questa edizione include anche adesivi con personaggi dell’anime, una carta con Shen Long e una chiave per rimuovere il vano SIM, appositamente progettato per assomigliare a una sfera del drago.

Realme GT Neo 3T Dragon Ball Z Edition

Specifiche tecniche del Realme GT Neo 3T Dragon Ball Z Edition

Ovviamente nella confezione il ruolo principale è svolto dal telefono, le cui specifiche tecniche sono le seguenti:

  • Schermo: 6,6″ Full HD+ 120 Hz, HDR10+, frequenza di campionamento del tocco 360 Hz, luminosità fino a 1300 nit, ampia gamma di colori DCI-P3 al 100%, gamma di colori NTSC al 106%, attenuazione a 16000 livelli
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 870
  • GPU: Adreno 650
  • RAM: 8 GB LPDDR5
  • Memoria interna: 128/256 GB UFS 3.1
  • Fotocamere posteriori:
    • Principale: 64 MP f/1.79
    • Grandangolare: 8 MP f/2.2, 119°
    • Macro: 2 MP f/2.4
  • Fotocamera frontale: 16 MP
  • Connettività: 5G SA/NSA, Dual 4G VoLTE, Wi-Fi 6 802.11 ax, Bluetooth 5.2, GPS (L1 + L5)/GLONASS/Navic/QZSS/Galileo, NFC, USB Type-C
  • Batteria: 5.000 mAh con ricarica rapida a 80 W
  • Dimensioni: 162,9×75,8×8,65 mm
  • Peso: 194,5 g
  • Altro: jack per le cuffie, radio FM, Dolby Atmos
  • Sistema operativo: Android 12 con realme UI 3.0

Se confronti i parametri di questo telefono con la sua edizione standard (di cui abbiamo scritto un mesetto fa), scoprirai che è quasi lo stesso dispositivo. Questa edizione speciale però è dotata del doppio della memoria, 256 GB, che in assenza di uno slot per schede di memoria potrebbe farti preferire il dispositivo marchiato Dragon Ball.

La differenza di prezzo è attualmente di 70 euro, puoi ottenere la versione standard per 430 euro e l’edizione Dragon Ball Z per 500 euro (a prezzo pieno e senza scontistiche). Vale la pena pagare così tanto di più? Dipende se ti interessa o meno avere memoria in più e se vi piace l’estetica molto particolare di questa Dragoncelli Ball Z Edition.

Realme GT Neo 3T Dragon Ball Z Edition

Estetica e qualità costruttiva del realme GT Neo 3T Dragon Ball Z Edition

Prima di tutto, è difficile passare inosservati con il realme GT NEO 3T Dragon Ball Z Edition. Nonostante il fatto che la scocca sia in plastica, la sua bella finitura e lo stile arancione e blu danno l’impressione di avere tra le mani a un telefono molto più costoso. Il retro ha ulteriori elementi lucidi che aggiungono un effetto visivo tridimensionale. Nell’angolo in alto a destra c’è un posto per il simbolo di Goku e l’angolo in alto a sinistra troviamo il riquadro delle fotocamere che come al solito è molto sporgente, motivo per cui il telefono “balla” molto quando è poggiato su una superficie piana.

Le cornici blu del telefono sono impreziosite con un pulsante di blocco (a destra) e tasti del volume (a sinistra). Il primo è arancione, ha uno spessore corretto ed è posto ad un’ altezza ideale, il che migliora il comfort d’uso. Sul bordo inferiore troverai un altoparlante, un microfono, un vano SIM e un connettore USB-C. Anche in questo modello non è presente il jack per cuffie cablate. Sul bordo superiore c’è un microfono aggiuntivo e un altoparlante, pensato per riprodurre il suono in stereo.

La parte anteriore del telefono è coperta da Gorilla Glass 5. Seppur come detto prima non abbiamo materiali premium possiamo dire che il realme GT NEO 3T Dragon Ball Z Edition riesce a regalare ottime impressioni sia visive che al tatto, è un peccato però che il produttore non fornisca alcuna proprietà contro l’acqua e la polvere.

Realme GT Neo 3T Dragon Ball Z Edition

Display e qualità dell’immagine del realme GT NEO 3T Dragon Ball Z Edition

Il display è uno schermo AMOLED da 6,62 pollici con risoluzione fullHD +. Il dispositivo può vantare il supporto HDR, l’aggiornamento dello schermo a 120 Hz e una luminosità sensazionale fino a 1300 nit. Nel menu delle impostazioni, possiamo scegliere l’aggiornamento dello schermo da 60 o 120 hertz, ma anche scegliere la regolazione automatica dell’aggiornamento.

L’unico inconveniente è la mancanza di scelta di refresh rate nei giochi, qui il massimo è sempre di 60Hz. Le cornici intorno al display sono piccole e il bordo inferiore è solo leggermente più largo. Un lettore di impronte digitali davvero rapidissimo è nascosto sotto il display. Avremmo preferito però che questo fosse posizionato più in alto, avrebbe migliorato non poco il comfort d’uso, ma questa potrebbe essere solo una nostra preferenza.

Recensione Realme GT Neo 3T Dragon Ball Z Edition - A Goku piacerebbe?

Batteria, tempo di utilizzo e ricarica del realme GT NEO 3T Dragon Ball Z Edition

In questo ambito il realme GT NEO 3T Dragon Ball Z Edition non dovrebbe ricevere altro che lodi. Magari non ti piacerà l’animazione di caricamento appositamente progettata per l’edizione Dragonball però la ricarica da 80 watt caricherà la batteria da 5000mAh fino al 50% in 8 minuti, fino all’80% in 23 minuti, e completamente in 35 minuti.

Una batteria completamente carica, con il mio uso, è stata sufficiente per circa 30 ore di lavoro, di cui meno di 6 ore sullo schermo. Con un uso un po’ parsimonioso, il telefono verrà ricaricato una volta ogni due giorni.

Realme GT Neo 3T Dragon Ball Z Edition

Fotocamere: la qualità di foto e video del realme GT NEO 3T Dragon Ball Z Edition

Le fotocamere possono essere descritte come più che soddisfacenti. Sul retro abbiamo tre obiettivi, 64 megapixel, ultra grandangolare 8 megapixel e 2 megapixel macro. Quest’ultimo è, come siamo abituati vedere anche da vari produttori, molto deludente. Otterrai risultati migliori aumentando lo zoom con l’obbiettivo principale. Questo infatti ti consente di scattare belle foto con una buona nitidezza e un certo grado di dettaglio. Nel caso di scatti al coperto, la messa a fuoco non è il massimo, ma le foto sono comunque di buona qualità.

Se ti piace scattare foto di notte, non dovresti rimanere deluso. Dopo il tramonto, possiamo facilmente ottenere una buona foto e i colori leggermente sbiaditi sono migliorati dalla modalità notturna. In questa modalità, otterremo migliori prestazioni con la fotocamera grandangolare. Con questo obiettivo, le foto diurne sono buone, ma non sensazionali.

Ovviamente c’è anche una fotocamera per i selfie sulla parte anteriore del telefono. Anche se la fotocamera è da 16 megapixel, non dà risultati eccezionali. Anche in una giornata di sole, le foto sono sbiadite e non perfettamente nitide, ma nel complesso possono essere descritte come discrete.

Registrazioni video

Il realme GT Neo 3T Dragon Ball Z Edition può registrare video in varie opzione, come:

  • 1080p 30fps
  • 1080p 60fps
  • 4k 30fps
  • 4k 60fps

Vale la pena notare che quando attivi la registrazione con l’obiettivo principale, non si può passare all’obiettivo grandangolare. Lo stesso vale se si vuole passare dal grandangolo all’obiettivo principale, non puoi farlo.

Realme GT Neo 3T Dragon Ball Z Edition

Software e prestazioni del realme GT NEO 3T Dragon Ball Z Edition

Sullo smartphone gira Android 12 con la sovrapposizione dell’interfaccia utente realme 3.0, che è già apparsa su altri telefoni, e i fan delle sue versioni precedenti dovrebbero conoscerlo, perché attinge chiaramente da loro. Tutto ciò che riguarda questa sovrapposizione si adatta perfettamente e consente molte opzioni di personalizzazione. Tuttavia, tutto questo non va a scapito delle funzionalità Android.

Se hai acquistato realme GT NEO 3T Dragon Ball Z Edition solo per la presenza del nome del tuo anime preferito, troverai alcuni riferimenti nel sistema. Questi includono sfondi aggiuntivi con un tema Dragon Ball, un pacchetto con icone speciali e un’interessante animazione durante la ricarica del telefono, che, tuttavia, non sembra riferirsi molto al famoso anime. Mancano altri elementi che sarebbero stati ben graditi, ad esempio i suoni.

Il telefono funziona sotto il controllo dello Snapdragon 870 5G supportato da 8 gigabyte di RAM e, come ho scritto prima, il tutto nell’uso quotidiano non mi ha mai deluso. Mantenere le applicazioni aperte in memoria per molto tempo, l’elevata reattività e la velocità generale sono sicuramente di altissima qualità. Ovviamente con questo dispositivo si può videogiocare a praticamente ogni videogame presente nel Play Store senza grossi problemi.

Realme GT Neo 3T Dragon Ball Z Edition

Considerazioni finali sul realme GT NEO 3T Dragon Ball Z Edition

Quindi in definitiva come è il realme GT NEO 3T Dragon Ball Z Edition secondo noi? Come uno smartphone di qualità media, si comporta davvero bene praticamente in ogni aspetto. Ha un ottimo display, una fotocamera decente e una batteria grande e ben gestita che puoi ricaricare in pochissimo tempo. Per quanto riguarda la parte di Dragon Ball Z che dona il nome a questa edizione, penso che realme avrebbe potuto fare di più per distinguere questo telefono in termini di modifiche nel sistema. L’aspetto del telefono corrisponde ai colori dell’anime, ma se vuoi usare la cover inclusa allora perderai tutta la particolarità di questa edizione.

Realme GT Neo 3T Dragon Ball Z Edition
<div id="section-review" data-stars="4" data-price="100" data-brand="Apple" data-title="<strong>realme GT NEO 3T Dragon Ball Z Edition</strong>" data-text-pro="+ Batteria di lunga durata e ricarica rapida<br>+ Display AMOLED molto luminoso<br>+ Buone foto diurne<br>+ Ottime prestazioni generali" data-text-contro="- Nessuna espansione della memoria possibile<br>- Una custodia opaca che copre l'unicità del case
realme GT NEO 3T Dragon Ball Z Edition
Realme GT NEO 3T Dragon Ball Z Edition è uno smartphone di buona qualità in una veste davvero unica, che oltre ai già noti punti di forza di realme, come una buona batteria, prestazioni e una UI ben congegnata, offre qualcos’altro. Le particolarità relative al noto anime sotto forma di colori sgargianti o elementi aggiuntivi nel sistema saranno una vera delizia per ogni fan di Dragon Ball. È anche l’unica versione del GT NEO 3T con più memoria, che è il suo principale vantaggio in assenza di uno slot microSD.
Pro
+ Batteria di lunga durata e ricarica rapida
+ Display AMOLED molto luminoso
+ Buone foto diurne
+ Ottime prestazioni generali
Contro
– Nessuna espansione della memoria possibile
– Una custodia opaca che copre l’unicità del case
– Pochi elementi nel sistema che si riferiscono a Dragon Ball

Altri articoli che consigliamo:



I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.