Apple lancia MacBook Air, MacBook Pro e il processore M2 | Podcast

Luca Viscardi7 Giugno 2022
Tim Cook Keynote Apple 2022
Listen to my podcast

Podcast Mister Gadget Daily: Nel corso del keynote di Apple che ha aperto la conferenza degli sviluppatori, sono stati lanciati i MacBook e il processore M2.

Come sempre accade in questo periodo dell’anno, sono state presentate tutte le novità relative ai sistemi operativi per iPhone, iPad, Apple Watch e Mac.

In particolare, iOS 16 rivoluzionerà la schermata di blocco di iPhone, che potrà essere personalizzata a proprio piacimento. iPadOS cambia la struttura del software per il tablet di Apple, che diventa più flessibile e simile a quella di un computer.

Trascrizione automatica del podcast

Oggi, inevitabilmente, il giorno dopo il keynote che ha aperto la conferenza mondiale degli sviluppatori, ci dedichiamo proprio a quello che è stato presentato nella serata di ieri. Per noi nella mattinata di Cupertino diciamo intanto quello che non c’era.

Non c’è stato alcun annuncio e relativo ad un sistema operativo il cui nome è stato brevettato qualche giorno fa da Apple, ovvero RealityOS. Non c’è stato quindi alcun annuncio relativo ad un visore per la realtà aumentata o la realtà virtuale. Sono arrivati però annunci importanti. Forse il più rilevante è quello del nuovo processore, che si chiama Apple Silicon M2, con circa il 20% di potenza in più rispetto al processore precedente, ma consumi estremamente più contenuti.

Questo nuovo processore sarà immediatamente adottato dal nuovo MacBook Air, che viene venduto ovviamente anche in Italia con caratteristiche tecniche molto interessanti, tra cui anche una webcam da 1080 pixel con l’audio spaziale, con un display che ha un piccolo notch come quello di iPhone. Oltre a MacBook Air con il processore M2 sarà equipaggiato anche il nuovo MacBook Pro da 13 pollici, quindi dal punto di vista hardware queste sono le novità più importanti. Sul fronte invece del sistema operativo, quindi di iOS, di iPad, iOS, di Mac OSX e di watchOS, sono diverse le novità che sono state presentate per quanto riguarda iPhone.

Diciamo che la più rilevante riguarda la lockscreen, quindi diciamo la schermata di blocco che poi per assurdo è quella che guardiamo di più. Nel corso della giornata sarà completamente riorganizzata, sarà molto più personalizzabile e le notifiche saranno gestite in un modo differente. E soprattutto in alcuni paesi ci saranno anche dei servizi supplementari che daranno notizie in tempo reale.

Però ci sono poi le novità di Wallet, che sono molto importanti le novità dei messaggi, quelle ad esempio della dettatura che potrà essere utilizzata insieme alla tastiera. Quindi un miglioramento generale del funzionamento anche delle mappe, che avranno delle nuove grafiche in più città del mondo. E ancora una migliore gestione del controllo parentale, quindi ottimizzazioni senza fare rivoluzioni.

Molto carina è la novità di foto che permetterà di creare una sorta di library condivisa nel cloud che potranno gestire cinque persone diverse. Questa è una cosa molto carina per ciascuna di queste persone. Potrà caricare le sue foto in una libreria totalmente condivisa. Altra novità importante è quella di iPad Weeks, perché il sistema operativo diventa un po più flessibile, più simile a quello di un computer.

Anche su Mac molte novità forse più importante è quella del cosiddetto stage master, cioè la possibilità di controllare ciò che viene visualizzato sul display in modo davvero molto, molto semplice e devo dire anche molto efficiente. Stage Manager non stage master, ma è sventura, questo è il nome del nuovo sistema operativo. Avrà anche una ricerca, la cosiddetta Spotlight, molto più efficiente, quindi sarà possibile trovare molte più informazioni e accedere a queste informazioni con una notevole velocità da un unico posto.

Diciamo che se dovessimo stare qui a raccontarvi tutte le novità che sono state presentate ieri, dovremmo probabilmente prendere 2 o 3 giorni del vostro tempo. Nel corso delle prossime settimane andremo via via ad approfondire le varie novità, comprese quelle di WatchOS, che tra le tante cose ha ad esempio un’applicazione dedicata a chi prende le medicine per pianificare questo momento in modo molto semplice ed efficace. Insomma, diciamo che per oggi abbiamo terminato. Approfondiremo di volta in volta tutti questi argomenti su MisterGadget.Tech. Noi, se volete, ci sentiamo domani.


Potrebbe interessarti anche:



Registrati gratuitamente per ascoltare il nostro podcast su | Apple Music | Google Podcast | Spotify | Spreaker | Amazon Music | TuneIn |


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.