Recensione iPad Air 2022, processore potentissimo e 5G – 6 mesi dopo

Luca Viscardi26 Settembre 2022

Arriva in questi giorni in tutto il mondo il nuovo iPad di quinta generazione, che si rinnova con un processore potentissimo e molti altri piccoli dettagli, che vi raccontiamo con la nostra recensione iPad Air 2022.



Il mercato dei tablet è abbastanza curioso: viene dato per spacciato con una regolarità quasi impressionante, ma ogni volta si risolleva e si rigenera, grazie soprattutto ai cicli di produzione di iPad.

Quando il formato del tablet venne presentato molti anni fa, si fece facile ironia su questa specie di smartphone extra-large, ma sappiamo tutti come è andata e quanto questo oggetto abbia contribuito alla transizione digitale di molti, in particolare delle famiglie.

Il tablet viene oggi generalmente chiamato “iPad”, questo è il motivo per cui l’uscita di un nuovo modello è sempre un piccolo evento, capace di spostare gli equilibri e di dare nuova linfa ad un segmento che da qualche anno “galleggia”. A distanza di qualche mese dalla sua uscita, siamo tornati a “revisionare” la nostra recensione di iPad Air 2022: spoiler, è un prodotto di qualità top.

Recensione iPad Air 2022, processore potentissimo e 5G - 6 mesi dopo

Come è fatto iPad Air 2022

Il nuovo iPad Air presenta un design identico a quello di un anno fa, ma è “sotto il cofano” che si trovano le novità più rilevanti, la più importante delle quali è il processore Apple Silicon M1.

E’ lo stesso che viene usato nei computer Mac e che era già stato adottato anche dai tablet in versione Pro, soluzione che apre le porte ad una potenza di calcolo ancora più elevata, grazie a cui si possono compiere operazioni e calcoli complessi in tempi brevissimi. Il nuovo processore rende iPad Air del 60% più veloce rispetto al modello precedente.

Questo si traduce nella capacità di sfruttare applicazioni per la produzione di video, l’elaborazione di contenuti in realtà aumentata e in generale la possibilità di utilizzare app molto potenti senza alcun tipo di problema.

Non è questo l’unico dettaglio da sottolineare, perché ora iPad Air dispone della connessione 5G, oltre che del Wifi 6 per uno qualità superiore delle connessioni. La versione “cellulare” può sfruttare una Nano SIM oppure una eSIM.

Recensione iPad Air 2022, processore potentissimo e 5G - 6 mesi dopo

Il display e le fotocamere di iPad Air 2022

Il display da 10.9 pollici è un Liquid Retina con ottima leggibilità anche alla luce diretta del sole, con le abituali dotazioni degli schermi di Apple, come l’opzione True Tone, per adattare la taratura dei colori all’ambiente in cui iPad Air viene utilizzato.

Altro dettaglio da sottolineare è quello della fotocamera frontale da 12 mpx, che grazie all’uso dell’intelligenza artificiale oggi dispone della funzione “center stage“, grazie a cui la persona inquadrata resta sempre al centro dell’inquadratura.

Anche la fotocamera posteriore è da 12 mpx e grazie alla potenza di calcolo del processore riesce a compiere elaborazioni sofisticate, con opzioni simili a quelle di iPhone, con la possibilità di girare video in 4K. La fotocamera di iPad Air può sfruttare anche l’opzione panorama e la modalità slow motion.

Per la sicurezza, iPad Air viene protetto dal touchID, il sensore per le impronte digitali che è inserito nel pulsante di accensione.

Non lo abbiamo quasi mai accennato, ma ovviamente anche iPad Air 2022 è compatibile con Apple Pencil di seconda generazione, ovvero la versione che si ricarica per induzione, semplicemente agganciandola alla struttura di iPad e che si può trasportare proprio agganciata al tablet, attraverso un supporto magnetico.

Recensione iPad Air 2022, processore potentissimo e 5G - 6 mesi dopo

La memoria di iPad Air, bastano 64 gb?

Un dettaglio importante: molti si sono “scandalizzati” per i 64 gb di memoria interna di iPad Air, però bisogna approfondire un po’ meglio il tema, evitando di guardare al solo numero di giga. Apple ha messo a punto formati di foto e video estremamente efficienti, con un peso infinitamente inferiore rispetto a quelli tradizionali.

A questo si aggiunge il fatto che le app di iPadOS sono molto più leggere rispetto alle versioni di Android. Questo si traduce nel fatto che i 64 gb di iPad Air corrispondono “almeno” a 128 gb di Android. Rimane una dotazione di memoria un po’ ridotta se si fanno molti video, ma va valutata nel modo corretto.

Su questo dettaglio vorremmo evitare di essere fraintesi: non stiamo difendendo la scelta di Apple di utilizzare un anacronistico taglio di memoria da 64 GB, ma cercando di capire perché sia stato fatto.

Bisogna in primo luogo tenere conto del modo in cui moltissimi utenti usano il loro tablet, ovvero per la navigazione in Internet e la gestione della posta elettronica, attività che consumano pochissima memoria. La percentuale di “heavy users” secondo molti approfondimenti è particolarmente ridotta, Ecco perché, probabilmente, Apple ha fatto una scelta in questa direzione.

Recensione iPad Air 2022, processore potentissimo e 5G - 6 mesi dopo

La forza di iPadOS, che non è più un clone di iOS

Ovviamente, iPad Air condivide con gli altri modelli la possibilità di usare tutta la potenza di iPadOS e la disponibilità di milioni di app che ne fanno uno degli strumenti più versatili e più facili da usare, in molteplici contesti.

Con il nuovo video per la recensione di iPad Air, vi mostriamo le sue caratteristiche principali, in cui includiamo la compatibilità con accessori come la Apple Pencil di seconda generazione e la magic Keyboard.

Noi siamo tra coloro che apprezzano questa differenziazione tra iPad e iPhone, ma pensiamo che probabilmente dovrebbe essere spinta ancora oltre, in particolare per il tema del multitasking e per la gestione dei diversi formati di file.

L’esperienza d’uso con un iPad oggi è più completa, ma non arriva ancora al livello di un computer, dettaglio che rende un po’ meno significativa tutta la potenza disponibile garantita dal processore M1.

Quanto costa iPad Air 2022

Il prezzo di iPad Air 2022 rimane un piccolo punto dolente, ma sappiamo che i prodotti di Apple non hanno mai un posizionamento da discount: la versione 64 GB, con la sola connettività Wi-Fi, viene oggi venduta a 699 €, diventano 805 € quando si sceglie la versione da 64 GB con il collegamento 5G, ci vogliono 1017 € per la variante con 256 GB di memoria interna e la connettività 5G.

Inutile dire che questi sono prezzi importanti, non è difficile comprenderlo, ma è importante sottolineare un altro dettaglio: iPad è un dispositivo elettronico che rientra al 100% nello stile Apple, che prevede sì costi elevati, ma allo stesso tempo garantisce una longevità inarrivabile dal grande maggioranza dei concorrenti.

Chi scrive, oggi continua ad usare in famiglia un tablet realizzato nel 2014, che fino a pochissimo tempo fa veniva regolarmente aggiornato, non solo per garantire la sicurezza, ma anche per modificarne le funzionalità. Questo significa che è stato fatto un investimento di circa 80 € anno per uno dei dispositivi che in casa spesso ci litighiamo per le motivazioni più disparate, dalla lettura, alla gestione di alcune attività di lavoro, fino ai videogiochi.

Recensione iPad Air 2022, processore potentissimo e 5G - 6 mesi dopo

Recensione iPad Air 2022, le conclusioni

iPad Air 2022, la quinta generazione di iPad Air, come è già successo con quasi tutta la linea di prodotti Apple lanciata in questi mesi, non presenta particolari rivoluzioni: l’esperienza sul campo ci ha fatto capire che questo non capita praticamente mai quando si affrontano le novità di Apple.

Abbiamo però potuto constatare che, come siamo abituati a raccontarvi da tempo, l’azienda ha introdotto con iPad Air 2022 quelle innovazioni che risultano utili per affinare l’esperienza d’uso, a 10 anni dal lancio di questo tipo di dispositivi.

iPad Air 2022 può contare su un display strepitoso, con una luminosità impressionante, ma soprattutto su un processore incredibilmente potente, che probabilmente per la maggior parte degli utenti sarà “sovradimensionato” per le piccole esigenze quotidiane. C’è però la certezza che chi vorrà invece sfruttarlo fino in fondo, potrà contare su uno dei migliori processori del mercato, capace di primeggiare nel segmento dei computer.

iPad Air 2022
La quinta generazione di iPad Air porta il nuovo processore M1 dentro un tablet con misure contenute e grande maneggevolezza. C’è anche la versione con connessione 5G e la compatibilità con Apple Pencil
Pro
+ Nuovo processore M1
+ Connettività 5G
+ iPad OS
+ Compatibilità Apple Pencil
Contro
– Prezzo elevato

Altri contenuti che ti consigliamo:


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.