Tutte le novità di iOS 16, watchOS 9 al keynote di Apple

Luca Viscardi6 Giugno 2022
apple keynote

Comincia a Cupertino la conferenza per gli sviluppatori di Apple, l’occasione per presentare tutte le novità relative al sistema operativo dei dispositivi dell’azienda, da iPhone ad iPad, passando per Mac.

Come ogni anno, il mese di giugno porta con sé la conferenza degli sviluppatori di Apple, con tutte le novità che sono state immaginate da Apple per i suoi dispositivi più utilizzati.

Il lockscreen

La prima novità di iOS 16 riguarda il lockscreen, che viene ricambiato nel suo design e nel suo funzionamento.

E’ possibile cambiare il modo in cui le foto vengono trattate come wallpaper del cellulare, ma anche modificare tutti i dettagli, come i font dell’orologio, aggiungendo i widget dalla galleria disponibile nel menù.

Sarà possibile anche scegliere una serie di foto, tra cui scegliere lo sfondo del proprio telefono, sarà iPhone a cambiarle nel corso della giornata.

Anche le notifiche cambieranno il loro aspetto, evitando di coprire la propria foto preferita, scelta come sfondo. Non solo, perché sarà possibile ricevere aggiornamenti in tempo reale di ciò che accade, grazie alle notifiche chiamate “live activities”

iOS 16 Keynote apple

Lo schermata di blocco sarà anche abbinabile alla modalità “focus”: a seconda della modalità che sarà inserita, cambierà lo sfondo e la configurazione dei propri widget.

Non solo, perché attivando la funzione focus, sarà possibile filtrare i tab di Safari, che non sono direttamente collegati al lavoro.

iMessage

Sarà possibile editare i messaggi già spediti e sarà possibile cancellare i messaggi già spediti, così come sarà possibile indicare come “non letta” un’intera conversazione di iMessage.

Nel nuovo iMessage, ci sarà anche una nuova opzione legata a SharePlay, che si potrà usare sia su FaceTime che su Messaggi.

La dettatura

Viene completamente rivoluzionata la dettatura vocale, perché quando verrà dettato il testo, rimarrà aperta la tastiera, cosa che permetterà di scrivere nel mezzo della dettatura vocale.

Gli sviluppatori potranno anche sfruttare SIRI per immettere comandi con la voce all’interno delle app, usando le API per usare alcune funzioni specifiche delle app, semplicemente con la voce.

Migliorano anche la funzione Live Text e Visual Lookup, per fare ricerche attraverso le immagini e per interpretare testi catturati con le foto.

Le novità di Wallet

Negli Stati Uniti, crescono in modo esponenziale gli stati che stanno implementando la digitalizzazione dei documenti personali. Allo stesso tempo, crescono le soluzioni per inserire chiavi digitali nel wallet di iPhone, da cui possono essere condivise con altre persone che usano un iPhone.

iOS 16 Keynote apple

Apple Wallet sta introducendo su scala globale Tap to Pay su iPhone, per trasformare un iPhone in un vero e proprio POS. Ora arriva Apple Pay Later, in tutti i paesi in cui Apple Pay è accettata, con cui pagare in quattro rate ogni acquisto pagato con il sistema di pagamento di Apple.

Sarà possibile tracciare i propri acquisti di Apple Pay direttamente da iPhone.

Le novità di Maps

Nel nuovo iOS 16, ci saranno molteplici novità di Apple Maps, la cui nuova grafica sarà distribuita in 11 nuovi paesi: i dettagli delle città saranno ancora più precisi, con nuovi colori e un nuovo modo per presentare i punti di interesse.

Per gli sviluppatori arrivano nuove API per includere le mappe e i loro servizi nelle app, mentre per gli utenti di Apple maps sarà più semplice usare alcuni servizi, come i monopattini di Bird.

iOS 16 Keynote apple

In alcuni paesi saranno introdotti nuovi servizi legati allo sport, grazie alle notifiche in tempo reale sulla lockscreen, per aggiornare sull’andamento delle partite, mentre Apple News, dove disponibile, includerà automaticamente le informazioni sportive.

La gestione della famiglia e il parental control

Il funzionamento dell’account di famiglia è sempre stato molto semplice in iOS, ora viene aggiunto un controllo più semplice per l’età del controllo parentale.

Le richiesta di estensione dei permessi da parte dei bambini arriverà direttamente in messaggi e sarà possibile rispondere senza uscire dalla App.

Le novità di Foto

Con il numero di foto e video che si catturano ogni giorno, Foto è una delle app più usate e ora viene usata una libreria cloud condivisa, che si può gestire con altre 5 persone, la condivisione può essere automatica, con la possibilità di riconoscere automaticamente le persone coinvolte nelle foto.

Tutte le persone che partecipano alla Library condivisa possono caricare, editare e condividere foto.

La privacy in iOS 16

Ancora una volta la privacy è un tema fondamentale per Apple, che introduce Safety Check per controllare con pochi click tutti i permessi che sono stati accordati e per avere sotto controllo l’accesso alle proprie informazioni.

Homekit è più potente e compatibile con Matter

Il tema della smart home da anni è uno dei più importanti per Apple: nonostante questo, da tempo non c’erano aggiornamenti importanti per Apple HomeKit.

iOS 16 Keynote apple

Con la nuova versione, viene introdotto il nuovo linguaggio Matter, realizzato con decine di altri produttori, per permettere ai dispositivi di comunicare tra loro, anche se realizzati da marchi diversi.

Apple HomeKit sarà integrato nei widget della lockscreen e ci saranno nuove categorie di prodotti per un’organizzazione più efficiente del proprio centro di controllo.

Cosa cambia in CarPlay in iOS 16?

Tra le tante novità di iOS 16 c’è anche una nuova versione di CarPlay: il sistema operativo per auto di Apple cambia drasticamente, con una nuova interfaccia, che si adatta al completo controllo dell’automobile.

Avrà una profonda integrazione con il controllo dell’auto, compresi la radio o il sistema di navigazione. Il nuovo CarPlay si adatterà a qualunque dimensione di schermo, prendendo il controllo totale dell’automobile.

iOS 16 Keynote apple

In iOS 16 sarà possibile personalizzare l’effetto dell’audio spaziale. Queste sono solo alcune delle novità in arrivo.

Cosa cambia in watchOS 9

Nel nuovo sistema operativo di Apple Watch, watchOS 9, ci saranno nuovi quadranti, con più informazioni su un unico schermo. Apple Watch avrà una nuova interfaccia per SIRI, porterà una nuova esperienza di Podcast e renderà Podcast disponibile anche per i bambini.

Ovviamente, tra le novità di Apple Watch con watchOS 9 ci saranno nuove opzioni per chi fa sport, in particolare per misurare la corsa: verrà calcolato il movimento verticale quando si corre, per capire se l’energia messa nella corsa viene usata correttamente.

Ci sarà anche una nuova modalità di allenato personalizzata, grazie a cui sarà possibile scegliere tutti i parametri entro cui si desidera rimanere durante il training. Con l’uso della corona digitale, sarà possibile vedere più informazioni tra quelle raccolte. Ci sarà anche una nuova modalità per misura più sport, dedicata agli atleti del triathlon.

L’applicazione “fitness” sarà disponibile per tutti su iPhone, usando i sensori del telefono e questo permetterà di usare Fitness+.

Apple Watch sarà in grado di misurare i diversi stadi del sonno, con un dato puntuale sulla sua profondità per una misurazione più puntuale del riposo.

Saranno raccolti dati più precisi sulla fibrillazione atriale, tenendo traccia del comportamento del proprio cuore, quando ci sono episodi che possono essere preoccupanti.

iOS 16 Keynote apple

Un’altra delle novità importanti è quella della app di Apple Watch, che aiuterà a ricordare medicine, vitamine e integratori in modo discreto, ma preciso. Per costruire la lista dei medicinali, sarà sufficiente fotografarli e inserire la frequenza di assunzione. Se le medicine prese hanno un’interazione critica, verrà immediatamente segnalata una notifica per avvisare del problema.

Tutti questi dati sono criptati sull’orologio e sono inaccessibili senza il consenso del suo proprietario.

Il nuovo processore Apple Silicon M2

La prima grande novità legata al mondo Mac è il lancio del nuovo processore Apple Silicon M2, con un focus dedicato al consumo energetico: questo significa che il processo da 5 nm con 20 miliardi di transistor con una larghezza di banda 100 gb/s, il doppio di M1.

iOS 16 Keynote apple

Ci sono 8 core, con 4 per il lavoro pesante e 4 per le attività più leggere: la performance migliora del 18% rispetto al processore M1, ma il confronto diventa impietoso con i processori più usati nel mondo windows, rispetto ai quali consuma addirittura 1/4 dell’energia.

La GPU del processore M2 migliora del 25% la resa rispetto ad M1, mentre il motore media supporta video 8K con codec H264.

Il nuovo MacBook Air con processore M2

Come già anticipato dai numerosi rumors della vigili, il nuovo processore Apple Silicon M2 arriva insieme ad un nuovo modello MacBook Air, che viene venduto in 4 colori e funziona con il magsafe, che torna sul Mac, insieme a due porte Thunderbolt. Lo schermo è da 13.6 pollici, con un piccolo Notch simile a quello di iPhone.

Il display supporta 1 miliardi di colori, a cui si aggiunge una videocamera fullHD, che raddoppia luminosità e definizione rispetto al modello precedente.

iOS 16 Keynote apple

Migliorato l’audio, con nuovi speaker stereo, combinati con i microfoni che isolano la voce per una migliore definizione delle chiamate.

Il nuovo processore è del 20% più veloce rispetto al modello precedente, con l’editing video che arriva quasi al 40% in più rispetto al MacBook Air attuale. La batteria arriva a 18 ore di riproduzione consecutiva di video, con un caricatore che in 30 minuti ricarica del 50%.

Specs Apple Macbook Air M2

Accanto al nuovo MacBook Air M2, arriva anche un nuovo MacBook Pro da 13 pollici, che viene rinnovato con un prezzo molto competitivo.

Cosa cambia in macOS Ventura

Sono molte, ovviamente, le novità di macOS Ventura, la prima delle quali si chiama Stage Manager, che permette di portare in un click l’applicazione che si vuole aprire, passando da un’app all’altra in un attimo.

iOS 16 Keynote apple

Altro cambiamento riguarda Spotlight, che è compatibile con Quick Look, oltre che permettere di cercare all’interno delle foto. Da Spotlight sarà possibile cercare qualunque contenuto, con risultati su cui sarà possibile cliccare direttamente. Spotlight sarà reso più facile da raggiungere anche in iOS.

Ci sono molte modifiche anche all’interno di Mail, che viene resa più efficiente, per richiamare le mail spedite e per organizzare i follow up ai messaggi, per evitare di dimenticare le cose da fare.

Cambia anche la ricerca, che ora interpreterà le nostre intenzioni anche quando non digitiamo i nomi alla perfezione.

macOS Ventura

Il browser safari diventa più efficiente, oltre che permetterà di condividere i tab del proprio browser in tempo reale. Sarà possibile quindi mostrare i contenuti in cui stiamo navigando con le persone con cui vogliamo comunicare.

Non solo, perché c’è una nuova soluzione per la sicurezza chiamata Passkeys, per accedere ai siti in modo sicuro, senza bisogno di digitare nulla, usando semplicemente il sensore per le impronte. Quando si cambia piattaforma, sarà sufficiente inquadrare il codice QR che verrà mostrato con il proprio iPhone.

In macOS Ventura ci saranno soluzioni pensate per gli sviluppatori che lavorano ai videogiochi, grazie al motore “Metal 3”, che sarà combinato con Metal Fx Upscaling, per adattare in tempo reale i giochi ai dispositivi su cui vengono usati, senza che gli sviluppatori debbano impazzire nella programmazione.

FaceTime si potrà trasferire in automatico da iPhone a Mac, o iPad e viceversa, con un solo click. Non solo, perché con camera continuity sarà possible usare un iPhone come webcam, con un passaggio automatico tra il computer e lo smartphone. Tutto questo in combinazione con Center Stage, la possibilità di muoversi con la videocamera che segue il soggetto inquadrato. Non solo, perché con il solo iPhone sarà possibile inquadrare la scrivania usando il grandangolo. Sarà compatibile con Zoom, Webex, Teams.

iPadOS 16, cosa cambia

Il nuovo sistema operativo per iPad, chiamato iPadOS, è costruito per rendere più flessibile l’esperienza con iPad e sempre più simile a quella con Mac, anche e soprattutto per sfruttare la potenza dei processori M1.

La collaborazione è uno dei punti più importanti, con una semplificazione drammatica della condivisione dei contenuti e dei documenti su cui si lavora. Con un click sarà possibile condividere un documento con un’intero “gruppo” creato dentro Messaggi. Con un click sarà possibile condividere ciò che si sta guardando in Safari usando FaceTime.

La modalità di condivisione delle attività con iPadOS è semplicemente eccezionale.

iOS 16 Keynote apple

Non solo, perché la collaborazione lavorerà con moltissime app, come Note e Keynote, in più ci saranno API per aggiungere questa opzione a qualunque app.

Il nuovo iPadOS 16 supporterà anche il motore grafico Metal 3, per permettere lo stesso upscaling degli effetti mostrato per Mac. Sarà reso più semplice attivare SharePlay per giocare con i propri contatti in contemporanea, funzione che verrà estesa anche su iPhone e Mac.

In iPadOS 16 sarà possibile sviluppare applicazioni che saranno più adatte allo schermo più grande e permetteranno di differenziare l’applicazione rispetto alla versione su iPhone.

A questo si aggiungono molte opzioni innovative (per iPad) come la toolbar personalizzabile, ma anche soluzioni come reference mode, perché la taratura dei colori sia perfetta anche quando vengono usati più display contemporaneamente, con l’opzione sidecar.

iOS 16 Keynote apple

Anche su iPadOS sarà possibile usare Stage manager, che permetterà di passare da una app all’altra e per la prima volta si potranno usare le finestre sovrapposte.

keynote di Apple iPadOS 16

Le versioni beta dei diversi sistemi operativi, escono oggi per gli sviluppatori, il mese prossimo come beta pubbliche.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie per aver completato la registrazione alla newsletter di Mister Gadget.