Con iOS 15.4 Green Pass in Apple Wallet su iPhone con un click

Luca Viscardi30 Gennaio 2022
Green Pass iPhone iOS 15.4

Con l’imminente aggiornamento ad iOS 15.4 sarà possibile aggiungere il green pass al proprio Apple Wallet su iPhone, con un solo click, direttamente dalla fotocamera.

Un approccio del tutto in linea con gli standard di Apple, che rende questa operazione immediata ed incredibilmente semplice.

Non è l’unica novità di iOS 15.4, che include anche l’attivazione di Universal Control, così come quella dello sblocco di iPhone anche quando si indossa la mascherina, una delle novità più gradite, tra quelle introdotte con questo update.

Qualche tempo vi avevamo proposto una procedura molto semplice per aggiungere il green pass ad Apple Wallet su iPhone, che però viene completamente soppiantata dalle novità introdotte con la nuova versione del software.

Se lo sblocco con la mascherina si può usare solo con iPhone 12 e iPhone 13, l’opzione di aggiungere il green pass con un click è invece disponibile per tutti gli iPhone e interpreta in modo semplice l’approccio di Apple all’uso della tecnologia e il suo modo di accompagnare gli utenti.

Green Pass iPhone iOS 15.4

Come si aggiunge il Green Pass ad Apple Wallet su iPhone con iOS 15.4

Il meccanismo è così semplice che è quasi inutile spiegarlo: basta aprire la fotocamera ed inquadrare un codice QR del Green Pass. Apparirà una scritta con Certificato Covid-19, basterà cliccare su quel badge giallo e seguire le istruzioni, il gioco è fatto.

A quel punto, con due click sul pulsante di accensione o (per i modelli più vecchi) sul pulsante home, si accede ad Apple Wallet e il green pass si mostra in modo immediato ed istantaneo.

Fate però attenzione: in questo momento il sistema è in beta e spesso l’aggiunta del Green Pass ad Apple Wallet con la beta di iOS 15.4 non sempre funziona, perché il sistema non riesce a verificare la validità del green pass stesso.

Quando esce iOS 15.4?

Difficile dare una data esatta, ma al momento in cui scriviamo, gli ultimi giorni di gennaio, è stata distribuita la prima beta pubblica della nuova versione del sistema operativo, ci vorranno diverse settimane prima della sua distribuzione ufficiale. La versione beta sembra molto stabile, per chi volesse provarla a proprio rischio e pericolo∫, basta registrarsi al programma di beta pubblica.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.