Come è fatto e come funziona Samsung Smart Monitor M8

Luca Viscardi29 Marzo 2022
Samsung Smart Monitor M8 su una scrivania

Come molti hanno intuito, in questi mesi sta profondamente cambiando il mondo dei monitor, ne abbiamo la prova con il Samsung smart monitor M8.

Presentato al Consumer Electronics Show 2022 di Las Vegas, Samsung Smart Monitor M8 rappresenta una soluzione molto avanzata per chi cerca un monitor che sia un po’ più di un terminale per il computer, perché al suo interno viene alimentato da un vero e proprio sistema operativo, che supporta tutti i principali servizi di streaming.

Questo significa che grazie anche alla sua diagonale da ben 32″, Samsung Smart Monitor M8 è in grado di sostituire una TV in molti ambienti della casa, oppure può fornire dei servizi supplementari per chi decide di usarlo in ufficio.

Samsung Smart Monitor M8 colori

Cosa è uno smart monitor

Uno smart monitor è un display dotato di un software capace di compiere funzioni avanzate, come abbiamo visto nel recente Apple studio display, che contiene addirittura un processore che fino a poco tempo fa era appannaggio di iPhone e iPad.

Anche il nuovo Samsung smart monitor M8 È basato su un processore sufficientemente potente per connettere un pc o un Mac in modalità wireless, ma è anche in grado di supportare i collegamenti Samsung Dex ed Apple AirPlay 2; inoltre il nuovo monitor intelligente è in grado di gestire servizi come Netflix, Amazon Prime video, Disney+, Apple TV, sfruttando la connessione diretta del Wi-Fi e senza la necessità di utilizzare un computer di appoggio.

Come è fatto e come funziona Samsung Smart Monitor M8

Per completare la dotazione del monitor con definizione 4K, venduto in quattro diversi colori, c’è anche la webcam SlimFit Camera, che si può agganciare automaticamente alla struttura del display, per rendere più semplice il suo utilizzo: SlimFit Camera è dotata di funzioni di zoom automatico e di face tracking, per mantenere sempre al centro della scena la persona inquadrata.

Dal punto di vista del software, vengono adottate alcune soluzioni per rendere indipendente il monitor dal computer, come il pieno supporto all’applicazione Google Duo. Non manca anche la piena compatibilità con gli assistenti virtuali Bixby e Amazon Alexa, in cui i comandi vocali vengono recepiti in qualunque momento, perché esattamente come per gli smart speaker e gli smart display anche il Samsung smart monitor M8 e sempre in ascolto in attesa di eventuali comandi.

Connessioni

Samsung smart monitor M8 è dotato di una connessione HDMI, 2 USB-C in grado di erogare fino a 65 watt di ricarica: è quindi possibile alimentare il computer attraverso la connessione con il monitor.

In più, il nuovo smart monitor di Samsung è dotato di Wifi 5 e di Bluetooth 4.2: sul fronte della tecnologia wireless, sono state adottate soluzione obsolete, un vero peccato per un prodotto premium di questo tipo.

Massimo comfort visivo

Il nuovo display di Samsung, infine, è dotato di una serie di soluzioni per migliorare la visibilità, con l’obiettivo di garantire sempre il massimo comfort degli utenti, gestendo temperatura del colore e luminosità in funzione dell’ambiente in cui viene utilizzato.

Ottimo anche l’angolo di visione di 178 gradi, dettaglio utile soprattutto se si pensa ad un utilizzo in ambienti professionali, dove le persone potrebbero avere una posizione distante e defilata rispetto allo schermo.

Samsung smart monitor M8 supporta lo standard HDR10+, ha una luminosità massima di 400 c/m2, un refresh rate da 60 hz, con una ratio da 16:9. Il contrasto ha un valore 3000:1. Sono tutti i valori di livello medio, con un posizionamento di questo tipo forse si poteva chiedere qualcosa di più sul fronte delle specifiche tecniche.

Le vendite del nuovo Samsung smart monitor M8 iniziano ad aprile 2022 ad un prezzo intorno ai 700 €.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.