Il nuovo processore Samsung Exynos 2200 nato dalla collaborazione con AMD

Redazione Web18 Gennaio 2022
processore-Samsung-Exynos-2200-chipset-mistergadget-tech

A quasi tre anni dall’annuncio della partnership tra Samsung e AMD, abbiamo il primo frutto di questa collaborazione: il processore SoC high-end Exynos 2200.

Samsung ha rivelato una partnership con AMD nel 2019 che vedrebbe la società grafica costruire una GPU per i processori per smartphone Exynos. Da allora è stata un’attesa, ma ora Samsung ha finalmente annunciato il primo prodotto di questa partnership, l’Exynos 2200.

L’Exynos 2200 si caratterizza per un design a 4 nm e i nuovi core CPU Armv9. 

Il layout del core è simile agli ultimi SoC di Mediatek e Qualcomm, con un singolo Cortex-X2 per il sollevamento di carichi pesanti, tre core Cortex-A710 per attività medie e quattro piccoli core Cortex-A510. Ancora non si hanno informazioni precise riguardo alla velocità di clock e ai dettagli della cache.

Novità GPU

Il processore Samsung Exynos 2200 presenta la GPU Xclipse 920 alimentata dai core grafici RDNA2 di AMD. Ed è questa ala vera novità. Tale GPU è in grado di supportare la tecnologia di ray tracing che consente di aumentare il realismo grafico dei titoli videoludici. Inoltre la GPU supporta anche la tecnologia Amigo utile per la gestione e l’ottimizzazione del consumo energetico dell’intero processore.

“La GPU Xclipse di Samsung è il primo risultato di più generazioni pianificate di grafica AMD RDNA nei SoC Exynos”, ha affermato il dirigente di AMD David Wang durante la presentazione del processore Samsung Exynos 2200. Quindi questo è molto probabilmente solo il primo frutto della collaborazione. E vedremo dunque la nascita di più chipset Exynos che utilizzano questa tecnologia negli anni a venire.

processore-Samsung-Exynos-2200-chipset-mistergadget-tech

Altre caratteristiche

Per quanto riguarda le restanti componenti del chipset, anche la NPU ha visto un aggiornamento. Samsung ha infatti dichiarato che il processore Samsung Exynos 2200 garantirà il doppio delle prestazioni rispetto al predecessore Exynos 2100, grazie anche al supporto FP16 di precisione superiore.

Nel chipset è presente poi anche un comparto connettivo superiore, comprendente modem 5G con sub-6 GHz e mmWave.

Le prestazioni

Per quanto riguarda il comparto fotografico del chipset Samsung Exynos 2200, gestito dal nuovo ISP, è in grado di supportare una fotocamera singola da 200 MP, una fotocamera singola da 108 MP a 30 fps o doppia fotocamera da 64 MP + 36 MP a 30 fps. In caso contrario, il processore supporta anche fino a sette telecamere collegate contemporaneamente e l’elaborazione simultanea da quattro di esse.

Per quanto riguarda le prestazioni video, il chipset supporta la registrazione 4K HDR, 4K/120fps e 8K/30fps. A differenza dello Snapdragon 8 Gen 1 non supporta la capacità di registrazione 8K HDR.

Disponibilità

Samsung ha annunciato che il chipset Samsung Exynos 2200 è in fase di produzione e dovrebbe debuttare con il Samsung Galaxy s22.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie per aver completato la registrazione alla newsletter di Mister Gadget.