Recensione realme GT Neo 3T, il traino della serie | Video

Laura Fasano17 Giugno 2022

Ła produzione mostruosamente prolifica di realme non conosce sosta, oggi scopriamo realme GT Neo 3T, che completa la nuova serie GT Neo3, con un prezzo più competitivo.

Quando parliamo di produzione incredibile dal punto di vista della prolificità, ci riferiamo al fatto che il catalogo realme in pochissimi anni ha accumulato addirittura oltre 120 cellulari.

La proposta più recente, in ordine di tempo, è quella della famiglia realme GT Neo 3, che si compone di tre smartphone, che si differenziano tra loro in parte per il processore e in parte per la tipologia di ricarica.

Come è fatto realme GT Neo 3T?

Vediamo un po’ le caratteristiche principali di questo smartphone, cercando di isolare gli elementi più positivi, quelli che ci sono piaciuti particolarmente di realme GT Neo 3T.

Un fattore che conta nella mia esperienza quotidiana è la luminosità e visibilità dello schermo: con i suoi 1300 nits di luminosità, che è un fattore piuttosto alto, realme GT Neo 3T dà soddisfazione e rimane ben visibile anche sotto la luce del sole diretta. Inoltre il display è anche molto reattivo al tocco, veloce e scattante! In termini tecnici questa caratteristica è data dalla frequenza di campionamento del tocco, che su realme GT Neo 3T è piuttosto alta, a 360 hz

Se siete come me degli utilizzatori o utilizzatrici compulsivi dello smartphone durante la giornata vi farà piacere sapere che a bordo di realme GT Neo 3T c’è la ricarica SuperDart che fa il 50% della batteria in soli 12 minuti, buona velocità che si affianca ad una capienza da 5000 mAh.

Le principali caratteristiche hardware di realme GT Neo 3T

Mi rendo conto che si tratti di un elemento totalmente relativo perché dipende dai gusti personali di ognuno, ma per me il design della scocca è un po’ troppo sportivo. È la versione Dash Yellow e infatti la trama, come si può notare dalla scacchiera in controluce, si ispira proprio alle corse.

Come funziona la fotocamera di realme GT Neo 3T?

Prima di entrare nel tema della fotocamera diamo un occhio alle sue caratteristiche tecniche: premetto di essere un po’ fanatica sul versante foto e video. Nonostante questo, non ho notato particolari difetti in questo comparto di realme GT Neo 3T, le foto risultano belle nitide, compresi i ritratti e i video sono ben stabilizzati.

Anche il cambiamento del focus, che si vede quando si possa velocemente da un soggetto all’altro, facendo un tap sul display, è sembrato reattivo e all’altezza dei prodotti di qualità.

Il prezzo di realme GT Neo 3T

Grazie al prezzo promozionale di 399 euro, secondo noi realme GT Neo 3T è l’elemento della serie con il miglior rapporto qualità prezzo. Valutando l’equilibrio tra caratteristiche tecniche, componenti e prezzo ci sembra proprio la soluzione più interessante, perché, nonostante il prezzo sensibilmente più basso, chi lo sceglie non deve fare rinunce significative e può vantare un’esperienza d’uso molto appagante.

Cosa cambia tra realme GT Neo3 e realme GT Neo 3T?

Per capire le differenze tra realme GT Neo 3 e realme GT Neo 3T, abbiamo bisogno della massima attenzione, perché quando entra in gioco realme si salvi chi può! Lo diciamo perché l’abitudine dell’azienda è quella di creare degli intrecci difficili da valutare, che non rappresentano mai una stratificazione lineare dei suoi modelli.

Facciamo l’esempio dello schermo: realme GT Neo 3, E dovrebbe essere il modello più prestigioso, offre in effetti una soluzione con 1 miliardo di colori, ma il modello meno prestigioso raggiunge una luminosità massima di 1300 nits, che sembra arrivare direttamente da un racconto di fantascienza. Non si può dire che uno sia meglio dell’altro, ci si trova costretto a scegliere quale delle rinunce è minore…

Sul fronte del processore, il modello meno prestigioso offre un processo a 7 nm, ma un clock massimo che arriva ad una cifra superiore rispetto a quella che viene raggiunta dal chip del modello più costoso. Anche in questo caso, diventa complicato riuscire a trovare una risposta univoca e inappellabile su quale dei due sia migliore: Neo 3T ha un Qualcomm Snapdragon 870, mentre Neo 3 è costruito intorno al MediaTek 8100 a 5 nm.

La fotocamera del Neo 3T è da 64 mpx, ma ha pixel più piccoli rispetto a quella da 50 mpx del Neo 3: difficile trovare delle differenze davvero rilevanti tra i due modelli nel risultato dato dalle foto e dai video.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.