Gli utenti scelgono la privacy, il 96% rifiuta il tracking

Luca Viscardi8 Maggio 2021
Gli utenti scelgono la privacy, il 96% rifiuta il tracking
Listen to my podcast

Ne abbiamo parlato su MisterGadget.Tech ieri, ma ripetiamo che gli utenti scelgono la privacy, dato che il 96% rifiuta il tracking su iPhone.


Potrebbe interessarti anche:


Tempi cupi per coloro che hanno costruito un business sul principio di curiosare nei fatti altrui.

Microsoft dice addio a Windows 10X: sapete di cosa parliamo?

Novità in arrivo per whatsapp, ne annunciamo una al giorno, ma poi quando arrivano?

Trascrizione automatica del podcast

Buona giornata ritrovati Tempi duri per i cacciatori di dati gli utenti non ne vogliono sapere. Prima di tutto buon sabato mattina per trovare buon sabato ma in generale non solo mattina ho trovati da mister gadget belli anche all’inizio di questo weekend abbiamo parlato già ieri di questo argomento su mister gadget hi tech e torniamo a farlo oggi perché il dato è davvero rilevante solo il 4 per cento degli utenti iOS in questo momento hanno dato il permesso a Instagram a Facebook e comunque qualunque altra applicazione di tracciare i loro comportamenti al di fuori delle applicazioni stesse.

Questa è una novità introdotta con la Juve 4 10.5 è possibile dire ad esempio Facebook che non può curiosare quando noi stiamo navigando in internet quindi Facebook può raccogliere solo i dati che vengono generati all’interno dell’applicazione stessa. Pensate che in alcuni Paesi questa percentuale scende addirittura al 2 per cento e questo credo che sia un segnale inequivocabile di quella che è la volontà degli utenti vedremo che tipo di contromisure prenderanno le aziende interessate nei prossimi mesi. Si torna a parlare di Windows in particolare perché Windows 10 x sarebbe stato abbandonato da Microsoft era la risposta a Chrome OS e quindi la risposta ad un software leggero per dispositivi con hardware meno impegnativo ma a quanto pare per il momento non lo vedremo.

Molte difficoltà invece per Wei che sta lavorando sui nuovi flagship pp. 50 ma sta ritrovando davvero grossissimo difficoltà nel recuperare processori tanto è vero che ha interrotto in questo momento la produzione di smartphone di fascia medio bassa. Si torna a parlare di WhatsApp in testa e la sincronizzazione tra i dispositivi e forse anche finalmente la possibilità di usare più dispositivi collegati allo stesso account.

Cambiamo completamente argomento per segnalarvi che Apple ha assunto Stella Loud che arriva da Cisco come capo della comunicazione corporate a livello mondiale diventa vice presidente dell’azienda ruolo sicuramente importante da eppure arriva anche la notizia che pensate tra il 2017 e 2019 sono state respinte circa il 35 per cento delle applicazioni che sono state sottoposte per l’inserimento nel l’App Store.

Attenzione nel weekend in alcune parti del mondo potrebbero cadere pezzi di missili è un missile cinese che si è distrutto nell’atmosfera i pezzi potrebbero ricadere sul pianeta proprio tra sabato e domenica sciami è al lavoro per un display pieghevole con uno smartphone pieghevole con display a 90 hertz e camera nascosta sotto il display. Non vediamo l’ora di conoscerlo. Noi vi diamo appuntamento a domani.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.