Recensione iPad 10, molte luci e qualche ombra nella decima generazione del tablet Apple

Luca Viscardi9 Novembre 2022
Recensione iPad 10 2022

Recensione iPad 10, la decima generazione del tablet di Apple, che introduce un cambiamento epocale, perché viene abbandonato il pulsante centrale, che ha rappresentato un’icona del design e, forse, uno dei motivi del successo di iPad anche tra le persone meno esperte di tecnologia, scopriamo di iPad 10 scheda tecnica, caratteristiche e prezzo



Cosa cambia in iPad 10

La novità più evidente, o forse più visibile, è quella del design, perché per la prima volta viene abbandonato un dettaglio, che è quasi un simbolo per iPad, quello del pulsante frontale centrale, che ne ha caratterizzato l’uso per generazioni.

Quel pulsante centrale è più di un dettaglio tecnico, noi siamo convinti sia stata la vera ragione del grande successo di iPad rispetto agli altri tablet sul mercato, perché la tavoletta di Apple offriva un vero e proprio pulsante di emergenza, la via di uscita da tutte le situazioni complicate, in cui un utente non sapeva come destreggiarsi. Quando proprio non si capiva più come fare, una bella pressione sul pulsantone centrale e il gioco era fatto, eccoci di nuovo nella home per ricominciare tutto da capo.

Ora è possibile versare una lacrimuccia perché la scheda tecnica di iPad 10, la decima generazione del tablet di Apple, non prevede più la presenza del famoso pulsante centrale, ma questo dettaglio non costituisce un grave handicap, perché l’uso dei gesti è comunque abbastanza intuitivo.

Recensione iPad 10, molte luci e qualche ombra nella decima generazione del tablet Apple

La scheda tecnica di iPad 10

Il display da 10.9″ si accompagna ad un processore A14 Bionic, che non è l’ultimo della serie, ma è abbastanza recente e rappresenta ancora un’ottima soluzione, rispetto a molti dei dispositivi Android oggi presenti sul mercato.

Lo schermo ha una risoluzione 2360×1640, con 500 nit di luminosità massima: con le cifre assurde che girano nei nuovi dispositivi sembra poca cosa, ma è in realtà un dato notevole, che viene migliorato dalla presenza del True Tone, la capacità di adattare i colori alla luce ambientale.

Grazie alla combinazione tra Liquid Retina display, Processore e capacità della batteria, Apple promette una giornata intera di batteria, per chi fa un uso molto intenso, ma sappiamo che l’autonomia di iPad per un uso “normale”, va ben oltre.

Abbiamo accennato al processore, Apple A14 Bionic: le prestazioni sono del 10% più veloci rispetto al modello precedente di iPad, considerata la longevità media di un iPad, per molti degli utenti che decideranno di aggiornare il loro modello, il salto in avanti sarà quasi abissale. Quello che cambia in modo radicale è la gestione del processo neurale, che con questo processore fece un salto abissale, migliorando la potenza di calcolo dell’80% rispetto al chip precedente.

La fotocamera frontale è da 12 mpx, con un grandangolo che è posizionato sul lato lungo del tablet, per rendere più agevole l’uso durante le videochiamate. Quando si usa la fotocamera frontale, entra in gioco l’inquadratura automatica, che segue il soggetto nei suoi movimenti. Anche la fotocamera principale posteriore è da 12 mpx, con la capacità di riprendere video in 4K.

E’ stata cambiata la porta di connessione, che ora è la USB-C standard, come richiesto dai regolamenti europei, ma va sottolineato anche il dettaglio della connessione wifi 6 e, per i modelli con rete cellulare, la presenza della connettività 5G. Il nuovo iPad 10 oltre alle Nano SIM tradizionali, gestisce anche le eSIM.

I nuovi iPad 10 potranno contare anche sull’uso di una Apple Magic Keyboard, che è anche dotata di trackpad e amplifica la produttività per coloro che usano il tablet anche per lavorare.


Potrebbe interessarti anche:


Il pulsante di accensione è stato dotato del touchID , il sensore delle impronte digitali, che viene premuto “naturalmente” all’accensione del tablet, dovrebbe rappresentare una soluzione facile da utilizzare anche per i meno esperti.

Recensione iPad 10, molte luci e qualche ombra nella decima generazione del tablet Apple

Quali colori per iPad 10?

Per il nuovo iPad 10 colori aggiornati, sono 4: blu, rosa, giallo e argento. Come anticipato, cambia anche il linguaggio del design “complessivo”, che si avvicina a quello di iPad mini e iPad Pro, dando più coerenza alla proposta di Apple.

Può servire sapere che iPad 10 si può utilizzare con Apple Pencil di prima generazione, che viene venduta a 119 euro: chi compra oggi Apple Pencil, trova all’interno della confezione anche l’adattatore necessario per la ricarica sul nuovo iPad. Chi invece possiede una Apple Pencil di vecchia generazione, deve necessariamente acquistare l’adattatore, che viene venduto al prezzo di 10 €.

I vantaggi di iPad 10

Abbiamo letto di tutto su questo nuovo iPad 10, con recensioni in alcuni casi anche molto aggressive nei confronti di questo dispositivo. Pur con qualche ombra, abbiamo trovato interessante la proposta, il cui difetto principale affronteremo tra poco.

Dal nostro punto di vista la valutazione complessiva della recensione di iPad 10 va considerata positiva, per il cambio del suo design, per l’aumento delle dimensioni del suo display, per il miglioramento della qualità dell’audio. Sono tutti elementi che fanno diventare la versione “base” di iPad ancora più interessante e più completa, capace di performance superiori grazie al processore A14 Bionic.

Il numero superiore di altoparlanti permette di avere il suono stereo anche quando si impugna il tablet in orizzontale, esperienza quando si guardano film o contenuti multimediali. Altra novità interessante è quella del posizionamento della webcam, che ora è collocata sul lato lungo del dispositivo, la posizione più naturale per poter usare il tablet e per videochiamate tenendolo in orizzontale, come si farebbe con un computer. Nella nostra recensione di iPad 10 non possiamo dimenticare anche la presenza della funzione Center Stage, ovvero la capacità di seguire un soggetto che si muove durante una video chiamata, per tenerlo al centro dell’inquadratura.

Come sempre, la batteria è un punto di forza: potremmo stare qui fare i calcoli particolarmente pignoli sui minuti di durata della batteria, ma preferiamo sintetizzare con un concetto più elementare. Una singola carica dura per un’intera giornata di lavoro, anche quando si mette a dura prova il processore, sfruttandolo per le elaborazioni di video e foto, operazioni che si possono fare con alcune delle migliaia di app disponibili.

Cosa si può fare con iPad?

Questo è un dettaglio di cui si parla troppo poco: la qualità delle app per iPad. Mentre nel mondo Android la maggior parte delle app sui tablet sono le stesse che si trovano sui telefoni, ma vengono mostrate su uno schermo più grande, nel caso di iPad, le applicazioni sono perfettamente ottimizzate per sfruttare al meglio lo schermo più grande.

Questo significa che nel mondo iPadOS si possono trovare moltissime soluzioni pensate, elaborate e realizzate appositamente per iPad, che rendono più semplice e funzionale il lavoro quotidiano. Bisogna anche considerare che, mediamente, la qualità di queste applicazioni si riflette anche nella cura del codice e quindi nella loro dimensione. Questa è una delle ragioni per cui la capacità ridotta della memoria rappresenta solo relativamente un problema.

Recensione iPad 10, molte luci e qualche ombra nella decima generazione del tablet Apple

Gli svantaggi di iPad 10

Come diciamo spesso, nessuno è perfetto, nemmeno Apple iPad 10, che non ha più un connettore per le cuffie da 3,5 mm, scelta con cui non possiamo essere d’accordo in un dispositivo che gode comunque di grande spazio disponibile.

Il display di iPad 10 è più grande, ma un’accuratezza del colore inferiore rispetto agli altri modelli e non c’è un trattamento antiriflesso sul display, si nota quando lo si usa alla luce diretta del sole.

C’è la compatibilità con Apple Pencil, ma solo con quella di prima generazione, con un piccolo problema: la penna si ricarica con un connettore Lightning, mentre ora iPad 10 ha un connettore di ricarica USB-C. Questo particolare impone di usare un adattatore per poter ricaricare la propria penna, non è la soluzione più comoda.

L’ultimo dettaglio che segnaliamo relativo ad un altro accessorio, la nuova Magic Keyboard Folio: può essere funzionale per usare il tablet come se fosse un computer, ma quando è installata, oltre a non avere un aggancio davvero stabile sul tablet, porta il peso complessivo ad essere superiore a quello di un pc, rendendo di fatto poco pratico l’utilizzo del tablet.

Recensione iPad 10, molte luci e qualche ombra nella decima generazione del tablet Apple

Non possiamo negare che il vero svantaggio di iPad 10 sta però nel suo prezzo, perché il posizionamento a 589 € cambia completamente la natura di questo dispositivo: Steve Jobs lo aveva immaginato come un prodotto di costo contenuto, vendendolo a 299 euro, ora è tutt’altro, complici i costi di produzione superiori e strategie differenti. Però bisogna sempre tenere in considerazione la longevità di iPad, un prodotto che può resistere per un numero quasi incalcolabile di anni senza particolari problemi.

Nella mia casa ci sono iPad che ormai hanno diversi anni di vita e continuano a funzionare quasi come il primo giorno.

Quanto costa iPad 10?

Il prezzo di iPad 10 è di 589 euro per la versione wifi, di 789 euro per la versione con connessione 5G, anche se questi sono prezzi che si riferiscono al taglio da 64 Gb, che oggi risulta un po’ anacronistico. Ne abbiamo già parlato in passato: grazie alla compressione super efficiente dei video che Apple riesce ad applicare, ma anche alla dimensione estremamente più contenuto delle applicazioni, 64 GB su iPad si possono paragonare a 128 GB su un tablet esterno. Quello da 64 gb è un taglio di memoria più che sufficiente, a patto però che i video non siano il tuo interesse principale.

Come sempre, il prezzo dei dispositivi Apple il più alto rispetto quelli della concorrenza, ma c’è la certezza di una longevità che nel caso di iPad è addirittura impressionante.

Apple iPad 10 2022
Apple iPad 10 2022 è un tablet completo, con nuovo design in linea con le altre famiglie di iPad, ma è cresciuto sensibilmente anche il prezzo. Ottima qualità del display, ma anche la protezione anti-riflesso per la lettura alla luce diretta del sole.
Pro
+ Processore A14 Bionic
+ 4 speaker audio
+ Nuovo connettore USB-C
+ Nuovo design
Contro
– Prezzo
– Apple Pencil si carica con dongle
– No jack cuffie
– No anti coating sul display

Altri articoli che ti consigliamo:


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.