Tutti gli ultimi rumors sul keynote di Apple | Podcast

Luca Viscardi5 Settembre 2022
tim cook
Listen to my podcast

Podcast Mister Gadget Daily: manca ormai pochissimo all’appuntamento con il keynote di Apple, si moltiplicano i rumors su ciò che vedremo.

Secondo gli esperti di cose di casa Apple, oltre al nuovo iPhone 14, conosceremo anche il nuovo modello di AirPods Pro.

Si apre un nuovo fronte di scontro tra Arm e Qualcomm, per per un problema legato a licenze che Qualcomm sta usando dopo una recente acquisizione.

Subito dopo l’evento di Apple, sarà la volta di Motorola, che ha fissato un appuntamento internazionale in città a Milano.

Trascrizione automatica del podcast

Questo è il notiziario quotidiano dedicato alla tecnologia più che partire da iPhone. Partiamo dal keynote di Apple perché, secondo quanto trapelato nel corso di questo weekend, sono molte le informazioni da conoscere. Intanto abbiamo una quasi totale certezza che Apple presenterà i nuovi iPod Pro mercoledì.

Durante il keynote abbiamo rischiato anche di trovare una novità molto particolare su iPhone 14 Pro, perché Apple ha addirittura preso in considerazione l’idea di rimuovere la SIM card e di usare solo la SIM si è fermata solo perché in alcuni paesi avrebbe rappresentato un problema. E poi ci sono le notizie su Apple Watch Pro che al momento del lancio potrebbe avere un prezzo addirittura di 900$. D’altra parte sostituirebbe il modello Watch Edition, che aveva comunque un prezzo molto elevato.

Viene confermato anche il fatto che ci sarà lo always on display. Insomma, sono stati spiegati nel corso del weekend anche alcune dinamiche di funzionamento dello schermo, dunque, che permetterà di vedere in tempo reale le informazioni che arrivano come le notifiche. Non c’entra niente con l’hardware del keynote, ma c’è una notizia che riguarda il Google Play Store. Ieri vi abbiamo segnalato come il social network di Donald Trump the Truth, sia stato tolto dal Google Play Store perché non risponde alle policy sulla moderazione dei contenuti.

È stato invece riammesso Parler, la piattaforma legata alla destra americana che veniva considerata protagonista dell’organizzazione dell’assalto al Campidoglio. Sono stati modificati molti aspetti della piattaforma, ora sono compatibili con le regole del Google Play Store.

Si prepara invece una battaglia legale abbastanza forte tra ARM e Qualcomm. Perché? Perché ARM aveva concesso una licenza temporanea non trasferibile ad un’azienda che si chiama Nuvia per sfruttare l’architettura dei suoi processori. C’è un dettaglio che questa licenza non era trasferibile. Nuvia è stata acquistata da Qualcomm, che avrebbe cominciato a lavorare usando proprio le conoscenze della società comprata. Ecco perché arriva la causa di Qualcomm che riguarda la protezione del copyright e del lavoro intellettuale. Vedremo che cosa succederà proprio su questo fronte. Tra l’altro la licenza concessa a Nuvia sarebbe scaduta comunque nel 2023.

Questa sarà una settimana molto intensa non solo per il keynote di Apple, ma perché a Milano ci sarà un grande appuntamento internazionale con Motorola. Verrà molto probabilmente lanciato il nuovo Motorola Edge 30 Ultra. E trapelato proprio in questi giorni uno spot pubblicitario che confermerebbe la presenza della fotocamera da 200 megapixel che era già cosa abbastanza certa.

Infine, ultima notizia Google si prepara a lanciare i suoi nuovi sistemi WiFi. Avranno anche il WiFi 6E, quindi l’ultima tecnologia disponibile per le connessioni wireless. Per oggi abbiamo terminato, se volete torniamo domani.


Registrati gratuitamente per ascoltare il nostro podcast su | Apple Music | Google Podcast | Spotify | Spreaker | Amazon Music | TuneIn |


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.