Vivo X80 Pro, le novità Huawei, nuovi computer Acer

Luca Viscardi19 Maggio 2022
Vivo X80 Pro
Listen to my podcast

Oggi vi raccontiamo una giornata straordinariamente intensa, in cui sono arrivate tantissime novità, a partire dal nuovo Vivo X80 Pro.

Ma non solo, perché con un evento internazionale che si è tenuto a Milano Huawei ha lanciato le sue novità nel segmento smartwatch.

Google ha dichiarato banca rotta in Russia, dopo che il governo di Putin ha congelato i suoi conti correnti.

Trascrizione automatica del podcast

Benvenuti dunque buon giovedì. Spero che sia iniziata bene questa giornata e stia andando bene. Se ascoltate il nostro podcast nel corso della vostra giornata, io oggi dovrei chiedervi circa un paio di settimane di tempo perché ieri sono arrivati davvero tantissimi annunci su più fronti.

Abbiamo detto che però partiamo da vivo, che ha lanciato ufficialmente il suo nuovo vivo X 80 Pro. Su scala globale ci sarà poi un evento dedicato ai media europei tra qualche settimana, ma intanto sono state presentate le sue caratteristiche tecniche. La cosa particolare di questo smartphone è che il suo nuovo sensore ultrasonico registrerà l’impronta semplicemente toccando il telefono una volta sola. Se voi avete un telefono con il sensore delle impronte digitali, avrete visto che adesso dovete toccare più volte il telefono per registrare il dito.

In quel caso, invece, toccherebbe avvicinare il dito una volta sola. Il gioco è fatto e poi fotocamera realizzata insieme a Zeiss, sensore principale da 50 megapixel, un grandangolo da 48. E poi non solo perché anche la fotocamera frontale da 32 megapixel sarà particolarmente curata. Ci sarà anche uno zoom, periscopio da otto megapixel e la stabilizzazione con una sorta di gimbal all’interno. Processore di Qualcomm, dodici giga di RAM, 256 gigabyte di memoria interna, 4700 milliampere di batteria, 80w di ricarica, quindi particolarmente veloce. Vedremo nei prossimi giorni anche di provare da vicino questo smartphone.

Huawei invece ieri ha confermato il suo Mate XS due, che è il nuovo smartphone pieghevole in cui la caratteristica fondamentale è quella di un peso di 255 grammi. Sono 50 grammi in meno rispetto agli altri prodotti sul mercato con schermo pieghevole. Non solo perché ieri Huawei ha lanciato anche i nuovi smartwatch ne ha lanciati 1000 mila.

C’è il nuovo Huawei Watch Fit due, la nuova Huawei Band, ci sono svariate versioni e colori disponibili, dato un occhio mister gadget hi tech per tutti i dettagli, ma ha lanciato soprattutto il nuovo Watch GT 3 Pro, con molteplici novità. Intanto c’è una versione da 43 millimetri in ceramica la versione da 46 millimetri è in titanio e ci sarà anche un sensore di profondità per chi ama le immersioni. Tra i dettagli tecnici molto interessanti ancora una volta, date un occhio a Mister Gadget per avere tutte le specifiche tecniche

Sony ha lanciato nuovi auricolari True Wireless che si chiamano LinkBuds S. promettono una batteria che durerà un’intera giornata e anche una cancellazione del rumore molto attiva. Sono piccoli, quindi non saranno la sostituzione del modello VF 1000 XM quattro. Forse i migliori auricolari in circolazione si affiancheranno a quei modelli con un prezzo intorno ai 200€.

Acer ha tenuto un evento, ha lanciato i nuovi modelli ConceptD sono quelli alti di gamma e Predator per i giocatori con i chip di Intel e di Nvidia di ultima generazione. Prodotti molto interessanti, ovviamente con diversi livelli di prezzo.

Una curiosità Google Russia ha dichiarato bancarotta dopo il blocco dei suoi conti bancari da parte del governo russo. Non può più operare in Russia e quindi ha dichiarato bancarotta.


Potrebbe interessarti anche:


Non solo Netflix ieri ha annunciato un secondo giro di licenziamenti. Riguarderanno un livello di management molto alto di chi si occupa di serie televisive e di film. Insomma, non è un bel periodo.

Infine una curiosità Apple ha lanciato una nuova campagna pubblicitaria molto interessante dedicata alla privacy per sottolineare molte delle specifiche che rappresentano caratteristiche uniche del software. As you esproprio come difesa della privacy, bisognerà vedere come la prenderanno coloro che invece vivono di vendita di dati.

Per noi per oggi è tutto. Scusate se mi sono prolungato oltre il tempo che di solito vi rubiamo. Ci auguriamo che sia per voi una bella giornata e se volete ci risentiamo domani.


Registrati gratuitamente per ascoltare il nostro podcast su | Apple Music | Google Podcast | Spotify | Spreaker | Amazon Music | TuneIn |


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.