Per aggiornamento iOS 16.2 uscita ormai imminente | Podcast

Luca Viscardi5 Dicembre 2022
Come usare i Widget iOS 16

Mister Gadget Daily Podcast: ci sono tutti i segnali per l’imminente arrivo della nuova versione iOS 16.2, uscita che porterà con sé cinque nuove funzionalità. Verosimilmente, l’aggiornamento dovrebbe arrivare entro la prossima settimana.

Dall’università di Padova un nuovo straordinario il progetto per controllare la sedia rotelle con la mente.

Per coloro che hanno scelto un Piel 7 o Pixel 7 Pro arriva una novità importante: in Italia sono pochi, lo sappiamo, ma i pochi che esistono sono sicuramente utenti molto soddisfatti.

Trascrizione automatica del podcast

Questo è Mister Gadget Daily, notiziario quotidiano dedicato al mondo della tecnologia. Partiamo dalla novità di iOS 16.2, che ormai dovrebbe essere dietro l’angolo e dovrebbe arrivare il prossimo lunedì, al massimo il prossimo martedì ci saranno cinque importanti nuove funzionalità. Per iOS 16.2 uscita dopo almeno 4 versioni beta già distribuite agli sviluppatori.

La prima è quella di Freeform, un’applicazione che è una specie di lavagna digitale su cui mettere appunti, adesivi, forme, immagini, video, insomma un po di tutto. Ma non solo, perché ci saranno anche due nuovi widget per la schermata di blocco, uno per il sonno, per avere insomma i dati di come è andata l’ultima nottata e l’altro invece farmaci. Per sapere invece quali farmaci si devono assumere, sempre nel caso che lo si debba fare. Altro aggiornamento riguarda invece l’applicazione Home, che avrà una serie di migliorie e di ottimizzazioni. Come detto, l’aggiornamento dovrebbe arrivare la prossima settimana, come sempre in forma rigorosamente gratuita.

Aggiornamento importante anche per i pixel 7 e i pixel 7 pro, sappiamo che questo è uno smartphone di nicchia. Ce ne sono molto pochi in Italia. I pochi utenti potranno utilizzare una VPN gratuita per navigare in assoluta tranquillità e sicurezza in qualunque momento lo vorranno fare.

Una curiosità dall’Università di Padova, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, con il Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione dell’Università di Padova, è stato realizzato un nuovo progetto con una sedia a rotelle pensata e controllata dalla mente. Sono state realizzate delle calotte e con i volontari che hanno partecipato all’esperimento è stato possibile far muovere la sedia a rotelle semplicemente con il pensiero, semplicemente con il pensiero di muovere determinati arti. Questo ovviamente è un progetto che potrebbe essere importantissimo per le persone con disabilità gravi. Terremo sotto controllo quali saranno gli sviluppi.

Ieri era la giornata di Fortnite Chapter 4, non è andata come avrebbe dovuto perché per quasi tutta la giornata di ieri su Android era impossibile aggiornare l’applicazione e riuscire a giocare. Nel momento in cui abbiamo registrato questa puntata di Mister Gadget Daily, le notizie erano che ci si avviava ormai ad una soluzione del problema. Confidiamo insomma che si possa tornare a giocare al nuovo capitolo di uno dei giochi più popolari in assoluto sul mercato.

Si parla spesso di futuro di Apple e chi lo fa spesso è Ming Chi Kuo è un analista di mercato che ha un sacco di insiders dentro l’azienda. Beh, secondo Ming, quando il prossimo visore per la realtà mista di Apple è stato posticipato e arriverà solo alla fine del 2023, quindi un altro spostamento rispetto alla scadenza che era prevista per il periodo primaverile. Un’altra curiosità riguarda invece ancora una volta Twitter. Ne parliamo praticamente tutti i giorni.

Elon Musk vorrebbe spostare il meccanismo di moderazione da un sistema in cui molto spesso intervengono anche gli umani, ad una gestione invece interamente affidata agli algoritmi. Ci sono delle discussioni in corso su questo argomento e soprattutto sull’attendibilità di questo genere di controlli. Aspettiamo di avere delle risposte definitive da Twitter che per ora non abbiamo.

Un’ultima notizia: i fans di Taylor Swift negli Stati Uniti faranno causa a TicketMaster per il disastro nella prevendita dei biglietti. Questo potrebbe indurre ad utilizzare piattaforme più performanti e più affidabili per questo genere di attività nel prossimo futuro. Per oggi abbiamo terminato. Se volete ci sentiamo domani.


Potrebbe interessarti anche:



Registrati gratuitamente per ascoltare il nostro podcast su | Apple Music | Google Podcast | Spotify | Spreaker | Amazon Music | TuneIn |


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.