Sony deve temere se Microsoft controlla il gioco Call of Duty?

Riccardo Ferrari2 Agosto 2022
Call Of Duty

Sembra che Sony possa avere paura che Microsoft possieda i diritti del franchise Call of Duty a seguito dell’acquisizione di Activision.

All’inizio dell’anno, Microsoft ha scatenato una tempesta del settore quando ha iniziato il processo di acquisizione di Activision Blizzard. Si dice che il mastodontico accordo valga circa 68,7 miliardi di dollari. Tuttavia, nonostante gli azionisti approvino l’accordo, l’acquisizione non dovrebbe essere finalizzata fino al 2023.

Detto questo, sembra che Sony sia preoccupata una volta che Microsoft sigillerà l’accordo con Activision. Durante un recente Q&A tra Sony e un organismo di regolamentazione brasiliano, Sony ha dichiarato: “non sarebbe in grado di rivaleggiare” con l’esclusività di Call of Duty.

Call of Duty è così popolare che influenza la scelta della console da parte degli utenti e la sua rete di utenti fedeli è così radicata che anche se un concorrente avesse il budget per sviluppare un prodotto simile, non sarebbe in grado di rivaleggiare con esso”, ha detto un rappresentante di Sony.

Call Of Duty

Sony dovrebbe essere preoccupata?

Tuttavia, nonostante Microsoft sia sul punto di possedere Call of Duty, è improbabile che la serie rimanga esclusiva. Probabilmente.

Microsoft ha suggerito che alcuni giochi Activision rimarranno multipiattaforma. Quindi potrebbe essere lecito supporre che Call of Duty sarà uno di quei titoli.

Ad esempio, Call of Duty non è solo una delle serie più popolari di tutti i tempi, ma a milioni di utenti piace il fatto che i giochi recenti sono multipiattaforma con cross-progression. Quindi, se Microsoft dovesse rendere la serie un’esclusiva Xbox, farebbe un enorme disservizio ai fan fedeli.

Call Of Duty

I fan dovrebbero essere preoccupati?

Mantenendo Call of Duty multipiattaforma, significa che Microsoft continuerà a generare entrate su più piattaforme, incluso il mobile. Sarebbe sicuramente una scelta sensata per il colosso di Redmond, considerando comunque l’enorme successo che le console di Sony hanno in questo momento.

Credi che Sony abbia motivo di preoccuparsi una volta che Microsoft possiede ufficialmente Call of Duty? Faccelo sapere attraverso i nostri canali di social media.


Altri articoli che consigliamo:


Potrebbe interessarti anche:




I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.