Netflix: meno dell’1% degli abbonati gioca ai suoi videogiochi

Riccardo Ferrari9 Agosto 2022
Netflix gaming - videogiochi

La divisione gaming di Netflix non sta dando i suoi frutti sperati finora, il colosso dello streaming abbandonerà i videogiochi?

Nel 2021, Netflix ha deciso di espandere le sue offerte di intrattenimento entrando nel settore dei videogiochi, acquisendo persino lo studio finlandese di giochi mobile Next Games per oltre 72 milioni di dollari a marzo di quest’anno. Ora però sembra che l’impresa potrebbe non ripagare l’investimento fatto come il gigante dello streaming sperava.

Secondo un nuovo report di CNBC, i numeri di Apptopia mostrano che mentre i giochi di Netflix sono stati scaricati per un totale di 23,3 milioni di volte a livello globale, solo 1,7 milioni di giocatori utilizzano effettivamente a quei giochi in media ogni giorno. Con 221 milioni di abbonati, i numeri equivalgono a poco più del 10% che hanno scaricato uno dei giochi di Netflix e meno dell’1% che effettivamente li gioca.

Complessivamente, la società ha ora rilasciato 24 giochi su piattaforme mobile e il numero aumenterà a 50 entro la fine dell’anno. Naturalmente, molti dei suoi giochi sfruttano i franchise esistenti sul suo servizio di streaming, offrendo titoli come Stranger Things: 1984 mentre Queen’s Gambit Chess è attualmente in fase di sviluppo, ma ci sono anche giochi al di fuori delle proprie IP, tra cui Exploding Kittens Mahjong Solitaire.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.