I social network sprofondano in borsa | Podcast

Luca Viscardi23 Luglio 2022
borse crollo social network
Listen to my podcast

Podcast Mister Gadget Daily: tutte le grandi piattaforme social crollano in borsa a seguito dell’ultimo rendiconto di Snapchat, con previsioni a tinte fosche.

Twitter continua a far parlare di sé, ora per i dati trimestrali, che riportano numeri in chiaroscuro, con una curioso comportamento difforme tra numero di utenti e guadagni.

In Cina si torna a parlare di taxi che possono muoversi autonomamente e senza autista, gli esperimenti dovrebbero cominciare su strada in tempi brevi.

Samsung torna al centro dei rumors relativi ai prossimi dispositivi, il cui lancio è ormai imminente.

Trascrizione automatica del podcast

Benvenuti dunque in questo caldissimo weekend di luglio, quello che potrebbe essere insomma il weekend più caldo dell’anno e uno dei più caldi da molti anni a questa parte. Noi oggi diamo un occhio ad un altro fronte particolarmente caldo, che è quello delle piattaforme online che vivono della vendita di pubblicità.

Pensate che ieri Meta Google, Snapchat e molte altre piattaforme hanno bruciato sulla borsa americana 80 miliardi di dollari. Tutto questo dopo i dati trimestrali di Snapchat che sono andati particolarmente male e le dichiarazioni del suo amministratore delegato, che vede un futuro incerto a causa dell’indebolimento dell’economia a causa della concorrenza di Tik Tok, ma anche delle recenti modifiche alla privacy di iPhone.

È altissimo il dato di coloro che decidono di non farsi tracciare sul proprio cellulare e questo incide sui conti delle aziende multimiliardaria. Onestamente siamo più interessati alla nostra privacy che ai conti di queste aziende che erano probabilmente spropositate. Però è un dato di fatto che ci sia un effetto negativo su queste piattaforme.

A proposito, tra l’altro, di piattaforme social c’è anche un dato che arriva da Twitter, che ha perso soldi rispetto a un anno fa ma ha guadagnato utenti. Peraltro sia il trimestre l’ultimo in declino a livello di guadagni che l’intero ultimo anno. Ma gli utenti sono cresciuti del 16,6%. Almeno queste sono le prime analisi che sono trapelate.

Si torna a parlare di taxi tecnologici, di robot taxi in grado di funzionare anche senza esseri umani a bordo, a parte quelli trasportati. E l’azienda tecnologica cinese Baidu ha svelato un nuovo modello che si muove completamente in autonomia e senza volante. Già dal prossimo anno questo tipo di velivoli potrebbe essere in funzione in alcune città cinesi, in via del tutto sperimentale e tra l’altro con costi anche particolarmente abbordabili.

C’è nuovo trend nel mondo della tecnologia, che coinvolge aziende che raccolgono dati e che producono dispositivi accanto al tema della salute. Sappiamo già che Apple sta investendo molti sforzi e molto denaro per rendere l’Apple Watch un centro di raccolta di informazioni fondamentali sulla nostra salute. Ora Amazon sta per investire 3,9 miliardi di dollari per l’acquisizione di One Medical, piattaforma che fornisce cure primarie a pagamento. Questo investimento da 3,9 miliardi di dollari sarebbe uno dei più alti di sempre da parte di Amazon, superato solo dall’investimento per l’acquisizione di MGM e quello di Whole Foods. Non è tra l’altro il primo investimento in questa direzione di Amazon, che qualche anno fa aveva comprato Pill Pack lanciando successivamente il servizio Amazon Pharmacy negli Stati Uniti. Questo tema è sicuramente molto, molto vivo e ci saranno molti molti sviluppi in futuro.

Sappiamo già per certo che il 10 agosto conosceremo i nuovi prodotti di Samsung. Ieri sono trapelate ulteriori foto del Galaxy Fold 4 o del Galaxy Flip 4, di Galaxy Watch 5 e anche delle nuove base. Insomma, confermano ciò che praticamente sapevamo già da diverse settimane, quindi che l’aspetto non sarà molto diverso rispetto ai prodotti che sono già in circolazione.

Per oggi abbiamo terminato, vi auguriamo di sopravvivere alla calura di queste ore e se volete noi ci risentiamo domani.


Registrati gratuitamente per ascoltare il nostro podcast su | Apple Music | Google Podcast | Spotify | Spreaker | Amazon Music | TuneIn |


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.