Beyonce arriva su TikTok ed è subito trend | Podcast

Luca Viscardi15 Luglio 2022
Beyonce TikTok
Listen to my podcast

Podcast Mister Gadget Daily: in questa nuova puntata del podcast del 15 luglio, affrontiamo molteplici storie, a partire da quella di uno dei più grandi artisti musicali oggi attivi, a pochi giorni dall’uscita del suo nuovo album, Beyoncé ha deciso di sbarcare su TikTok. Il suo primo video è entrato immediatamente dei trend.

Secondo gli analisti di mercato, il 2022 sarà un anno generalmente negativo per la vendita degli smartphone, ma c’è un prodotto che fa eccezione, dobbiamo davvero dire qual è?

Google deve affrontare una procedura di infrazione da parte del garante per la concorrenza italiano.

Trascrizione automatica podcast

Vi parliamo di tecnologia, a partire dall’arrivo di Beyoncé su Tik Tok. Ieri, per la prima volta in attesa del nuovo album in uscita la prossima settimana, la star è calata sul social network che è dedicato ai più giovani. Vedremo nei prossimi giorni quanti followers ha raccolto. Google ha di nuovo il problema in Italia dovrà affrontare una procedura di infrazione da parte del Garante della competizione della concorrenza perché avrebbe reso difficile la portabilità dei dati. Tutto parte dalla protesta di Weople, che è una società che gestisce la copertura e la protezione dei dati nella propria identità digitale. Insomma, Google avrebbe reso impossibile delle operazioni invece che dovrebbero essere compatibili con le leggi italiane. Da qui è partita la procedura di infrazione. Non sappiamo quali sviluppi avrà quest’anno.

Il 2022 sarà negativo per le vendite degli smartphone, secondo IDC, ma ci sarà un’eccezione. Vogliamo fare un gioco a quiz per scoprire quale probabilmente non servirebbe. E iPhone che sta vendendo molto bene e lo sta facendo anche nel mese di luglio, a tal punto che le vendite di iPhone 13 stanno trascinando verso l’alto anche le previsioni del business di TSMC che realizza per Apple i processori.

Sony ha lanciato un nuovo programma di fedeltà con bonus e ricompense che si chiama PlayStation Stars e sarà attivo dopo l’estate. Coloro che lo useranno potranno raccogliere punti e bonus da utilizzare o su PlayStation Plus oppure dentro gli store abilitati a questa operazione dalla stessa PlayStation. Tutte le informazioni saranno rilasciate in modo puntuale nelle prossime settimane.

Si continua a parlare di crisi delle criptovalute. In questo caso è Celsius Network, società che già da un po non navigava in buone acque e che ha dichiarato bancarotta. Pensate che solo un anno fa il valore di questa società era di 3.250.000.000 di dollari. Ora invece ci sono diversi problemi. Già da tempo erano stati bloccati i prelievi, ora è stata dichiarata la bancarotta e la società sta cercando di affrontare una ristrutturazione per continuare ad operare.

Google Maps presto presenterà una nuova modalità per creare le mappe sul proprio smartphone. Saranno delle mappe particolarmente energy efficient e quindi votate a dare la maggiore efficienza energetica alle auto elettriche e le auto ibride. Quindi un nuovo modo di comporre i percorsi perché ci sia il minor consumo di energia possibile. Siamo curiosi di vedere quale sarà il risultato.

Nintendo ha acquisito una società di animazione che si chiama Dynamo Pictures. Diventerà il suo nome, sarà Nintendo Pictures e verrà utilizzata per alcune animazioni legate ai prodotti per Nintendo Switch.

Infine si parla già di Windows 12, ma il suo arrivo sarà solo nel 2024, ma insomma si cominciano a scaldare i motori anche per generare i rumors su questo argomento. Noi invece i motori li raffreddano e li spegniamo, perché per il momento è tutto. Vi auguriamo buon venerdì, se volete ci sentiamo domani.


Registrati gratuitamente per ascoltare il nostro podcast su | Apple Music | Google Podcast | Spotify | Spreaker | Amazon Music | TuneIn |


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.