Samsung Gaming hub arriva in alcuni paesi sulle TV compatibili | Podcast

Luca Viscardi1 Luglio 2022
Samsung Gaming Hub
Listen to my podcast

Podcast Mister Gadget Daily: Arriva sui televisori compatibili, in alcuni paesi selezionati, il servizio Samsung Gaming Hub. Potrebbe rivoluzionare il nostro modo di usare la TV.

Venti di crisi per molte società che si occupano di gaming, arrivano ondate di licenziamenti in alcuni colossi americani.

Finalmente tende a crescere la diffusione di Windows 11, ma ci vorrà ancora tantissimo tempo perché sia davvero significativo.

Trascrizione automatica del podcast

Abbiamo detto che avremmo cominciato con il gaming perché è stato lanciato in alcuni paesi e con i televisori che sono compatibili Samsung Gaming Hub. Una vera rivoluzione perché porta il mondo dei videogiochi dentro la TV, senza la necessità di installare i propri titoli preferiti. Samsung Gaming Hub è compatibile con GeForce Now, con Twitch, con Google Stadia e con XBox Game Pass e una serie di altri strumenti legati al mondo dei videogiochi. Vale la pena davvero avere un televisore Samsung di nuova generazione per poter utilizzare il Samsung Gaming Hub.

Certo, il mondo dei videogiochi non è sempre rose e fiori, perché ad esempio Unity, che costruisce il motore intorno a cui molti videogiochi sono creati, ha deciso di licenziare centinaia di persone perché il valore delle sue azioni continua a scendere. Evidentemente gli azionisti non vedono insomma un periodo positivo nel futuro.

Una situazione condivisa con Niantic, che è la società che ha prodotto Pokemon Go e che non riesce a rinnovare quei fasti. Niantic proprio in questi giorni lancia il suo nuovo social network dedicato al gaming, che si chiama CampFire, ma nonostante questo sta chiudendo alcuni progetti e licenziando molte persone, purtroppo in un periodo non positivo. Instagram rinnova la sua applicazione su iOS e c’è una novità importante perché sarà possibile cancellare il proprio account. Fino adesso su iPhone era possibile aprire un account di Instagram, ma non chiuderlo. Adesso si potrà fare.

Tra le novità in arrivo si parla molto di Xiaomi 12S Ultra e continuano a trapelare nuove informazioni, ad esempio quella di un sensore Sony da un pollice veramente gigantesco, che sarà combinato poi alle ottiche di Leica.

Si torna a parlare di Windows perché cresce finalmente l’adozione di Windows 11 che dopo essere rimasta ferma per molto tempo al 19% circa con l’ultimo mese è arrivato al 23,4%. Una crescita importante. Sono ancora molti i computer purtroppo non compatibili e quindi bisognerà aspettare la vendita dei nuovi computer perché questa percentuale possa crescere.

A proposito di vendite di PC, si prevede che in realtà andranno peggio nel corso del 2022. E pensate che addirittura per i Chromebook si prevede una discesa del 30% rispetto ad un anno fa. Però bisogna anche dire che nel 2020, nel 2021 la crescita è stata così esplosiva che non poteva andare in questo modo per sempre.

Novità importante nel mondo delle cuffie Bowers Wilkins lanciano le nuove PX7 S2, una versione rinnovata di cuffie che già conosciamo non cambia il prezzo, migliora la condizione di alcuni dettagli, in particolare la soppressione del rumore. Ma attenzione perché Bowers Wilkins hanno già anticipato che arriveranno delle nuove cuffie che si chiamano PX8, che arriveranno nel prossimo futuro.

Infine una curiosità una presentatrice tv inglese ha dichiarato di aver ingoiato un AirPod al posto di una pillola per il mal di testa. Se ne è accorta quando si è resa conto che non riusciva più a bere, che aveva del dolore al petto. Con una radiografia si è notato che c’era l’iPod nel posto sbagliato e con unendo scoppi è stato tolto, come si diceva una volta. Tutto è bene quel che finisce bene. Finisce bene anche Mister Gadget. Se volete, noi ci risentiamo domani.


Registrati gratuitamente per ascoltare il nostro podcast su | Apple Music | Google Podcast | Spotify | Spreaker | Amazon Music | TuneIn |


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.