Windows 11 richiederà un account Microsoft

Luca Viscardi10 Maggio 2022
Windows 11 Aggiornamento
Listen to my podcast

Una novità importante per il prossimo aggiornamento principale di Windows 11, che richiederà obbligatoriamente un account Microsoft.

Continuano a trapelare novità che riguardano le prossime versioni degli smartphone pieghevoli di Samsung, che probabilmente avranno diversi dettagli molto differenti da quelli attuali, a partire dalla forma del modello Fold.

Gli utenti di Netflix minacciano di abbandonare in massa la piattaforma se verranno applicate sanzioni rigide sulla condivisione di password.

Trascrizione automatica del podcast

Cerchiamo di affrontare quelle che sono le notizie più importanti del mondo della tecnologia, non tutte perché sarebbe assolutamente impossibile.

Oggi partiamo da Windows perché, secondo quanto trapela dalle informazioni degli esperti che sono riusciti soprattutto a dare un’occhiata al codice, il prossimo aggiornamento Windows undici 22 H2 renderà obbligatorio utilizzare un account di Microsoft e non sarà più possibile utilizzare un account locale sul computer. Bisogna dire che un account di Microsoft ha i suoi vantaggi perché permette di sincronizzare una serie di informazioni tra computer, permette di accedere allo store, permette di avere uno spazio di backup su OneDrive, però certo. Insomma, è comunque un account che collega alla nostra identità le azioni che facciamo sul computer, con tutto quello che questo comporta. Vedremo, insomma, se verrà mantenuta questa idea o se cambierà quando verrà distribuito su vasta scala. Questo aggiornamento

ancora invece novità su Galaxy Z Fold quattro e Galaxy Z Flip quattro verranno presentati nel corso dell’estate, probabilmente nei primi giorni del mese di agosto. Galaxy Z Fold sarà più quadrato, quindi con una forma che lo renderà un po più basso e un po più largo. Adesso è 24,5:9 la proporzione tra i lati sarà 23:9. Galaxy Z Flip quattro invece avrà una batteria un po più potente.

Ieri lo sapete, c’è stato il discorso molto atteso di Putin per la festa della vittoria russa. Gli hacker hanno voluto partecipare al party sabotando la parata militare, mandando messaggi contro la guerra sulle smart tv di molti cittadini russi. Insomma, continua questa battaglia senza sosta anche a livello di scontro digitale.

Abbiamo parlato ieri su MisterGadget.tech di Netflix e del cambiamento del suo catalogo. Beh, pensate che gli utenti italiani dicono in stragrande maggioranza che se Netflix dovesse penalizzare in qualche modo la condivisione delle password, lasceranno l’abbonamento. Addirittura il 71,2% degli italiani minaccia di cancellare il proprio abbonamento di Netflix. Una minaccia sicuramente seria. una curiosità.

Nel 2022 negli Stati Uniti il mercato dei podcast raggiungerà la cifra di vendita di 2,13 miliardi di dollari, che è una cifra veramente notevole, soprattutto con un incremento del 47% rispetto allo scorso anno. In Italia, rispetto a questo, il mercato è fatto davvero di briciole, ma comunque sta crescendo anche da noi.

Si parla ancora di scorte limitate di PlayStation 5, XBox Series X|S. Entro la fine dell’anno la situazione dovrebbe migliorare. Bisognerà capire se gli utenti avranno la pazienza di aspettare. Spero che voi inviate, invece abbiate la voglia di tornare anche domani. Vi aspetto puntuali per Mister Gadget Deli. Buona giornata a tutti!


Registrati gratuitamente per ascoltare il nostro podcast su | Apple Music | Google Podcast | Spotify | Spreaker | Amazon Music | TuneIn |


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.