App per la sicurezza femminile: ecco quelle da scaricare

Laura Fasano15 Giugno 2022
app sicurezza donne ragazze sos mistergadget.tech

Abbiamo raccolto le applicazioni più utili pensate per la sicurezza femminile: tra chiamate di emergenza, scelta dei percorsi più sicuri, informazione e condivisione, la tecnologia ci fornisce una prima arma di difesa, attivabile con un click.

Un problema che riguarda soprattutto ragazze e donne

Ogni giorno sentiamo tristemente parlare di fenomeni come aggressioni e molestie rivolte a donne di qualsiasi età: secondo i dati Istat del 2020, le chiamate al numero di emergenza sono aumentate dell’80%. Il 36,6% delle donne preferisce non uscire di sera per paura (contro l’8,5% degli uomini) e dichiara di non sentirsi sicura fuori casa da sola. Capita talvolta di evitare particolari strade e luoghi per paura di quello che potrebbe succedere.

Trattandosi di un tema importante, in attesa che vengano istituite iniziative pubbliche che tutelino maggiormente le donne ed educhino ad una maggiore consapevolezza a riguardo, abbiamo pensato di scrivere questo articolo per raccogliere tutte le migliori applicazioni che possono aiutarci a chiedere aiuto in caso di necessità o, semplicemente, a sentirci più sicure. Ovviamente questi strumenti possono essere utili a tutti, a prescindere dal genere.

Sentirsi più sicure grazie alla tecnologia: le applicazioni da scaricare

Se il messaggio del “scrivimi quando arrivi a casa” non basta, sappiate che esistono app create appositamente per rendere più sicuro uno dei momenti di maggiore ansia per le donne: il ritorno a casa da sole di notte. Quando attenzione e consapevolezza da sole non bastano, abbiamo a disposizione diversi strumenti a portata di smartphone che possono aiutarci.

Where Are U: l’app ufficiale del 112

Where Are You è una delle migliori applicazioni in circolazione parlando di sicurezza a 360 gradi: consente di collegarsi in modo semplice e veloce al Numero Europeo d’Emergenza 112 (che raccoglie Forze di Pubblica Sicurezza, Vigili del Fuoco e Soccorso Sanitario).

In caso di emergenza, dalla schermata principale è possibile avviare una chiamata al 112, iniziare a chattare, oppure far partire una “chiamata silenziosa” se stiamo vivendo un momento in cui non possiamo parlare ma abbiamo bisogno di chiedere aiuto e farci localizzare. Un operatore riceverà automaticamente i dati personali che abbiamo inserito durante la configurazione del profilo e la nostra posizione.

É un’app gratuita disponibile per Android e dispositivi iOS, utile non solo per le donne ma per chiunque voglia un punto di accesso estremamente rapido con i contatti d’emergenza.

app sicurezza donne mistergadget.tech where are U 112

1522 Anti Violenza e Stalking

1522 è il numero gratuito e attivo 24/24 del servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per le Pari Opportunità. Accoglie operatrici specializzate per richieste di aiuto e sostegno di vittime di violenza e stalking.

Scaricando l’app si vedranno sulla home 4 funzioni principali: Chiamare un’operatrice, Chattare con un’operatrice, Azionare i dispositivi di emergenza e leggere i Consigli per la sicurezza e ultime news. In quest’ultima sezione è consultabile un utilissimo decalogo per la sicurezza personale con consigli per evitare situazioni di pericolo o, nell’eventualità, cercare di gestirle al meglio.

L’applicazione 1522 Anti Violenza e Stalking è disponibile per Android e iOS.

Chiamate SOS e ricerca dei centri di emergenza più vicini

Un’alternativa alle applicazioni precedenti è SHAW: l’app consente di telefonare con un semplice tap al 112 o al 1522, di trovare facilmente i centri antiviolenza più vicini e di consultare le norme legislative che tutelano le donne.


Potrebbe interessarti anche:


app sicurezza donne mistergadget.tech echosos emergenza

EchoSOS, disponibile per Android e iOS, consente invece di trasmettere la nostra posizione al servizio locale di emergenza opportuno, riconoscendo il paese in cui ci troviamo e fornendo i numeri di emergenza corretti. Dà la possibilità di aggiungere numeri di emergenza personali e di inviare SMS di emergenza anche con connessione dati assente.

bSafe: una soluzione completa per la sicurezza

Arriviamo adesso a bSafe, un’applicazione molto completa che raccoglie diverse funzioni utili nella quotidianità. Con meno di 20 euro l’anno abbiamo uno strumento che, tra le altre cose, consente di inviare un allarme ai contatti fidati semplicemente tramite attivazione vocale (impostando una particolare frase trigger), di essere seguita tramite GPS da amici o parenti o di attivare una telefonata finta in caso di necessità. Premendo il bottone SOS partirà immediatamente una registrazione audio e video di quello che succede intorno.

Un’applicazione dal costo irrisorio se pensiamo a tutte le funzionalità per la sicurezza che raccoglie: disponibile per dispositivi Android e iOS.

Emergency Light per spaventare gli aggressori

Con Emergency Light è possibile attivare un vero e proprio allarme per spaventare eventuali aggressori con luci e sirene che attirano l’attenzione di chi si trova nei dintorni. Utile e attivabile in modo semplice e veloce.

Wher: scoprire in anticipo il percorso più sicuro

Non un semplice navigatore, Wher è l’applicazione che consente di scegliere le strade da percorrere sulla base di quanto altre donne le ritengono sicure. Alimentata da una community di più di 50.000 donne in tutta Italia che consigliano alle altre quali strade percorrere nella propria città. Essere preparate e consapevoli è il primo passo per tutelare la nostra sicurezza, chi meglio di altre donne può supportarci a riguardo?

app sicurezza donne mistergadget.tech wher strade sicure

Wher è gratuita e disponibile per Android e iOS: scaricandola, oltre che ricevere consigli sui percorsi più sicuri, è possibile anche contribuire alla mappatura della propria città fornendo i propri feedback. Un circolo virtuoso per la sicurezza femminile in strada.

Funzioni utili già installate sul tuo smartphone

Se le app non fanno per voi, sappiate che sono ogni smartphone Android o iOS avete la possibilità di inviare chiamate o messaggi SOS premendo una semplice combinazione di tasti… senza installare nulla.

Su Android cercate la sezione Sicurezza ed emergenza nelle vostre impostazioni, cliccate su Invia messaggi SOS e potrete attivare una serie di funzioni per sentirvi più sicure. C’è la possibilità di aggiungere informazioni mediche importanti e contatti di emergenza consultabili senza bisogno di sbloccare lo smartphone. Oppure di inviare messaggi SOS a contatti scelti premendo il tasto laterale 3 volte, allegando anche immagini e registrazioni audio, o scegliendo di chiamare automaticamente qualcuno dopo l’invio.

Su iPhone esiste una funzione analoga, SOS emergenze: tenendo premuti per qualche secondo il tasto laterale e uno dei tasti volume visualizzerete sul display il cursore SOS emergenze. Da qui potrete semplicemente trascinare il cursore per inviare una chiamata SOS automatica al numero di emergenza locale; al termine potrete impostare l’invio di un messaggio a contatti selezionati, con posizione attuale in tempo reale.

Senza arrivare a parlare di emergenza, per sentirvi più sicure in qualsiasi momento potete condividere la vostra posizione in tempo reale tramite Google Maps, in modo semplice e veloce.

Quello della sicurezza personale non è sicuramente un tema piacevole da trattare, soprattutto considerando i rischi che le donne corrono ogni giorno e i tragici eventi di cui sentiamo spesso parlare. Speriamo che questa panoramica di applicazioni e funzioni smart possa aiutarvi a sentirvi più sicure e meno timorose nella vostra quotidianità.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.