Come funziona Instagram? Come l’algoritmo sceglie post e reel da mostrarti

Laura Fasano25 Maggio 2022
Immagine 2022-05-24 172954

Quante volte ti è capitato di chiederti “ma perché sto vedendo proprio questo post su Instagram?”. Ecco le ultime novità sul social visivo per eccellenza: nuovo cambio di look tra icona, font e adesivi e aggiornamenti nel funzionamento dell’algoritmo.

Cosa è cambiato in Instagram: ultimi aggiornamenti

Dopo il recente arrivo dei nuovi feed Instagram, continuano a presentarsi novità nel social visual di casa Meta (ex Facebook). Questa volta si parla di un vero e proprio restyling grafico di diversi elementi tra cui i più evidenti sono logo, grafica degli adesivi delle storie e l’arrivo di un nuovo font.

  • Avete notato che l’icona di Instagram sul vostro smartphone è cambiata? É stata ridisegnata con un effetto più flat (“piatto”) e modificata con un gradiente di colori più luminoso e brillante.
  • Con il nuovo aggiornamento potete utilizzare un ulteriore carattere per i testi delle vostre storie, si chiama Instagram Sans. Questo font richiama l’identità visiva del social ed è stato studiato con esperti del linguaggio appositamente per essere “globalmente accessibile”. Si adatta, infatti, anche ai caratteri arabi, thai e giapponesi.
  • Ritroverete Instagram Sans anche nel restyling degli adesivi delle stories (Luogo, GIF, Musica, Domande, ecc), i quali riprendono ora i colori luminosi del logo.
instagram come funziona logo adesivi restyling mistergadget.tech
Fonte: about.instagram.com

Tutto il design e il layout dell’app è stato rivisto in modo da dare ancora più valore ai contenuti originali, alla semplicità e, soprattutto, al formato reel. Arriva direttamente da Instagram l’annuncio dell’arrivo imminente dei post in formato 16:9. Un grande cambiamento rispetto all’originale formato quadrato, che mira a immergere sempre più l’utente nei contenuti: questa tipologia di post infatti riempirà quasi completamente i nostri schermi.

Algoritmo Instagram 2022: perché vediamo determinati post, reel e stories

Mondo misterioso quello dell’algoritmo Instagram. Nonostante il social stesso divulghi informazioni sul suo funzionamento, nemmeno i più esperti sanno dire con certezza quali meccanismi lo muovono e quali fattori precisi prende in considerazione per decidere cosa mostrarci e cosa no.

Innanzitutto, il feed è il “luogo” dove vediamo i post di chi seguiamo su Instagram, con in alto la fascia delle storie: la prima schermata che troviamo aprendo l’applicazione. Il feed classico prevede che ci vengano mostrati post degli account che seguiamo, post suggeriti (che Instagram pensa potrebbero interessarci in base alle nostre interazioni) e inserzioni di aziende (pubblicità per cui risultiamo in target).

Dove cliccare per capire perché stai vedendo un post

Ti è mai capitato di vedere un post e di trovarlo inopportuno, sconveniente o addirittura sgradevole? A noi più di una volta. Per scoprire perché vedi un determinato contenuto puoi cliccare sui 3 pallini in alto a destra del post stesso e poi su “Perché vedi questo post“: scoprirai tutti i motivi che hanno portato il social a credere che il contenuto potesse piacerti.

Tra le possibili motivazioni potresti vedere “Perché segui @account”, “Questo post è più recente di quelli che hai visto”, oppure “I post di @account ti piacciono più di quelli di altri account che segui”.

L’ordine dei contenuti, invece, dipende dal tipo di feed che scegli: classico, Segui già o Preferiti. In generale, la tecnologia di Instagram usa modi e fattori diversi per determinati l’ordine dei post nel tuo feed, tra cui: probabilità che i contenuti ti interessino, data di condivisione del post, interazioni precedenti con la persona che ha pubblicato e i tuoi preferiti.

La promessa è quella di rendere Instagram sempre più immersivo e inclusivo per la community, continuando a fornire nuovi strumenti creativi per esprimersi. Secondo te la piattaforma di Zuckerberg ci sta riuscendo? Quali aggiornamenti ti piacerebbe ricevere?


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.