Too Good To Go, recensione dell’app contro gli sprechi alimentari

Redazione Web2 Febbraio 2022
Too-Good-To-Go-app-contro-gli-sprechi-alimentari-mistergagdget-tech

Too Good To Go è una delle migliori applicazioni contro gli sprechi alimentari presenti sul territorio italiano. Ve ne avevamo già parlato in un nostro vecchio articolo dedicato alle migliori app contro gli sprechi alimentari.

All’interno delle Magic box di too good to go, potrai infatti trovare cibi di qualsiasi tipo a prezzi davvero scontati. Cosi gli utenti potranno risparmiare sui costi, i negozi e gli esercenti sullo smaltimento, e l’ambiente in generale ne beneficia.

L’origine e la diffusione

Too Good To Go, letteralmente tradotto in “troppo buono per essere buttato” nasce nel 2015 in Danimarca. Col tempo ha poi preso piede anche in altri paesi, Italia in primis. 

In breve tempo l’applicazione è diventata tra le principali e più usate da ristoranti, bar pizzerie e al tempo stesso da persone per evitare sprechi di cibo. 

I dati sullo spreco

L’app Too good to go, così come tutte le app contro gli sprechi alimentari, nasce in risposta a dati davvero preoccupanti relativi allo spreco di cibo. 

Secondo il Food Waste Index-Report 2021, l’8-10% delle emissioni globali di gas serra sono dovute al cibo non consumato. In particolare sono circa 1,4 milioni gli ettari di terreno coltivabile che vengono destinati alla produzione di alimenti che poi verranno buttati. 

E sempre secondo questo studio, lo spreco di cibo mondiale si attesta intorno ai 931 milioni di tonnellate ogni anno

Tutto questo naturalmente produce grandi effetti negativi sui cambiamenti climatici. 

Come funziona l’app 

L’app è estremamente semplice da scaricare e utilizzare. Dopo averla scaricata dal Play Store o dall’App Store, dovrai registrarti in modo totalmente gratuito.

Una volta effettuato il processo di iscrizione, ti verrà richiesto di approvare la geolocalizzazione in modo tale da avere a disposizione sulla schermata iniziale tutti i negozi a te più vicini. 

L’interfaccia utente è davvero semplice e intuitiva. E la ricerca delle Magic box lo sarà altrettanto. 

I pasti sono divisi per categoria: gia pronti, per pranzo, per cena, prodotti da forno, dolci, ecc.

Il pagamento

Per effettuare il pagamento, l’app contro gli sprechi alimentari, Too good to go mette a disposizione diversi metodi di pagamento. Potrai saldare il conto utilizzando i servizi Google/Apple Pay, PayPal oppure registrando la carta di credito.

Ritirare la Magic box

Dopo aver effettuato l’acquisto della Magic box, dovrai semplicemente recarti presso il punto vendita nell’orario indicato, far vedere la prenotazione, e fare stipe una volta ritirato l’ordine. 

Cosa c’è all’interno di una Magic box tuo good to go

Innanzitutto occorre dire che non potrai scegliere in anticipo il contenuto. Sin tratta infatti di prodotti che non sono stati venduti e di conseguenza anche per il punto vendita diventa difficile garantire il contenuto. Naturalmente verrà indicato il tipo di prodotto che troverai all’interno (se dolci, pizza, sushi o altro).  

Essendo rimanenze e prodotti invenduti otterrai spesso uno sconto superiore al 60% rispetto al reale valore del box. 

Oltre a Milano, Too Good to Go è già presente in una quarantina di città italiane, da Torino a Roma a Palermo, per portare in tutta Italia il suo messaggio di risparmio unito alla sostenibilità. 

Conclusione 

L’app tuo God to goo contro gli sprechi alimentariè disponibile in numerose città italiane, in base alla disponibilità dei negozi del luogo.

È sicuramente una soluzione utile per evitare gli sprechi di cibo che non necessità tanto di miglioramenti ma di maggiori adesioni, per il bene nostro e dell’ambiente. 


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.