Huawei Ieri, Oggi e Domani, intervista Pier Giorgio Furcas per il podcast di Mister Gadget

Mister Gadget Team15 Giugno 2021
Huawei Piergiorgio Furcas

Per la puntata di oggi del podcast Mister Gadget Stories, abbiamo incontrato per un’intervista Pier Giorgio Furcas, deputy general Manager Huawei CBG Italy.

È l’uomo che dirige la divisione consumer italiana di uno dei marchi di tecnologia più famosi al mondo, che negli ultimi mesi ha vissuto una situazione davvero molto particolare a causa dell’embargo americano di cui conosciamo praticamente tutti i dettagli.

Con Pier Giorgio abbiamo fatto un excursus su tutto ciò che ci possiamo aspettare nei prossimi mesi da un’azienda in fase di riorganizzazione, con la forza di creare un proprio sistema operativo, che però va valutato in modo corretto.

Uno degli errori che potremmo fare oggi e quello di considerare HarmonyOS 2 banalmente il motore di uno smartphone, quando in realtà è molto di più, ve lo raccontiamo nel corso dell’intervista.

Insieme a Pier Giorgio Furcas abbiamo anche dato un occhio a quali sono le caratteristiche principali dei numerosi prodotti lanciati nei giorni scorsi, che hanno reso più ricca l’offerta di Huawei nel campo degli smartwatch, degli auricolari bluetooth e dei monitor, oltre che quella nel mondo dei tablet.

Noi di Mister Gadget abbiamo la profonda convinzione che questo passaggio non facile sia in realtà propedeutico di un momento di profonda trasformazione, che probabilmente vedrà molte grosse realtà cinesi aggregarsi intorno al mondo di HarmonyOS, creando la prima vera alternativa ai sistemi operativi americani.

L’intervista con Pier Giorgio Furcas è stata un’occasione interessante anche per avere qualche dettaglio in più sulla disponibilità in Italia dei prodotti che sono stati presentati giusto qualche giorno fa.

Tutte le diverse categorie dei dispositivi sono oggi disponibili in prevendita, ma per quanto riguarda l’effettiva disponibilità nel nostro paese bisognerà attendere il periodo a cavallo tra la fine di giugno e i primi giorni di luglio.

Ovviamente, speriamo di risentire prestissimo Pier Giorgio Furcas per le commentare la presentazione di un nuovo smartphone, che probabilmente non è imminente ma nemmeno particolarmente lontana.