Come evitare le truffe di AirBnb, guida pratica per un’estate sicura

Mister Gadget Team13 Luglio 2021

Nella puntata di Mister Gadget Stories di oggi, vi raccontiamo come evitare le truffe su Airbnb, attraverso i consigli dell’amministratore delegato italiano, Giacomo Trovato.

La piattaforma per la prenotazione di case vacanze e di altre esperienze di intrattenimento quando ci si trova in viaggio, è generalmente molto sicura e organizzata in modo tale da evitare qualunque tipo di rischio.

Purtroppo, però, ogni volta che qualcuno ha una buona idea e la mette a disposizione di terzi, esiste automaticamente una forza oscura che lavora per sfruttare quanto viene creato per organizzare piccole truffe.

L’esperienza degli ultimi anni ha aiutato l’organizzazione di Airbnb ad intercettare ogni potenziale rischio per i clienti e mettere in pista azioni che ne scongiurassero per il futuro.

Insieme a Giacomo Trovato, l’amministratore delegato italiano di Airbnb, vi raccontiamo quali sono le tipologie di rischio che si possono incrociare sulla piattaforma e come evitarle.

Per sintetizzare la ricetta utile ad evitare questo tipo di rischi, è sufficiente suggerire di seguire tutti i passi consigliati dalla piattaforma per le proprie prenotazioni, in particolare quelle relative ai pagamenti.

Le transazioni effettuate all’interno della piattaforma garantiscono sia chi paga che chi riceve il denaro, ma se si sceglie di effettuare pagamenti fuori dalla piattaforma decadde ogni tipo di tutela.

Nell’intervista di oggi sulle truffe di Airbnb, con l’amministratore delegato italiano Giacomo Trovato vi raccontiamo anche dati molto interessanti relativi alle prenotazioni per le prossime vacanze.

La pandemia ha ovviamente cambiato alcuni tratti delle prenotazioni degli italiani, che oggi preferiscono le case rurali, in particolare se dotate di piscina.

Rispetto al passato, le prenotazioni in area rurale rappresentano oggi una percentuale molto significativa, con una rapida ascesa nel 2021 rispetto al 2020.