Cosa mi manca in windows phone 8?
Windows Phone

Cosa mi manca in windows phone 8?

Per la prima volta dalla sua uscita, sto usando windows phone 8 per un periodo più lungo delle 48 ore. Il Nokia Lumia 925 mi ha portato a “fermare” la mia sim principale in un telefono con il software microsoft, cosa che per me è abbastanza strana, per una ragione sola: windows phone 8 non mi è mai personalmente piaciuto fino in fondo.

Ancora oggi non mi “sconquinfera” fino in fondo:  ieri guardavo il 925 e mi immaginavo lo stesso pezzo di hardware, con una fotocamera così, ma animata da un software android, sarebbe davvero altro mondo.

In attesa che i soliti noiossimi “impallinati” vengano a scrivere spropositi qui sotto, provo a raccogliere le idee su ciò che secondo oggi rappresenta il limite di windows phone rispetto ad altri sistemi operativi, in particolare rispetto ad android: TROPPI TOCCHI.

Qualunque cosa voi decidiate di fare, il telefono richiede troppi passaggi. Per lo meno questo succede con la mia interpretazione di utilizzo del telefono che potrebbe benissimo essere sbagliato.

Voglio fare una telefonata: sblocco il telefono, clicco su contatti, clicco su lente di ingrandimento, digito il nome, mi esce una lista, clicco sul nome, si apre la scheda, clicco sul numero di telefono e quando faccio il numero non mi ricordo nemmeno più perché avevo deciso di farlo.

Android: dalla schermata di blocco faccio uno slide sull’icona del telefono, appare immediatamente la tastiera, digito sulla tastiera il nome di chi voglio chiamare, mi appaiono già i diversi numeri, clicco su quello che mi serve, taaaaaac! fatto!

ad occhio e croce sono 3 o 4 tocchi in meno, che sembrano una stupidata, ma fatti cento volte in uno giorno sono una differenza abissale. certo, i contatti abituali sono direttamente nei metro-tiles ma mica chiamo sempre le stesse persone!

Condivisione foto (faccio altro esempio a caso): scatto una foto, su windows phone devo cliccare sui pallini sulla foto, quindi su condividi, quindi su ciò con cui voglio condividere, ma se voglio mandare le foto su twitter senza passare da skydrive, devo aprire la app di twitter e via così.

Android (pure google): scatto foto, faccio un slide all’indietro e sulla foto scattata ho già il menu condivisione, per altro con l’ultima selezione fatta, per cui ad esempio se condivido spesso su twitter, trovo già il link diretto all’operazione.

Potrei descrivere decine di operazioni in cui il minimo comun denominatore è quello: troppi tocchi.

Non vi nascondo poi che la mancanza di tantissime applicazioni “cross platform” sono un altro ostacolo notevole nell’uso di tutti i giorni: un esempio su tutti, non esiste un client decente di gtalk, gli unici disponibili sono bruttini e funzionano così così.

checchè se ne dica, questo rimane un limite evidente: uso spesso un’applicazione con cui la mia compagna scrive la lista della spesa e poi me la invia. lei la scrive su iphone e a me arriva anche su android. non c’è (o quanto meno non l’ho trovata) con compatibilità “trasversale” su windows phone.

Applicazioni a parte, io vorrei shorcuts su schermata di blocco, centro di controllo per le funzioni base (wifi, bt, modalità aereo), piena compatibilità NFC con android (android beam non va con tocca e condividi / o viceversa), la ricerca “universale” nel telefono.

Dai, non è difficilissimo…

DISCLAIMER, NOTA IMPORTANTE PER TE CHE LEGGI MISTER GADGET:

Accedi a queste pagine gratis e MisterGadget.Tech per poter offrire i propri contenuti gratuitamente si finanzia attraverso:
- la pubblicità,
- i programmi d’affiliazione,
- i branded content,
- la valorizzazione dei dati degli utenti.
I dati degli utenti che raccogliamo, sono fondamentali per personalizzare e migliorare la tua esperienza di navigazione e di lettura.

Tutto questo con un impegno etico di rispetto dei tuoi diritti, dei tuoi interessi e della tua privacy; i nostri lettori sono quanto di più prezioso abbiamo e per questo tuteliamo i loro interessi con un rigore che è superiore a quello dei regolamenti europei e delle leggi italiane vigenti.

Il fatto che pubblicizziamo o promuoviamo l’acquisto di un prodotto anche direttamente dalle nostre pagine, non influenza in alcun modo il nostro giudizio o le nostre valutazioni.

Proponendoti dei link di acquisto, con una selezione dei migliori prezzi e di servizi affidabili, anticipiamo semplicemente quello che qualunque utente, te compreso, se interessato, farebbe meno comodamente e meno velocemente: cerchiamo in rete per te le opportunità migliori.

Promuoviamo la registrazione degli utenti, fino a vincolare il tuo  accesso ad alcuni contenuti integrali, perché è riteniamo sia il solo modo che abbiamo per essere certi che quando navighi tu possa trovare quello che ti interessa veramente.

Nessun “grande fratello” o altro strumento di controllo, ma solo un modo moderno di interpretare il ruolo di un editore digitale, che vuole offrire gratuitamente i suoi contenuti di qualità, per la miglior soddisfazione della sua community di tech lovers.