Quale webcam usare per Zoom, Teams, Meet?

Mister Gadget Team11 Marzo 2021

Avete già trovato risposta al dubbio su quale webcam usare per Zoom, Teams, Meet o una qualunque delle tantissime piattaforme a disposizione per le videochiamate professionali?

Ve lo chiediamo, perché a distanza di un anno dall’inizio del lockdown e dopo 12 lunghi mesi spesi a fare riunioni on line, con colleghi sparsi in ogni dove, è venuto il momento di adottare per questi incontri virtuali uni standard accettabile a livello di immagini.

Abbiamo visto per troppo tempo immagini sfuocate, riprese fatte come se si guidasse in contromano in austrada, non è così complicato apparire con immagini brillanti e illuminate nel modo giusto.

Qualche settimana fa, vi abbiamo proposto una guida pratica per l’illuminazione delle videochiamate, oggi invece cerchiamo di fornire qualche suggerimento su quello che spesso è l’anello debole della catena, la webcam.

Spesso si usa quella in dotazione al computer, ma il problema è che nella maggior parte dei casi la definizione è molto bassa e il risultato sono immagini sfuocate, buie, brutte da vedere.

Ecco perché vale la pena fare un piccolo investimento alla ricerca della qualità.

Aukey FullHD, 33,22 euro

Questa webcam è campionessa mondiale di rapporto qualità prezzo, perché combina una ripresa fullHD con un prezzo davvero notevole, in senso buono.

Si può utilizzare con Windows, Mac, ma addirittura anche con Android, quindi si può eventualmente collegare ad un tablet.

Logitech Brio 4K, 230 euro

Qui stiamo premendo l’acceleratore in modo esagerato, con quella che forse è la migliore soluzione consumer, prima di spiccare il volo verso prodotti professionali per cui servono diverse centinaia di euro, quando non sono migliaia.

Stiamo parlando di un prodotto con una definizione che arriva a 4K, oppure a 1080 pixel con 60 frame al secondo, oltre che luminosità top.

Logitech C920, 130 euro

Non è che si possa definire “a buon mercato”, ma questa webcam è una soluzione perfetta per avere una qualità al top senza spendere una follia.

Si può parlare solo parzialmente di “convenienza”, ma ci riferiamo comunque ad una webcam con 1080p a 30 frame al secondo.

Ci sono molti prodotti cinesi che possono competere a prezzi inferiori, ma nessuno può vantare un software di gestione altrettanto completo.

Angetube FullHD, 56 euro

Questa è veramente un’opzione originale, perché la webcam viene accompagnata da un faretto circolare che garantisce una perfetta luminosità.

In questo caso, potete sempre offrire un’immagine nitida e non dovete litigare con le sorgenti luminose che arrivano dal punto sbagliato.

Bisogna però fare attenzione a non rimanere troppo vicini alla webcam, per evitare di essere scambiato per un fantasma, a causa dell’eccesso di illuminazione.

Probabilmente, in rete troverete decine di altre soluzioni con una qualità simile, se non superiore. Ma diffidate dai prodotti made in china a costo bassissimo, perché di solito il software che li accompagna è del tutto scadente.

Avete trovato quale webcam usare per Zoom, Teams, Meet e dintorni?