Come vendere su eBay? Le nuove regole scatenano polemiche
Come si fa

Come vendere su eBay? Le nuove regole scatenano polemiche

Se pensavate di sapere tutto su come vendere su eBay, è bene sottolineare che dal prossimo 1 aprile cambiano le regole e purtroppo le novità non sono uno scherzo.

Il popolo dei venditori di prodotti di seconda mano, ma anche dei negozi che hanno scelto eBay per vendere i propri prodotti, e si sta ribellando alle nuove disposizioni imposte dalla piattaforma di commercio elettronico che unisce il business dei privati con quello delle attività commerciali.

Ma quali sono le nuove regole da apprendere per sapere come vendere su eBay? La modifica più rilevante riguarda il distacco ormai definitivo tra eBay e PayPal, che dopo essere nati dalla stessa costola, oggi prendono strade diverse, si potrebbe quasi pensare contrapposte.

Coloro che vogliono continuare a vendere su eBay dovranno agganciare il loro conto corrente all’account ebay e tutti i pagamenti verranno transitati attraverso il collegamento diretto al proprio iban.

Ma qui nasce il primo problema che viene contestato da coloro che abitualmente vendono su eBay: se è vero che è possibile vedere il momento in cui viene inviato il denaro, lo è altrettanto che l’effettiva ricezione avverrà solo dopo il termine ultimo per la spedizione, questo significa che aumentano i rischi per i venditori che spediscono “a debito”.

Come vendere su eBay

Con l’utilizzo di PayPal, invece, non solo c’era la certezza che il pagamento fosse stato effettuato, ma c’era anche la tutela della stessa PayPal, che garantiva i rimborsi nel caso qualcosa andasse storto, dettaglio che valeva sia per il venditore che per l’acquirente.

Le nuove condizioni, quindi, vengono considerate peggiorative per molti di coloro che utilizzano la piattaforma di eBay.

L’altro dettaglio riguarda le commissioni, perché in pratica Ebay diventa quasi socia di coloro che vendono: applicherà una commissione sulle vendite dell’11.5%, che verrà calcolata al lordo delle spese di spedizione.

Questo dettaglio, forse, è un po’ eccessivo, perché penalizza ulteriormente coloro che si affidano alla piattaforma per la cosiddetta “Second hand economy” e per la trasformazione digitale delle piccole imprese.

Prima di scegliere la piattaforma attraverso cui cedere i propri prodotti, è bene sapere come vendere su eBay, perché probabilmente le nuove regole rendono meno appetibile una delle piattaforme più consolidate oggi disponibili.

DISCLAIMER, NOTA IMPORTANTE PER TE CHE LEGGI MISTER GADGET:

Accedi a queste pagine gratis e MisterGadget.Tech per poter offrire i propri contenuti gratuitamente si finanzia attraverso:
- la pubblicità,
- i programmi d’affiliazione,
- i branded content,
- la valorizzazione dei dati degli utenti.
I dati degli utenti che raccogliamo, sono fondamentali per personalizzare e migliorare la tua esperienza di navigazione e di lettura.

Tutto questo con un impegno etico di rispetto dei tuoi diritti, dei tuoi interessi e della tua privacy; i nostri lettori sono quanto di più prezioso abbiamo e per questo tuteliamo i loro interessi con un rigore che è superiore a quello dei regolamenti europei e delle leggi italiane vigenti.

Il fatto che pubblicizziamo o promuoviamo l’acquisto di un prodotto anche direttamente dalle nostre pagine, non influenza in alcun modo il nostro giudizio o le nostre valutazioni.

Proponendoti dei link di acquisto, con una selezione dei migliori prezzi e di servizi affidabili, anticipiamo semplicemente quello che qualunque utente, te compreso, se interessato, farebbe meno comodamente e meno velocemente: cerchiamo in rete per te le opportunità migliori.

Promuoviamo la registrazione degli utenti, fino a vincolare il tuo  accesso ad alcuni contenuti integrali, perché è riteniamo sia il solo modo che abbiamo per essere certi che quando navighi tu possa trovare quello che ti interessa veramente.

Nessun “grande fratello” o altro strumento di controllo, ma solo un modo moderno di interpretare il ruolo di un editore digitale, che vuole offrire gratuitamente i suoi contenuti di qualità, per la miglior soddisfazione della sua community di tech lovers.