Come funziona Apple Passkeys per accedere ai siti senza password

Redazione Web11 Giugno 2021
Apple Passkeys password

Oggi vi spieghiamo come funziona Apple Passkeys, che permette di accedere ai siti internet e di registrarsi alle aree riservate senza l’uso di password.

Alla Worldwide Developer Conference (WWDC) dello scorso anno, Apple aveva annunciato che sarebbe stato possibile accedere ai siti Web su Safari utilizzando Face ID e Touch ID.

Quest’anno, l’azienda ha fatto un ulteriore passo in avanti perché ha introdotto le iscrizioni senza password, utilizzando proprio Face ID e Touch ID.

Apple, infatti, ha presentato una nuova tecnologia chiamata Passkeys che permetterà di registrarsi per servizi senza password.

Come funziona la nuova tecnologia Passkeys

Bastano solamente pochissimi passaggi.

Ecco come funzionerà: quando si visita un sito Web che supporta questa la nuova tecnologia Apple Passkeys, bisogna inserire il nome utente desiderato durante la registrazione e da quel momento sarà possibile utilizzare Face ID o Touch ID, al posto di una password, per autenticarti.

E’ un metodo abbastanza sicuro per l’autenticazione e impedisce di essere vittima di attacchi di phising.

Apple Passkeys
Le password presto saranno un ricordo

Google e Microsoft supportano già accessi senza password

Google e Microsoft supportano già accessi senza password tramite autenticazione biometrica o chiavi hardware come Yubico.

A marzo, Microsoft ha osservato che oltre 200 milioni di account stanno già utilizzando un metodo di accesso che non coinvolge le password.

Quando sarà disponibile

La nuova tecnologia Apple Passkeys fa parte del portachiavi iCloud ed è basata sul protocollo WebAuthn di FIDO (Fast IDentity Online). 

Apple Passkeys sarà inoltre disponibile su iPhone, iPad e Mac entro la fine dell’anno come anteprima tecnologica, quindi sarà disattivata per impostazione predefinita.


Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover