Ho aggiornato OnePlus 5T ad Android Oreo 8.0

Luca Viscardi1 Febbraio 2018
Ho aggiornato OnePlus 5T ad Android Oreo 8.0

Ho aggiornato OnePlus 5T ad Android Oreo 8.0 e apparentemente non è cambiato niente, le novità sono mirate e non cambiano l’esperienza d’uso.

Un’ulteriore dimostrazione che la scimmia per gli aggiornamenti nel mondo android è ampiamente ingiustificata, dato che il nostro modo di usare il telefono non cambia in modo significativo da una generazione di software all’altra.

La sensazione è che Google sia più concentrata nello stabilizzare il software che non nell’innovare drasticamente il suo aspetto da  una versione all’altra, ma questo è altro tema.

OnePlus 5T unboxing e prime impressioni

Cosa cambia dopo aver aggiornato OnePlus 5T

Ecco le novità che sono arrivate sul vostro OnePlus 5T dopo l’aggiornamento ad Android 8 Oreo, che è stato distribuito con la patch di sicurezza di dicembre 2017.

  • Launcher:
    • Ottimizzazioni nel cosiddetto “Shelf”, che raggiungete con uno swipe verso destra
    • Adesso potete fare upload di foto nella sezione Shot On OnePlus
  • Fotocamera
    • nuova interfaccia
    • qualità foto ottimizzata
    • effetto beauty aggiunto alla sezione “ritratto”
  • Galleria:
    • aggiunto un tab per vedere le foto sulla mappa
  • Calcolatrice
    • Aggiunta la storia delle operazioni
  • Orologio:
    • Aggiunto il calendario alle sveglie
  • Novità di sistema:
    • aggiunte le app parallele
    • nuovo design per I quick settings
    • aggiunta la modalità “adattiva” alla calibrazione dello schermo
    • ottimizzazioni per il wifi
    • ottimizzazioni per la salvaguardia batteria
    • security patch di dicembre

Non vi aspettate comunque differenze drastiche nella vostra esperienza d’uso quotidiana, il telefono vi sembrerà più o meno lo stesso, cioè ottimo.

La distribuzione di Android 8 Oreo su Oneplus 5t è progressiva, ovvero graduale nelle diverse aree del mondo e quindi potrebbero passare alcuni giorni prima che sia disponibile anche in Italia.

Se volete però accorciare i tempi potete passare da una VPN e scegliere Hong Kong come vostra destinazione, troverete immediatamente l’aggiornamento disponibili.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.