5 modi economici per mantenere la tua auto fresca durante l’estate

Riccardo Ferrari29 Maggio 2024
mantenere fresca auto

Mantere fresca la propria auto durante le lunghe giornate estive non è sempre semplice, vediamo i modi economici che posso aiutarti

La maggior parte di noi ha familiarità con la sensazione opprimente di salire in un’auto calda in estate. Secondo i test condotti presso lo State Farm Vehicle Research Facility, le temperature dell’aria registrate all’interno delle auto possono superare i 60 gradi Celsius, con temperature della superficie esterna esposte alla luce solare diretta che superano i 90 gradi. Dove vivi determinerà quanto può pesare questo problema. In alcune parti del paese, non puoi toccare il volante senza bruciarti le mani. Potresti pensare che i pantaloncini e i prendisole siano un ottimo modo per stare al fresco fino a quando non entri nella tua auto calda e non sei in grado di lasciare che le tue gambe tocchino i sedili perché sono troppo caldi.

In momenti come questi, vuoi far esplodere l’A/C e dimenticare il caldo. Se hai recentemente ricaricato l’A/C della tua auto, dovresti essere a posto. Tuttavia, dovrai ancora aspettare diversi minuti perché raffreddi la tua auto, e fino ad allora, sarai seduto in quello che sembra un inferno. Ecco perché molte persone cercano hack per mantenere la loro auto fresca mentre è ferma al sole cocente. Dopo tutto, più fresca è la tua auto quando ci sali, meno tempo devi aspettare che l’A/C riesca a raffreddarla, il che significa molta meno sofferenza per te e una guida molto più piacevole.



mantenere fresca auto

Oscura i finestrini

Se vivi in una parte di Italia o in uno stato in cui le temperature si impennano nei mesi estivi, potresti prendere in considerazione la possibilità di oscurare i finestrini della tua auto. Quando i finestrini non sono colorati, la luce del sole e i raggi UV entrano nella tua auto senza ostacoli e le superfici all’interno della tua auto li assorbono. Se i tuoi finestrini non sono oscurati, quel calore si accumula e non può sfuggire.

I finestrini oscurati sono un modo relativamente economico per abbassare la temperatura della tua auto di alcuni gradi, e possono anche rallentare l’esposizione alla luce solare che può causare problemi alle sue superfici interne. La colorazione funziona diminuendo la quantità di radiazione solare che può entrare nella tua auto, il che aiuta a mantenere la temperatura interna più fresca. Quanto spendi per tingere i tuoi finestrini dipenderà dal fatto che tu lo faccia da solo o assumi un professionista, ma di solito non doverai pagare più di qualche centinaio di euro, a seconda delle dimensioni della tua auto.

Usa un parasole riflettente

L’uso di un parasole riflettente per parabrezza è uno dei modi più semplici ed economici per mantenere fresca l’abitacolo della tua auto. Puoi trovare ombrelloni e altri accessori per auto praticamente ovunque a un prezzo ragionevole e non richiedono alcuna installazione. I parasole funzionano assorbendo i raggi del sole e le radiazioni UV, riducendo l’accumulo di calore all’interno della tua auto. Di solito sono disponibili in tre stili: fisarmonica, pieghevole e roll-up. Quando sei pronto per usare un parasole, tutto quello che devi fare è posizionarlo contro il parabrezza con il lato riflettente rivolto verso l’esterno e abbassare le visiere solari della tua auto per tenerlo in posizione.

Un parasole può abbassare la temperatura interna della tua auto tra l’8% e il 25%. Il cruscotto, i sedili e altri rivestimenti della tua auto avranno meno probabilità di sbiadire o rompersi quando usi un parasole perché protegge questi componenti dalla luce solare diretta. Un ulteriore vantaggio dell’uso di un parasole è che riduce quanto duramente il tuo A/C deve lavorare perché non dovrà raffreddare così tanto la tua auto.

mantenere fresca auto

Usa dei coprisedili

Se la tua auto ha sedili in pelle, investire in coprisedili è quasi un must-have se speri di superare i mesi più caldi dell’anno senza troppo disagio. Non c’è modi di aggirarlo: quando la tua auto è calda, i tuoi sedili saranno caldi. Probabilmente hai sperimentato il sudore che ti scorre lungo la schiena e hai sentito il bruciore di un sedile caldo sulle gambe. I coprisedili per la tua auto possono aiutare a rendere quel calore più sopportabile coprendo la pelle con un materiale traspirante e fresco.

Se non ti dispiace spendere qualche euro in più, potresti investire in coprisedili di raffreddamento progettati per dissipare il calore e migliorare la circolazione dell’aria. Alcuni di questi sedili utilizzano ventole integrate e altri utilizzano materiali di raffreddamento per regolare la temperatura dei sedili. I coprisedili con ventole integrate traggono energia dall’impianto elettrico dell’auto, di solito utilizzando una spina da 12V. Queste ventole forniscono un flusso costante di aria per raffreddare i sedili caldi. Altre coperture per sedili utilizzano mesh traspirante, gel o memory foam, insieme a gel di raffreddamento o altre tecnologie di raffreddamento, per tenerti fresco nelle giornate calde.

Copri il volante e il cruscotto

Proprio come i sedili, il tuo volante può diventare scomodo al tatto quando la tua auto è stata al sole. A seconda di dove vivi, il volante potrebbe diventare così caldo che non puoi toccarlo per più di qualche secondo senza rischiare gravi ustioni, rendendo impossibile guidare fino a quando la tua auto non si è raffreddata. Mentre la colorazione del finestrino e un parasole riflettente aiuteranno ad abbassare la temperatura della tua auto, ciò potrebbe non essere sufficiente per mantenere il volante fresco. Le coperture del volante possono costare da 10 a 100 euro, a seconda del materiale di cui sono fatte e della marca, con le coperture in vinile e poliestere che sono generalmente le meno costose.

Se non stai usando un parasole, dovresti considerare di proteggere il tuo cruscotto con una copertura. Queste coperture riducono la quantità di calore che il cruscotto assorbe, contribuendo a mantenere l’interno della tua auto più fresco e ad evitare che il cruscotto diventi troppo caldo da toccare. Come i parasole, proteggeranno anche il tuo cruscotto dai raggi UV, il che aiuterà a prevenire crepe e scolorimenti nel tempo. Sono economici e un buon investimento a lungo termine per la tua auto.

mantenere fresca auto

Consigli gratuiti e facili

Ci sono molti modi per mantenere la tua auto fresca quest’estate senza spendere un centesimo, a partire dal parcheggio all’ombra. Alberi ed edifici sono i modi più semplici per trovare ombra e aiuteranno a bloccare la luce solare diretta, impedendo alla tua auto di diventare eccessivamente calda. Se non riesci a trovare un’area completamente ombreggiata, anche l’ombra parziale può fare una differenza notevole. Il problema con questo consiglio è che molti conducenti utilizzeranno la stessa strategia, quindi potresti trovarti a competere per la piccola ombra disponibile nei parcheggi più grandi. Se è disponibile un garage, usalo invece di parcheggiare al sole.

Lasciare aperti i finestrini della tua auto è un altro modo semplice per aiutare a mantenere la tua chiamata fresca quando fa caldo. Questo metodo crea un effetto di sfiato, in cui l’aria calda fuoriesce e l’aria più fredda entra. Tuttavia, lasciando giù i finestrini può anche essere un rischio per la sicurezza, rendendo più facile per i ladri entrare nella tua auto. Quindi, dovresti essere consapevole dell’ambiente circostante e farlo solo in aree che consideri sicure.

Dovresti anche cercare di parcheggiare la tua auto in modo che la parte anteriore sia rivolta lontano dal sole per aiutare a ridurre la luce solare diretta sul cruscotto e sui sedili anteriori. Puoi anche coprire superfici dure come il cruscotto e il volante con asciugamani o panni di colore chiaro per evitare che assorbano troppo calore. Quando torni alla tua auto, apri tutte le porte, compreso il baule, per far fuoriuscire rapidamente il calore.



Potrebbe interessarti anche:



I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.