Le bollette PagoPA si pagano con PayPal | Podcast

Redazione Web10 Novembre 2023
Le bollette PagoPA si pagano con PayPal | Podcast

Oggi parliamo di PayPal che ha introdotto il servizio di pagamento bollette PagoPA. Apple ha rilasciato la versione beta di iOS 17.2.

Trascrizione Podcast

Buona giornata, ma soprattutto buon venerdì 10 novembre 2023. Ricominciamo da PayPal. Weekend dietro l’angolo, ormai all’orizzonte. Prima di arrivarci vi raccontiamo però qualche storia che riguarda PayPal. Non so come la vogliate chiamare. Da ieri infatti, è stato introdotto il servizio di pagamento delle bollette PagoPA direttamente all’interno dell’applicazione. Tutte cose felici, multe, ingiunzioni, tasse comunali, insomma. Però speriamo di usare il meno possibile. Ma in effetti, insomma, volendo si può usare per il rapporto con la pubblica amministrazione direttamente l’applicazione PayPal.

Ieri è stato mostrato un uno scatto rubato un’immagine che riguarda il possibile nuovo modello di Samsung Galaxy Fit. A distanza ormai di tre anni dal lancio di Galaxy Fit due potrebbe essere la volta buona, quella del 2024 per la presentazione di un nuovo indossa stabile dedicato al mondo dello sport.

Ieri Apple ha risposto alle critiche relative agli ultimi MacBook Pro che hanno ancora solo 8GB di RAM. Diciamo solo tra virgolette. Perché un dirigente di Apple ieri ha risposto su questo tema dicendo che non è giusto comparare la dimensione della memoria RAM di un computer Mac e quella di un PC Windows, perché la gestione della stessa RAM è completamente diversa. Quindi in poche parole, 8 GB su Mac valgono 16 GB su un prodotto con Microsoft Windows. Difficilmente questo basterà per placare i mugugni che abbiamo letto nei giorni scorsi in rete.

Non sempre tutto va nel migliore dei modi quando si usa Google Maps e ne sa qualcosa un signore che in Canada ha usato i servizi delle mappe di Google per avere un percorso di trail, quindi un escursione in montagna. Purtroppo non erano molto precise le istruzioni perché si è trovato praticamente a strapiombo su una scogliera, l’hanno salvato con l’elicottero e l’hanno preso con le corde per riportarlo al suo campo base.

Ieri è stata rilasciata la beta di iOS 17.2 ed è importante solo per una ragione perché in mezzo ad altre piccole cose che cambiano, arriva finalmente la ripresa spaziale dei video spaziali di iPhone 15 Pro, che sono quelli propedeutici all’arrivo dell’Apple Vision Pro.

Tra le novità presentate ieri anche una nuova versione della console per giocare portatile che si chiama Steam Deck. Arriva ora una versione con lo schermo OLED schermo dunque migliore, batteria che dura più a lungo e anche un WiFi più performante.

Secondo quanto è dato sapere dagli Stati Uniti, molto probabilmente Tumblr, che è una specie di piattaforma simile all’inizio a Twitter. Comunque una sorta di microblogging sarebbe arrivata al capolinea. L’aveva comprato nel 2019 Automatic, che è la società proprietaria di WordPress, ma è arrivato il momento di staccare la spina.

Un’ultima curiosità prima di salutarci: Amazon sarebbe pronta ad abbandonare completamente Android da tutti i suoi dispositivi? Dentro gli apparati di Amazon in realtà c’è una versione molto rimaneggiata, molto cambiata di Android, ma sempre androide. Amazon è pronta ad abbandonare Android per passare al sistema operativo Vega OS. Vedremo insomma come sarà questo passaggio e soprattutto quanto gli sviluppatori avranno voglia di seguire questa nuova strada.

Per oggi abbiamo terminato. Grazie per averci seguito fino a qui. La nostra strada porta dritta al weekend, se volete ci sentiamo domani.


Potrebbe interessarti anche:



Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.