Novità da OPPO e Huawei | Podcast

Redazione Web30 Agosto 2023
retro oppo

In questa puntata del podcast si è trattato di diversi temi, tra cui le ultime notizie legate agli smartphone di produzione cinese.

Trascrizione del podcast

Buona giornata e bentrovati. Oggi, 30 agosto 2023 ricominciamo da tutte le novità lanciate in questi giorni. Buona giornata e benvenuti al notiziario quotidiano dedicato al mondo della tecnologia. Prima di cominciare vi ricordo che questa settimana Mister Gadget Daily è realizzato in collaborazione con Honor e il suo Honor 90 ora disponibile della nuova colorazione Captivating Pico Blu Limited. E allora “Share Your Vibe”, Fotocamera principale da 200 megapixel, selfie cam da 50 megapixel, batteria ad alta densità energetica. E quindi la brillantezza di un istante, il lusso della semplicità. Tutte le informazioni su hihonor.com.

Cominciamo l’appuntamento di oggi con le tante novità presentate nell’arco di questi giorni, a partire da quelle di Oppo che ieri ha lanciato come previsto il suo dispositivo pieghevole Oppo Find N3 Flip in Cina e come avevamo anticipato, non cambia molto dal punto di vista delle caratteristiche tecniche. C’è una fotocamera tripla sulla parte frontale. Poi la novità principale è che sul display esterno ora si potranno utilizzare tutte le applicazioni dello smartphone. Auspicabile che questo aggiornamento arrivi anche sul modello precedente.

Ieri dicevo, curiosamente in segreto, senza neanche un evento di lancio Huawei ha presentato sul suo sito il Mate 60 Pro. Viene tenuto nascosto anche quale sia il processore, è di fatto un telefono però che funziona anche con il 5G, c he però la tecnologia di qui non dovrebbe disporre. Quindi c’è un po’ di mistero riguardo a questo smartphone che molto verosimilmente sul nostro mercato non vedremo mai.

Ma non solo perché ieri sono state fatte diverse presentazioni importanti, tra cui quelle di Sony che ha presentato le sue full frame compatte di nuova generazione A7 C Mark due e A7 CR non vi dirà molto, ma sono due fotocamere di altissima qualità, in questo caso in un corpo macchina più compatto, quindi adatto a chi vuole fotocamere tecnologicamente molto avanzate ma con dimensioni ridotte.

Ieri poi c’è stato anche l’evento di TCL che ha presentato nuovi TV mini led addirittura con 5000 nits di luminosità massima. Qui devo dire che arrivano ad una luminosità esagerata e con una diagonale molto ampia, quindi dimensione molto ampia. E non solo perché ha presentato anche smartphone con degli schermi next paper. Questo è una tendenza interessante. Sono schermi simili a quelli di un Kindle, quindi di un libro elettronico, ma sono a colori e sono in grado di riprodurre video. Hanno il vantaggio di consumare pochissimo, quindi di permettere di avere sugli smartphone delle batterie davvero infinite.

Ieri si è tornato a parlare anche di Foxconn e del suo potenziale investimento negli Stati Uniti. Si credeva che Foxconn spendesse 10 miliardi di dollari per realizzare addirittura 13.000 posti di lavoro. In realtà l’azienda ha messo in vendita la struttura che aveva comprato sei anni fa, senza mai poi però metterla in pista era una promessa fatta a Donald Trump, che non è stata mai mantenuta.

A proposito di Stati Uniti, il Ceo di Amazon già nei giorni scorsi ha mandato un messaggio ai dipendenti spiegando che si devono rassegnare all’idea che lo smartworking è finito, quindi di fatto di evitare le polemiche e di ricominciare a rispettare l’accordo che hanno preso con l’azienda andando a lavorare in ufficio. E questo devo dire che va in controtendenza rispetto alle abitudini di molte altre aziende che invece sappiamo hanno abitudini differenti e stanno anzi spingendo verso lo smartworking.

Una novità importante che riguarda Google Maps, che avrà un aggiornamento prima dell’uscita di iPhone 15 per la sua versione, ovviamente per iOS e finalmente avrà le Live Activities. Quindi quando imposti una destinazione sul vostro smartphone potrete seguire le indicazioni anche quando avrete il telefono con lo schermo bloccato.

Infine, un’altra notizia importante che riguarda WhatsApp è stata lanciata l’applicazione nativa per Mac OS. Vuol dire che se avete un computer Mac potete installare questa applicazione e sfruttare praticamente tutte le funzionalità che avete anche sul vostro smartphone. Per oggi abbiamo terminato. Grazie per averci seguito fino a qui. Insieme ad Honor vi diamo appuntamento a domani.


Potrebbe interessarti anche:



I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.