Recensione BOSE QuietComfort Earbuds II, gli auricolari da extraterrestri

Luca Viscardi22 Ottobre 2022
BOSE QuietComfort Earbuds II

Quando abbiamo indossato per la prima volta gli auricolari, per preparare la recensione di BOSE QuietComfort Earbuds II siamo rimasti rapiti dal suono che ci ha pervasi. Questi auricolari sono semplicemente strepitosi, soprattutto in relazione alla loro dimensione.



Come è facile intuire dalla nostra introduzione, siamo rimasti stupiti dalla qualità dei nuovi auricolari bluetooth di BOSE, cosa non scontata, perché il modello precedente lasciava molto a desiderare, rispetto ai migliori della classe. Questa volta, invece, BOSE ha letteralmente esagerato.

Recensione BOSE QuietComfort Earbuds II, gli auricolari da extraterrestri

Come sono fatti gli auricolari BOSE QuietComfort EarBuds II

Gli auricolari bluetooth BOSE QuietComfort Earbuds II sono stati realizzati con una design accattivante, che li differenzia da quasi tutti i prodotti oggi presenti sul mercato. Per indossarli, bisogna appoggiarli all’orecchio e poi farli ruotare, creando un doppio isolamento, grazie ai terminali in silicone, ma anche grazie ad un “anello” in silicone che li mantiene in posizione una volta piazzati.

Quando sono collocati nel modo corretto i cosiddetti “bastoncini”, che di sono sporgono verso il basso, sono in posizione idealmente parallela al terreno, rivolti verso il volto di chi li porta. Questa scelta è stata fatta, verosimilmente, per facilitare il lavoro dei microfoni.

Come anticipato, si possono modificare sia il terminale in silicone che gli anelli di posizionamento, per avere il miglior comfort e la migliore aderenza possibili, cosa che agevola notevolmente l’isolamento passivo dai rumori esterni.

La dimensione degli auricolari è tutto sommato contenuta, mentre è generosa quella della custodia, che è discretamente ingombrante, ma si trasporta comunque facilmente. La stessa custodia si ricarica grazie al connettore USB-C, che è posto accanto al pulsante che va utilizzato per il reset delle cuffie e l’attivazione della modalità pairing.

Îl cuore pulsante degli auricolari BOSE QuietComfort Earbuds II è costruito intorno al processore S5 Audio di Qualcomm, che garantisce un ottimo controllo dell’audio. BOSE non dichiara la dimensione del driver dei suoi nuovi auricolari, sappiamo solo che c’è una trasmettitore bluetooth 5.3 che garantisce un collegamento perfetto anche a 9 metri di distanza dalla sorgente del suono.

Recensione BOSE QuietComfort Earbuds II, gli auricolari da extraterrestri

Come funzionano gli auricolari BOSE QuietComfort Earbuds II

Al di là della scheda tecnica di BOSE QuietComfort Earbuds II, quello che conta davvero è l’esperienza d’uso con questo dispositivo audio, che è in grado di misurare la risposta all’emissione del suono del nostro orecchio, attraverso un test automatico.

Una volta indossati gli auricolari, il test ci dice se l’aderenza dei terminali in silicone e degli anelli di posizionamento sono corretti: una volta effettuato il check, l’emissione del suono viene adattata alla risposta misurata dagli stessi auricolari.

Esiste una modalità di riduzione del rumore, che può essere adattata alle proprie esigenze, con diverse modalità che possono essere attivate usando la app.

C’è anche la possibilità di usare una modalità “aware”, grazie a cui si ascoltano i rumori circostanti, ma si attenuano quelli fastidiosi, come quelli del traffico o di un cantiere stradale. Questa è la tecnologia BOSE Actisense degli auricolari BOSE QuietComfort Earbuds II, che interviene quando i rumori intorno all’utente sono particolarmente invadenti.


Potrebbe interessarti anche:


Recensione BOSE QuietComfort Earbuds II, gli auricolari da extraterrestri

La qualità in ascolto

La riduzione del rumore è molto particolare: quando si inseriscono entrambi gli auricolari, viene progressivamente attivata la riduzione del rumore, con un effetto che risulta più gradevole per chi li usa, evitando il classico effetto “tappo”, che si riscontra invece con altre cuffiette wireless.

Altro elemento importantissimo delle specifiche di BOSE QuietComfort Earbuds II è la possibilità di personalizzare completamente l’equalizzazione del suono: ci sono alcuni preset preparati dagli ingegneri BOSE, ma esiste anche la possibilità di modificare a proprio piacimento le singole gamme di frequenza.

Il risultato è eccellente, con una definizione estremamente gradevole, con una presenza dei bassi molto forte, ma allo stesso tempo non invasiva, senza eccessi: si definisce di solito “la pancia del suono” e negli auricolari di BOSE è davvero piacele da ascoltare.

La qualità in chiamata

Quello che risulta invece sorprendente è la qualità in conversazione, dettaglio su cui moltissimi auricolari mostrano la corda e falliscono malamente: i microfoni di BOSE QuietComfort Earbuds II funzionano perfettamente e sono in grado di trasmettere un segnale pulito e chiaramente comprensibile, anche quando c’è molto rumore intorno. Discreta anche la soppressione del rumore, senza però chiedere miracoli.

Recensione BOSE QuietComfort Earbuds II, gli auricolari da extraterrestri

La batteria

L’autonomia degli auricolari BOSE QuietComfort Earbuds II è di buon livello, anche se non è la migliore in assoluto: con una singola carica, si arriva a circa 6 ore di autonomia, ma la custodia garantisce altre tre cariche complete, per un totale di circa 24 ore di ascolto musicale.

La ricarica rapida permette di usare gli auricolari per 2 ore, dopo soli 20 minuti di ricarica, non c’è però la ricarica wireless.

Gli auricolari si possono controllare attraverso il tocco dei bastoncini; basta sfiorarli per controllare anche il volume, senza la necessità di impugnare lo smartphone, il tablet o il computer. I BOSE QuietComfort Earbuds II curiosamente, non possono collegarsi contemporaneamente con due dispositivi diversi. Non sono dotati di FastPair o Swift Pair, i sistemi di connessione rapida con Android o Windows.

Attraverso l’applicazione, è possibile installare la lingua italiana per i feedback vocali, così come è facile gestire l’aggiornamento.

Recensione BOSE QuietComfort Earbuds II, gli auricolari da extraterrestri

Quanto costano i BOSE QuietComfort Earbuds II?

Per BOSE QuietComfort Earbuds II prezzo in linea con la concorrenza, ovvero 299 euro, che li posizionano tra i prodotti più prestigiosi (e costosi) del mercato, collocazione che meritano a pieno titolo, sia per la qualità che esprimono, che per il marchio che rappresentano.

Gli auricolari BOSE QuietComfort Earbuds II sono disponibili in due colori, nero e bianco, entrambi molto eleganti.

Recensione BOSE QuietComfort Earbuds II, gli auricolari da extraterrestri

Recensione BOSE QuietComfort Earbuds II, le conclusioni

Se hai letto la recensione di BOSE QuietComfort Earbuds II, puoi immaginare il finale della nostra prova: ci sono piaciuti, molto, non potremmo che esprimere un parere positivo su auricolari di questa qualità, design e performance.

Il prezzo di 299 euro li colloca in un mercato che è riservato agli appassionati di audio, che vogliono un prodotto senza compromessi: ovviamente, la grande fonte di tecnologia che è il mare dei produttori cinesi offre soluzioni molto meno costose, ma difficilmente troverete una proposta all’altezza di questi auricolari, che competono con i migliori del mercato, Sony WF-1000XM4, Technics AZ60, Huawei FreeBuds Pro 2 e, ovviamente, Apple AirPods Pro 2.

BOSE QuietComfort Earbuds II
Auricolari true wireless di qualità assoluta, con una fedeltà del suono tra le migliori del mercato, a cui si affianca una qualità in conversazione, che pochi altri sanno garantire.
Pro
+ Qualità audio eccellente
+ Buona autonomia
+ Riduzione del rumore molto efficace
+ Modalità ambiente con riduzione rumori esterni
Contro
– Non c’è ricarica wireless

Altri articoli che ti consigliamo:


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.