I migliori portatili gaming 2022

Luca Viscardi29 Settembre 2022
Alieneware Gaming X14

Il mercato dei computer è cambiato moltissimo nel corso degli anni. L’ultimo decennio ha assistito ad un’accelerazione del progresso tecnologico, specie in ambito portatili, che ha portato alla nascita di un settore di vendita particolarmente ampio. Il mondo del tech, del resto, si adegua alle esigenze dei clienti che lo annoverano, proponendo a cadenza regolare prodotti nati proprio partendo dalle richieste delle persone. 



I portatili da gaming sono uno dei modelli di laptop più desiderati nel mercato. Le loro performance di alto livello, infatti, non li rendono perfetti soltanto per giocare intensivamente, ma anche per il lavoro, lo studio e l’utilizzo quotidiano. Si tratta di device ad elevate prestazioni e, per questo motivo, si rivelano adatti ad ogni contesto in cui l’uso intensivo è richiesto. 


Potrebbe interessarti anche:


Il paradigma dei laptop da gaming è molto affollato, venendo aggiornato in maniera piuttosto serrata, attraverso dispositivi in grado di collimare ad un’esperienza d’uso da top di gamma, un design aggressivo e ricercato, in cui la compattezza non è esattamente contemplata, preferendo ad essa scelte stilistiche audaci e comparti di raffreddamento di dimensioni considerevoli. Quando si acquista un notebook da gaming, visto il prezzo non esattamente accessibile, si consiglia sempre di rivolgersi ad un negozio di informatica online specializzato. Nelle prossime righe, andremo a scoprire quali sono i laptop da gioco migliori del momento. 

Asus Rog Zephyrus G15 

migliori portatili gaming 2022: Asus

La linea Asus ROG propone da sempre device dalle prestazioni strabilianti. Con la gamma Zephyrus, poi, il colosso del tech taiwanese ha superato sé stesso. G15 non fa eccezione, trattandosi di uno dei migliori laptop da gaming mai offerto dall’azienda. Il computer ha dalla sua alcune delle migliori CPU AMD Ryzen mobile ed una GPU Nvidia RTX 3000 mobile con performance da capogiro. Si tratta di un device portatile potente oltre l’immaginabile, in grado di far girare anche i titoli di gioco più impegnativi senza scendere a patti con l’autonomia che rimane oltre la norma. La scocca, poi, non presenta trasgressioni di sorta, rivelandosi piacevole alla vista e adatta anche a contesti diversi dal gaming. Di fatto, vista la qualità della macchina il prezzo di Zephyrus G15 rimane accessibile. 

Gigabyte Aorus 17G 

Gigabyte Aorus 17G

È un device davvero particolare che ha dalla sua un processore Intel Core i7 di decima generazione ed un comparto grafico alimentato da una GeForce RTX serie 3000 di Nvidia. La RAM di questo portatile arriva fino a 64 GB e monta una SSD da 512 GB. La tastiera meccanica tattile è una delle feature di punta di questo laptop da gaming, impreziosito da un display con frequenza di aggiornamento a 300Hz. Aorus 17G è un portatile da gaming con tutti i crismi, in grado di supportare anche i giochi con la grafica più intensiva. L’autonomia è abbastanza lunga da assicurare un utilizzo lontano dalla corrente notevole. 

Lenovo Legion 7 Gen 6 

Lenovo Legion 7 Gen 6

Questo laptop da gaming offre prestazioni fuori dal comune. Non è esattamente accessibile, specie quando si scelgono le configurazioni top di gamma come quella con RTX 3080 e Ryzen 9 5900HX, ma Legion 7 non lascia assolutamente delusi e, in ogni caso, il suo prezzo è più basso rispetto a quello dei competitor diretti. Purtroppo, questo computer pecca dal punto di vista dell’autonomia, costituendo un punto a sfavore da non sottovalutare affatto. 

Alienware X14 

Alienware X14

Si tratta di uno dei portatili da gaming più sottili e leggeri in commercio. È spesso circa un centimetro e mezzo e pesa più o meno 2 kg. Questa macchina di Alienware si rivela, dunque, perfetta sia per il lavoro da remoto che per il gaming senza corrente e, inoltre, si ricarica con cavo USB-C


Altri articoli che ti consigliamo:


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.