Anche l’Inter lascia EA Sports per Konami eFootball | Podcast

Luca Viscardi2 Luglio 2022
Konami eFootball
Listen to my podcast

Podcast Mister Gadget Daily: le squadre di calcio stanno stringendo accordi in vista del prossimo cambio di nome del videogioco più famoso, quando FIFA di EA Sports non godrà più dell’accordo con la Federazione del calcio.

Dopo Juventus, Atalanta, Lazio, ora anche l’Inter sceglie una direzione diversa e abbraccia la proposta di Konami.

Gli analisti del mondo tech sono sicuri che il prossimo anno registrerà il record di vendita di iPhone 14, con un risultato eccezionale soprattutto in Cina.

Ancora forti dubbi sulla sicurezza informatica, dopo che è stato scoperto un malware che avrebbe attaccato organizzazioni governative e militari.

Trascrizione automatica del podcast

Partiamo da una piuttosto curiosa che riguarda il efootball, ovvero quello che una volta si chiamava PES Pro Evolution Soccer, che ha siglato un accordo con l’Inter dal 2024. Quindi non sarà EA Sports a usare il marchio Inter, ma efootbaal.

Ci sono rimodulazioni in vista per gli utenti di Vodafone? Non tutti, ma in particolare per chi ha l’offerta Shake it easy, che era piuttosto vantaggiosa quando è stata lanciata. Per questi utenti ci sarà una rimodulazione addirittura di 3€ al mese a partire dal prossimo 29 di luglio.

Gli esperti di Kaspersky ci fanno notare che nell’ultimo anno e mezzo c’è stato un malware che ha tentato di aggredire una cosiddetta backdoor di Microsoft Exchange. Sappiamo che questo è il software utilizzato dai server di tantissime organizzazioni, anche governative, in giro per il mondo. Pensate che nella stragrande maggioranza dei casi ancora oggi gli antivirus non rilevano questo malware, che è nel 90% dei sistemi delle organizzazioni che sono state attaccate. Non si è ancora capito con certezza chi sia l’origine di questo virus, ma la sua pericolosità è stata sicuramente certificata.

Gli analisti cominciano a proiettarsi in avanti e al prossimo periodo di fine anno e inizio 2023 dicono che iPhone 14 sarà il best seller di Apple di tutti i tempi. Lo si dice ogni anno, ma in particolare pare che per le condizioni globali, quello che sta succedendo un po in giro per il mondo, la Cina trascinerà le vendite di iPhone 14 con un risultato eccezionale. Vedremo, verificheremo sul campo se questo succederà davvero.

A proposito di Apple, presto ci sarà il riconoscimento da parte di Joe Biden del presidente statunitense per Steve Jobs, che riceverà la Presidential Medal of Freedom a distanza di molti anni dalla sua scomparsa.

Per quanto riguarda le novità del futuro, dobbiamo sottolineare che ormai tutti gli occhi sono puntati verso la Cina, perché il quattro di luglio dovremmo conoscere i nuovi smartphone di Xiaomi 12S, Xiaomi 12S Pro e Xiaomi 12S Ultra.

Caratteristiche tecniche che si prevedono molto interessanti. Abbiamo già detto ieri sensore da un pollice per la fotocamera del 12S Ultra e ottiche di Leica per una fotocamera davvero di livello elevatissimo.

La FCC che sappiamo governa le trasmissioni negli Stati Uniti e le comunicazioni negli Stati Uniti, chiede a Apple e Google di rimuovere Tik Tok. Continua a esserci perplessità sulla gestione dei dati e il loro trasferimento in Cina. Si potrebbe arrivare addirittura ad una decisione clamorosa di togliere Tik Tok dagli store sia di iPhone che di Android, e sarebbe veramente un passo di quelli semplicemente pesanti.

Poi una curiosità qualcuno ha inserito centinaia di articoli su fatti che non sono mai avvenuti. Su Wikipedia sono stati individuati questi articoli, adesso vengono ripuliti. Si sta cercando di capire chi sia l’origine di questa azione. Potrebbero essere degli hackers russi. Bene, però oggi noi abbiamo terminato un po. Torneremo puntuali anche domani.


Registrati gratuitamente per ascoltare il nostro podcast su | Apple Music | Google Podcast | Spotify | Spreaker | Amazon Music | TuneIn |


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.