Digital Detox: come disintossicarsi da internet e social

Laura Fasano2 Agosto 2022
digital detox mistergadget.tech

Il Digital Detox serve a prendersi una pausa dalla tecnologia e dal mondo digitale che, a volte, tendono ad essere tanto presenti nelle nostre vita da risultare stancanti. Ecco alcuni consigli pratici per riprendere possesso del proprio tempo, iniziando dalle vacanze.

Quante volte ti è capitato di sentirti “dipendente” dallo smartphone? Un dispositivo tanto utile e indispensabile quanto ingombrante a livello psicologico. Notifiche, centinaia di informazioni al minuto, email, social network, streaming occupano tanto “spazio” e risorse nella nostra mente per questo è utile imparare a gestire al meglio il proprio tempo online.

Gli effetti di social e smartphone sulla nostra mente

Hai mai notato quante volte interrompiamo quello che stiamo facendo e ci deconcentriamo per guardare l’ultima notifica arrivata sullo smartphone? Secondo alcuni ricercatori ci vogliono circa 64 secondi per tornare a lavoro o a studiare dopo essere stati interrotti da una mail. Facendo alcuni calcoli, controllando la posta elettronica ogni 5 minuti perdiamo 8 ore e mezza a settimana per ritrovare il filo di quello che stavamo facendo prima di essere interrotti. Incredibile vero?

Imparare a gestire e controllare la nostra vita digitale ci aiuta anche ad essere più produttivi e concentrati guadagnando, di conseguenza, tempo libero e maggiore soddisfazione.

I rischi di un utilizzo elevato dello smartphone sono diversi e partono dai dolori alle dita delle mani e al collo, per arrivare al comportamento di dipendenza. Pensate che un utilizzo eccessivo dei dispositivi tecnologici influisce sul nostro umore, sull’ansia e perfino sulla nostra soddisfazione di vita. Se vi sembra eccessivo sappiate che non si tratta di ipotesi infondate: diversi studi psicologici hanno provato che un minore uso dello smartphone quotidiano ha effetti positivi sul benessere.

La nostra mente è fatta (fortunatamente) per registrare un numero limitato di informazioni. Ci sono giorni in cui notifiche, messaggi di altri, notizie dal mondo, post con prodotti e servizi interessanti dei creator online, l’ultimo video sul tuo canale YouTube preferito, le 3 cose che devi sapere su *inserire qui tema a piacere*, l’ultima newsletter imperdibile, la nuova offerta su Amazon, le email di lavoro, ecc (ti sei stancat* perfino a leggere, vero?) sforzano la capacità della nostra mente di processare informazioni che arrivano dall’esterno fino a farci sentire sovraccarichi.

Un vero e proprio rumore di fondo che ci genera stress, non ci consente di concentrarci al meglio e ci porta a dimenticanze e confusione. Questo fenomeno si chiama information overload, che significa proprio “sovraccarico informativo” e può condurci, se non ci fermiamo prima, al burnout digitale.

Oggi si parla anche di una nuova fobia, comune soprattutto tra i più giovani ma ormai frequente anche nelle generazioni adulte. Si chiama FOMO (fear of missing out) ed è proprio la paura di perderci qualcosa di importante. Per questo timore controlliamo, ad esempio, compulsivamente le email, scrolliamo la bacheca dei social e proviamo una certa ansia guardando gli altri fare esperienze e pubblicare online mentre noi, magari, siamo a casa senza nulla di particolare da raccontare.

Digital Detox: cos’è e a cosa serve?

Fare “digital detox” significa concedersi una pausa dal mondo digitale, spegnendo o limitando il tempo trascorso con smartphone, tablet, computer e qualsiasi dispositivo tecnologico. Disconnettersi aiuta a riprendere consapevolezza del proprio tempo, ad uscire dai meccanismi automatici di controllo di notifiche e social e riconcentrare le energie e l’attenzione su di noi e il mondo che ci circonda.

Come fare digital detox: consigli pratici

Fare digital detox non ha l’obiettivo di eliminare la tecnologia dalla nostra vita, anzi! È un’attività che può aiutarci a migliorare il nostro stile di vita. Ecco quindi alcuni consigli pratici per disintossicarsi da internet e social network… magari iniziando proprio dalle vacanze.

1. Prova a svegliarti e non guardare il telefono per almeno un’ora

Dopo la notte di sonno la nostra mente si rigenera: provare a non entrare subito nel flusso digitale può aiutarci a diminuire stress e ansia, focalizzando per qualche minuto la nostra attenzione su di noi, sul respiro e sulla giornata che ci aspetta. Vi promettiamo che il mondo non crollerà!

2. Disattiva le notifiche inutili

Esistono notifiche utili, come ad esempio quelle che ci segnalano email e nuovi messaggi, e notifiche superflue, come quelle di quell’app che non usi mai. Andare nel centro notifiche o nelle impostazioni del tuo smartphone ti servirà per scegliere solo le notifiche davvero utili e ridurre un po’ quel rumore di fondo che ci deconcentra e distrae inutilmente.

3. Non utilizzare lo smartphone a tavola

Che siate da soli o in compagnia, mangiare scrollando notifiche e social network non è una buona abitudine: proviamo a concentrarci sul cibo che mangiamo, sui nostri interlocutori se ne abbiamo e riprendiamo in mano il tempo che dedichiamo alla pausa.

5. Elimina contatti e pagine che non ti fanno stare bene

Ormai è assodato, il tempo trascorso sui social è prezioso, per questo è importante creare anche online un “ambiente” che ci faccia stare bene. Eliminare profili inutili, creator e influencer che ci creano disagio o fastidio per qualche motivo, persone che non sentiamo mai e di cui non ci interessa sapere non deve farci sentire in colpa, anzi. È un piccolo passo per il nostro benessere digitale.

6. Prova a fare meno foto e a goderti di più il momento

Siamo noi i primi ad adorare la fotografia con smartphone, per questo non siamo sicuramente qui per dirti di smetterla di immortalare i momenti più belli per condividerli con chi desideri. A volte, però, ci lasciamo un po’ prendere la mano: il suggerimento è quello di provare a scattare solo 2 o 3 foto di un evento invece di 20 e di provare a scegliere il momento più bello per registrare un video di pochi minuti invece di riprendere proprio tutto.

Questo ti aiuterà ad aumentare la qualità dei tuoi scatti e anche quella dei tuoi momenti.

7. Spegni il telefono di notte e lascialo lontano dal comodino

Con lo smartphone sul comodino la tentazione di controllarlo subito prima di chiudere gli occhi è davvero forte: metterlo lontano da noi e spegnerlo può aiutarci a concentrarci su di noi prima di dormire.

Un’altra possibilità è attivare automaticamente la modalità Non disturbare per non ricevere notifiche da un certo orario (controlla le impostazioni del tuo smartphone e impostala, ad esempio, dalle ore 23 alle ore 9 del mattino). Questa funzione è utile anche per stabilire fasce di tempo in cui rispondere a messaggi e email.

8. Limita il numero di contenuti social da postare al giorno

Lo sappiamo, la voglia di condividere momenti, soprattutto durante l’estate, è forte e può spingerci a pubblicare un numero di storie e post davvero elevato. Questo potrebbe portarci a godere meno dei momenti stessi mentre li stiamo vivendo, cambiando il nostro modo di vedere noi stessi e gli altri. Prova a darti un limite massimo di post al giorno (magari 3 o 5). Vedrai che migliorerà anche la qualità dei tuoi contenuti.

9. Controlla il benessere digitale dal tuo smartphone

I nostri smartphone sono i primi strumenti in grado di aiutarci a fare Digital Detox. Le sezioni Benessere Digitale su Android e il Tempo di utilizzo su iOS ci consentono di avere una panoramica generale sul tempo che passiamo davanti allo schermo in termini di ore e di attività. Al loro interno ci sono funzioni utili per bloccare le notifiche in certi orari o mandarci alert quando stiamo su un’app per troppo tempo.

10. Quando puoi, attiva la modalità offline (solo per i più coraggiosi)

Una grande consapevolezza che si apprende rimanendo offline per un po’ è che il mondo non crolla se non siamo raggiungibili per qualche tempo. Staccando completamente per qualche ora, giorno o settimana ci sentiremo sicuramente spaesati, ma piano piano inizieremo a godere di momenti di relax e gratificanti da soli o in compagnia, svuotando la mente da notifiche e informazioni pressanti.

I social e internet sono una fonte inestimabile di contenuti divertenti per intrattenerci e strumenti utili per apprendere cose nuove… se utilizzati con criterio. Ponendoci qualche limite qua e là miglioreremo notevolmente il nostro benessere e potremo godere anche di più dei benefici della tecnologia.

Dobbiamo ammetterlo, anche noi facciamo molte delle cose che abbiamo elencato qui. Amiamo la tecnologia e ogni giorno proviamo a raccontarvene pregi e opportunità ma ci rendiamo conto che migliorare la nostra vita digitale è un bisogno davvero importante. Per questo ci impegneremo insieme a voi a fare del buon digital detox!


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.