Come funziona la fotocamera di Xiaomi 12 Pro?

Lucia Massaro6 Aprile 2022
Xiaomi 12 Pro fotocamere

Xiaomi 12 Pro è la proposta top di gamma 2022 di Xiaomi. Fa parte di un trittico che include anche Xiaomi 12 e Xiaomi 12X. Essendo il modello di punta, è anche quello che attira più attenzione e più domande su di sé. Come ben sappiamo, le prestazioni fotografiche sono il campo in cui si sfidano i big del settore (oltre alle prestazioni pure del processore). La domanda, quindi, è: come scatta le foto Xiaomi 12 Pro?

Le fotocamere di Xiaomi 12 Pro

Xiaomi 12 Pro offre tre fotocamere posteriori:

  • Sensore principale da 50 MP con stabilizzazione ottica dell’immagine
  • Fotocamera ultra-grandangolare da 50 MP
  • Teleobiettivo da 50 MP con zoom ottico 2x

Dati che si traducono in una sola parola: versatilità. Potete scattare foto in ogni situazione senza alcun problema: soggetti vicini, lontani, piccoli e grandi. Per la parte video, può registrare video fino alla risoluzione 8K ma – in realtà – vi ritroverete a filmare soprattutto nella risoluzione 4K.

Come fa le foto Xiaomi 12 Pro?

Abbiamo già parlato dettagliatamente del comparto fotografico del top di gamma Xiaomi nella nostra recensione. Qui, vedremo come il portale esperto di prestazioni fotografiche, DxOMark, ha valutato le fotocamere di Xiaomi 12 Pro.

Secondo l’analisi degli esperti, Xiaomi 12 Pro riesce a fare meglio di iPhone 13 Mini e iPhone 13 ma è sullo stesso piano del Galaxy S22 Ultra 5G e del Find X3 Pro di OPPO.

Le foto

La fotocamera si comporta bene nella maggior parte dei casi, soprattutto in condizioni di luce non troppo difficili. C’è una buona esposizione del soggetto, bei colori e un buon compromesso tra dettagli dell’immagine e rumore. C’è da migliorare nelle scene ad alto contrasto e ciò potrebbe avvenire con i continui aggiornamenti software che Xiaomi rilascerà nel corso del tempo. Molto buone anche le foto scattate di sera.

Discorso a parte per quanto riguarda il teleobiettivo e lo zoom. Lo smartphone se la cava molto bene per le distanze più ravvicinate con una buona dose di dettagli mentre sembra essere un passo indietro rispetto alla concorrenza se si spinge lo zoom al massimo.

I video

Per quanto riguarda i video, Xiaomi 12 Pro si comporta complessivamente bene offrendo un’esposizione accurata e un buon dettaglio, ma registra un po’ di rumore digitale soprattutto in condizioni di scarsa illuminazione. Il sistema di stabilizzazione fa un buon lavoro nei movimenti più bruschi, come la corsa, ma mostra ancora dei traballamenti se si registra mentre si cammina.

Pro

Sintetizzando l’analisi fatta, i punti a favore di Xiaomi 12 Pro sono:

  • Buon dettaglio nella maggior parte delle condizioni
  • Buona esposizione
  • Messa a fuoco automatica veloce e costante
  • Presenza di rumore limitato
  • Ampio campo visivo e buon dettaglio della grandangolare
  • Esposizione affidabile e ampia gamma dinamica negli scatti notturni
  • Buon dettaglio ed esposizione in condizioni di luce intensa e video in spazi interni
  • Buona messa a fuoco automatica nei video
  • Stabilizzazione video efficace contro i movimenti bruschi

Contro

Gli aspetti che sono stati meno apprezzati, invece, sono:

  • Poca precisione in scene ad alto contrasto
  • Profondità di campo leggermente limitata
  • Esposizione a volte instabile
  • Dettagli scarsi in condizioni di luce molto scarsa e nello zoom a medio e lungo raggio
  • Effetti innaturali in modalità bokeh (fondo sfocato)
  • Instabilità del bilanciamento del bianco e forte rumore delle ombre durante la registrazione video
  • Soggetti sottoesposti e dominante del colore arancione in video in condizioni di scarsa illuminazione.

I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.