Le novità del keynote di primavera di Apple

Luca Viscardi9 Marzo 2022
keynote apple
Listen to my podcast

Con un evento durato quasi un’ora Apple ha lanciato le sue novità di primavera, in quello che di solito è il keynote “interlocutorio” nel corso dell’anno, con spazio ad iPhone SE, un nuovo iPad Air, nuovo processore M1 Ultra, oltre che un computer Mac Studio e il nuovo Studio Display.

In realtà è stata presentata anche un’altra novità importante, ma che riguarda solo il mercato americano, ovvero quella di dirette delle partite del baseball il venerdì sera, un ulteriore espansione delle strategie di Apple TV+.

Trascrizione automatica del podcast

Ieri si è tenuto il keynote di primavera di Apple è atteso da molto tempo che ha lanciato molteplici novità. Niente di straordinario a parte un computer di cui vi parleremo dopo però insomma c’è stata tanta carne sul fuoco

intanto una novità importante per il mercato americano dove Apple TV+ presenterà le partite del baseball e del venerdì sera. Un’istituzione americana ci saranno due partite in diretta e questa è un’ulteriore espansione del servizio Apple TV+ che sta crescendo che ha molti riconoscimenti sul fronte della qualità ma ancora numeri molto piccoli.

E’ stato poi lanciato anche il nuovo iPhone sia nella versione di iPhone 13 che iPhone 13 pro in colorazioni verdi molto belle onestamente che allargano e espandono la famiglia di iPhone 13 già molto apprezzata.

Come previsto arriva il nuovo iPhone SE con il processore A15 bionic un display da 4,7 pollici una certificazione IPS 57 il supporto al 5G e il mantenimento. Una scelta comunque comprensibile del bottone centrale quello con il suo all’impronta digitale il touchID come lo chiama Apple che per molti utenti è la soluzione preferibile rispetto a quella dello sblocco con il volto e di un telefono senza nemmeno un bottone frontale prezzo in Italia da 529 euro.

Tra le novità presentate poi arriva iPad Air e diciamo che il dettaglio più rilevante di questo nuovo iPad. Intanto il cambio di design che diventa simile a quello di iPad mini e di iPad Pro quindi con gli spigoli quelli tipici dei nuovi modelli di iPhone ma soprattutto al suo interno il processore M1 lo stesso dei computer di chi quindi conferisce a questo iPad una potenza davvero elevata un prezzo che in Italia parte da 699 euro

ma le due novità più attese erano nel campo dei processori con il nuovo processore che non si chiama m2 ma M1 ultra che in pratica combina due processori M1 Max abbiamo scoperto che c’è una sorta di connettore alla base dei processori uno Max che permette di realizzare questa connessione tra due processori che si chiama diffusione che dà vita a un unico processore incredibilmente potente davvero notevole 64 core di scheda grafica 20 core di CPU 32 neural engine

processore veramente incredibilmente potente che verrà utilizzato per alimentare il nuovo computer Mac studio che è pensato per i creators. Il nuovo Mac studio con il processore M1 ultra partirà da 3.999 dollari, un po’ di più per quanto riguarda il prezzo italiano.

Insieme al Mac studio è stato presentato anche un nuovo studio display un display che al suo interno ha un processore a 13, una fotocamera frontale per le videochiamate, microfoni di alta qualità e audio anche di altissimo livello.

Tantissime novità arriveranno già nei prossimi giorni torneremo sicuramente a parlarne qui mister gadget per oggi diciamo che abbiamo terminato se volete ci sentiamo domani.


Potrebbe interessarti anche:



Registrati gratuitamente per ascoltare il nostro podcast su | Apple Music | Google Podcast | Spotify | Spreaker | Amazon Music | TuneIn |


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.