Video Back To The Future: Nokia Communicator

Mister Gadget Team22 Agosto 2021

Oggi vi presentiamo il secondo video della nostra serie Back To The Future, che ci riporta ad un’altra pietra miliare della tecnologia, il Nokia Communicator, che vi presentiamo come famiglia di prodotti.

Non ci riferiamo ad un singolo modello, ma all’intera linea di prodotti rivoluzionari che a cavallo degli anni 2000 ci hanno proiettato nel futuro: non è un caso che a distanza di 25 anni, nei nostri giorni, i prodotti tecnologicamente avanzati si basino sullo stesso form factor.

Il primo modello presentato da Nokia arriva nel 1996, l’ultimo viene pubblicato nel 2007, in mezzo c’è stata una delusione davvero incredibile in termini di tecnologia disponibile per la realizzazione del prodotto.


Clicca qui per guardare il video di Motorola Razr V3


Il primo Nokia Communicator, quello con il codice 9000, è basato su una ram di 4 MB con una memoria interna della stessa emissione, sempre 4 MB. A distanza di oltre due decenni questi sono cifre che ci fanno quasi sorridere, se si pensa che oggi la memoria di uno smartphone di fascia bassa è di 64 gb e la tendenza è di andare verso una dimensione minima di 128 gb.

Un altro dettaglio incredibile da ricordare è il fatto che questo telefono cellulare avesse un peso di 400 g.

Ovviamente, nel corso degli anni, i modelli di Nokia Communicator che si sono succeduti hanno migliorato le loro caratteristiche tecnologiche, fino ad arrivare alle ultime versioni, quella cioè del 2007, che avevano a bordo il sistema operativo Symbian, il primo davvero evoluto che è stato adottato da un telefono cellulare.

Con lo stesso sistema operativo sono stati realizzati anche due modelli successivi, uno del 2009 l’altro del 2011, che vennero però messi in vendita senza il marchio Communicator.

Interessante notare che nel corso della loro evoluzione, i diversi modelli sono stati costruiti sfruttando le tecnologie più recenti di tutti i principali produttori di processori, da Intel ad AMD fino ad arrivare a Texas Instruments.

Non serve probabilmente specificarlo, ma la caratteristica fondamentale della famiglia Nokia Communicator era quella di essere costruite con una forma a libro, con un piccolo schermo esterno sempre disponibile e uno schermo interno più grande in grado di ricevere fax, comporre semplici testi, spedire e ricevere email e di navigare in Internet.

Il collegamento alla rete era garantito da un modem GSM da 9,6 kb/s.

Il nostro video back to the future di Nokia Communicator è un tuffo nel nostro modo di immaginare il futuro di quasi un quarto di secolo fa: i nuovi modelli pieghevoli di Samsung ci dicono che le previsioni non erano così lontane dalla realtà che viviamo oggi.