Recensione Withings Scanwatch, lo smartwatch nascosto in un orologio

Luca Viscardi19 Novembre 2021
Recensione Withings Scanwatch - MisterGadget Tech - 1

La recensione dello smartwatch Withings Scanwatch è una di quelle che si scrivono praticamente da sole, perché è davvero semplice capire ed apprezzare un oggetto unico sul mercato.

Forse “oggetto unico” è una piccola forzatura, perché in realtà esistono altri dispositivi in vendita con le stesse caratteristiche, ma questo è uno dei migliori per il suo rapporto tra prezzo e qualità.

Cosa rende lo smartwatch Withings Scanwatch così interessante? Il fatto che dietro ad un orologio con aspetto tradizionale e classiche lancette si nasconda in realtà uno smartwatch molto evoluto, con tutti i sensori più avanzati oggi disponibili.

Ci sono diverse versioni di questo prodotto, che si differenziano nel colore, noi abbiamo testato la più sobria e distinta, quella nera, che al colpo d’occhio appare come un normalissimo orologio, con un quadrante minimale e lancette eleganti.

Recensione Withings Scanwatch

Le capacità smart di Withings Scanwatch

Guardando più da vicino il quadrante di Withings Scanwatch, però, è facile individuare un piccolo display nella parte superiore, che rimane spento fino a che non si preme il pulsante in prossimità della corona.

Anche la corona richiama le forme di un orologio tradizionale, ma la pressione di quel bottone apre un mondo: le prime informazioni che appaiono sono quelle dell’ora e della data, replicando quelle visibili grazie alle lancette.

Una volta fatta la prima pressione, basta ruotare la corona per passare alle diverse sezioni dell’orologio che possono essere organizzate direttamente dall’applicazione.

Le informazioni che è possibile visualizzare sono battito cardiaco, ossigenazione del sangue, numero dei passi fatti, accesso al monitoraggio delle attività, numero di metri percorsi e piani che sono stati saliti.

Si può accendere anche all’elettrocardiogramma, fino ad arrivare all’esercizio di respirazione e alcune funzioni avanzate dell’orologio come il cronometro e il conto alla rovescia.

Per entrare in alcuni dettagli tecnici che possono essere utili, sottolineiamo che la cassa è in acciaio, mentre il quadrante è protetto da una soluzione vetro zaffiro.

Recensione Withings Scanwatch

Monitoraggio discreto ma completo

Il bello, però, è che tutte queste misurazioni vengono fatte senza che l’utente se ne renda conto, perché il display mentre lavora rimane quasi sempre spento.

Tra le funzioni disponibili c’è anche quella del monitoraggio del sonno, in questo caso le informazioni vengono poi recapitate nell’applicazione Health mate, che funziona sia su Android che su iPhone e che fa da collettore per tutti i parametri raccolti dai diversi dispositivi di Withings.

A proposito del monitoraggio del sonno, bisogna sottolineare che lo smartwatch Withings Scanwatch è in grado di tracciare anche la frequenza respiratoria mentre si dorme, rilevando gli eventuali casi di apnea notturna.

Se invece entriamo nel dettaglio del monitoraggio dell’attività cardiaca, bisogna sottolineare che lo smartwatch Withings Scanwatch è in grado di rilevare anche segni di fibrillazione atriale, di effettuare un elettrocardiogramma, oltreché fare un monitoraggio pro attivo del battito cardiaco. Per essere sinceri, fare un ECG non è semplicissimo, perché ci si trova spesso a ricevere un messaggio di errore con l’invito a ricominciare l’operazione. Questa è probabilmente l’unica opzione che non funziona sempre e comunque, ma con un po’ di pratica si riducono drasticamente gli errori.

Per quanto riguarda invece la misurazione delle attività sportive, ci sono le principali discipline che molti di noi svolgono, compreso il nuoto, lo smartwatch Withings Scanwatch è waterproof e si può usare anche in acqua.

Withings Scanwatch

Niente GPS, ma si perdona la mancanza

Non c’è il GPS, questa è forse l’unica mancanza da sottolineare di questo dispositivo, ci fosse stato anche questo sensore sarebbe stato davvero il top, ma sicuramente ci sarebbe stato un impatto sull’autonomia.

Quello che invece ci è piaciuto molto è la capacità di monitorare automaticamente le attività sportive, senza bisogno di premere alcun pulsante, funzione molto comoda, perché nel nostro caso ci dimentichiamo sistematicamente di avviare il tracking.

Al centro della parte inferiore del quadrante c’è una sorta di indicatore con una lancetta che va da zero a 100, ci aiuta a valutare l’attività fisica che svolgiamo nel corso di una giornata. Un modo discreto per tenere sempre sotto controllo quanto ci stiamo muovendo rispetto ai nostri obiettivi.

Leggi qui la nostra recensione completa della famiglia Withings

La batteria

Il vero punto di forza che abbiamo rilevato preparando la recensione dello smartwatch Withings Scanwatch è la batteria.

Come sempre, quando si parla di prodotti da indossare è davvero difficile riuscire a fissare una durata esatta della batteria, perché i parametri che concorrono sono davvero tantissimi.

Bisogna rilevare che con un uso medio dell’orologio, senza utilizzare la misurazione continuativa dell’ossigenazione del sangue, si arriva addirittura a 30 giorni con una sola carica.

Withings Scanwatch

La connessione con lo smartphone

L’ultimo dettaglio a cui non ci siamo ancora riferiti è quello del collegamento con lo smartphone: lo smartwatch Withings Scanwatch permette di ricevere qualunque tipo di notifica, scegliendo quali applicazioni possono trasmetterle direttamente da Health Mate.

Le notifiche vengono riportate sul piccolo quadrante dello smartwatch, ma non è possibile alcun tipo di interazione.

Non esiste nemmeno un altoparlante che permetta di fare le chiamate in vivavoce direttamente dall’orologio, ma non pensiamo sia una mancanza.

Recensione smartwatch Withings Scanwatch, le conclusioni

Prima di concludere la nostra recensione dello smartwatch Withings Scanwatch, vi sveliamo un dettaglio: prima di scriverla l’abbiamo usato addirittura per quattro mesi, per poter fare un racconto basato su un’esperienza d’uso prolungata nel tempo.

Possiamo dirvi senza timore di smentita che questo è probabilmente uno dei prodotti più completi e più gradevoli che abbiamo testato nel corso di questo 2021.

Per chi non vuole rinunciare alle prestazioni avanzate di un prodotto tecnologicamente sofisticato, ma allo stesso tempo vuole un impatto estetico classico ed elegante, probabilmente questa è la migliore soluzione possibile.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover