Ecco perché LG G6 per me è un prodotto strepitoso

Luca Viscardi20 Aprile 2017
Ecco perché LG G6 per me è un prodotto strepitoso

Sono passate circa 3 settimane dal giorno in cui ho cominciato ad usare LG G6, preparandomi alla sua recensione. Due giorni dopo ho ricevuto anche il Samsung Galaxy S8, che sto usando in parallelo da allora.

Ho inserito la sim con il mio numero principale nel Galaxy S8, mentre per LG G6 ho riservato la SIM con il numero che è dotato di una quantità abnorme di dati per la navigazione internet, quello che uso di più per le attività social, le dirette web e tutto quello che è strettamente legato all’attività di Mister Gadget.

LG G6

LG G6

Non vi nascondo che poter usare due smartphone di questo tipo è un privilegio assoluto, perché sono due prodotti semplicemente eccezionali: di Samsung Galaxy S8 vi ho già scritto qui.

In tutta onestà, i due percorsi di prova sono andati in maniera diametralmente opposta: ho cominciato con grandissimo entusiasmo ad usare Galaxy S8, ma nel corso delle giornate ho un po’ aggiustato il tiro, smorzando un po’ l’eccitazione dei primi giorni; al contrario, ho approcciato con un po’ di indifferenza LG G6, ma giorno dopo giorno mi sto facendo conquistare da un prodotto che per è assolutamente strepitoso.

Perché? La risposta è abbastanza semplice: è veloce, affidabile, con una batteria quasi inaffondabile e in più ha nella fotocamera con il grandangolo un punto di forza (per me) semplicemente strepitoso.

LG G6 fotocamera posteriore

LG G6 fotocamera posteriore

Ho letto in rete commenti poco lusinghieri dopo il lancio di questo smartphone, ma è solo usandolo che ne potete capire l’essenza: qualcuno ha storto il naso per il processore snapdragon 821, eppure si tratta di una delle migliori soluzioni attualmente in circolazione, perché LG ha svolto un lavoro di ottimizzazione egregio del software e la velocità in tutti i frangenti è semplicemente eccellente. Mai un lag, mai un’indecisione, la reattività è sempre al top.

Dovendo fare un paragone (inevitabile) con Galaxy S8, al momento lo snapdragon 821 si comporta meglio dell’exynos 8895. Può essere che sia solo questione di tempo perché Samsung trovi una perfetta messa a punto del suo processore, ma non abbiamo certezze in questo senso.

La batteria del nuovo LG G6 è da competizione, una vera sorpresa rispetto a quanto trovammo nel G5, smartphone in cui il difetto principale stava proprio nella scarsa autonomia. Un ulteriore dettaglio di eccellenza che offre il top di gamma LG.

Ecco perché LG G6 per me è un prodotto strepitoso

E’ vero, non è bellissimo da guardare, perché esteticamente forse si poteva fare di più, ma ha comunque un tratto di originalità dato dal taglio 18:9 del display e dal design molto minimal.

La fotocamera è un altro punto di eccellenza, soprattutto grazie all’idea, già molto apprezzata nel G5, di abbinare un grandangolo al sensore “normale”. E’ vero. le foto non sono perfette, quando si usa il sensore “ampio” le linee più esterne hanno una leggera deformazione, ma continuo a pensare che il valore “emotivo” delle immagini vada oltre quello tecnico e secondo me il grandangolo permette di catturare situazioni e contesti più suggestivi rispetto alla normale fotocamera e questo compensa gli eventuali difetti qualitativi.

Ecco perché LG G6 per me è un prodotto strepitoso

La fotocamera frontale non è il massimo, su questo si poteva fare meglio, ma mi piace molto la soluzione dell’angolo di ripresa più ampio.

Il sensore delle impronte digitali è posizionato perfettamente; quel punto sul retro del telefono è secondo me il più comodo in assoluto e apprezzo la scelta di LG di mantenerlo dove era lo scorso anno.

Qualche secondo merita anche il display: al di là del vostro parere sulla ratio 18:9, la qualità delle immagini con l’HDR è superlativa, ma trovo che la luminosità sia un po’ bassa rispetto all’impatto maestoso che hanno gli schermi AMOLED. Curiosamente, la luminosità massima di 600 nits è mostruosa, ma il telefono ha un settaggio per cui appena si scende dal livello massimo si scala di molto verso il basso, un po’ troppo secondo me, ma è di sicuro una soluzione per risparmiare energia.

Ecco perché LG G6 per me è un prodotto strepitoso

Un particolare che invece proprio non mi piace è la tastiera di LG, ma il bello di Android è proprio la libertà di cambiare quello che non ci piace: ho installato swiftkey e il telefono diventa praticamente perfetto.

Sapete come la penso, se leggete Mister Gadget: dire che questo telefono è bello non significa che gli altri siano brutti, ma che i clienti hanno oggi la fortuna di poter scegliere con un livello medio altissimo e in questo contesto LG G6 rappresenta una delle migliori espressioni che la tecnologia possa offrire.

Se non è il miglior smartphone in assoluto, poco ci manca.

 


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover