Twitter Blue: la versione a pagamento con numerose funzionalità
News Social Media

Twitter Blue: la versione a pagamento con numerose funzionalità

Dopo una lunga attesa finalmente è arrivata Twitter Blue, la versione a pagamento del social network grazie al quale gli utenti potranno usufruire di una serie di funzionalità aggiuntive.

Questo nuovo servizio nasce dalla volontà di soddisfare le richieste dei tanti utenti di questo social network che desiderano avere qualcosa in più, mentre per tutti gli altri non cambia nulla perché potranno continuare a usare gratuitamente la piattaforma.

Oggi ne parliamo anche nella puntata del podcast, che potete ascoltare cliccando qui!

Le novità di Twitter Blue

Tra le funzioni più interessanti inserite nella nuova versione a pagamento del social c’è quella denominata Undo Tweet, una funzione che permette di modificare il tweet appena lanciato impostando un timer personalizzabile fino a 30 secondi.

Le altre feature pensate per i primi utenti che si iscriveranno a Twitter Blue sono:

  • la modalità di lettura facilitata, ossia una soluzione che elimina le distrazioni e rende più semplice leggere anche i tweet di una lunghezza maggiore
  • le cartelle dei segnalibri per organizzare i tweet salvati e gestire i contenuti in modo tale da ritrovarli facilmente all’occorrenza
  • la possibilità di personalizzare l’icona dell’app sullo smartphone e utilizzare nuovi temi per l’applicazione stessa

Ma non è finita qui perché gli abbonati avranno anche diritto a un servizio clienti dedicato. 

Inoltre, questo sembra aver inciso positivamente anche in borsa: a Wall Street, infatti, si registra un aumento del 2,34%.

Twitter Blue

Disponibilità e prezzo

L’applicazione di Twitter al momento è disponibile solamente in Australia e in Canada.

Per quanto riguarda gli Stati Uniti e l’Europa, invece, non sappiamo ancora quando sarà possibile scaricare la nuova versione a pagamento del social network.

Gli utenti che vorranno accedere alle funzionalità aggiuntive di Twitter Blue dovranno pagare un canone mensile, il cui costo sarà in Australia di 4,49 dollari (pari, al cambio, a circa 2,80 euro) e in Canada di 3,49 dollari (pari, al cambio, a circa 2,40 euro).

Nelle prossime settimane sapremo qualcosa di più sui piani di lancio di Twitter Blue a livello globale.

DISCLAIMER, NOTA IMPORTANTE PER TE CHE LEGGI MISTER GADGET:

Accedi a queste pagine gratis e MisterGadget.Tech per poter offrire i propri contenuti gratuitamente si finanzia attraverso:
- la pubblicità,
- i programmi d’affiliazione,
- i branded content,
- la valorizzazione dei dati degli utenti.
I dati degli utenti che raccogliamo, sono fondamentali per personalizzare e migliorare la tua esperienza di navigazione e di lettura.

Tutto questo con un impegno etico di rispetto dei tuoi diritti, dei tuoi interessi e della tua privacy; i nostri lettori sono quanto di più prezioso abbiamo e per questo tuteliamo i loro interessi con un rigore che è superiore a quello dei regolamenti europei e delle leggi italiane vigenti.

Il fatto che pubblicizziamo o promuoviamo l’acquisto di un prodotto anche direttamente dalle nostre pagine, non influenza in alcun modo il nostro giudizio o le nostre valutazioni.

Proponendoti dei link di acquisto, con una selezione dei migliori prezzi e di servizi affidabili, anticipiamo semplicemente quello che qualunque utente, te compreso, se interessato, farebbe meno comodamente e meno velocemente: cerchiamo in rete per te le opportunità migliori.

Promuoviamo la registrazione degli utenti, fino a vincolare il tuo  accesso ad alcuni contenuti integrali, perché è riteniamo sia il solo modo che abbiamo per essere certi che quando navighi tu possa trovare quello che ti interessa veramente.

Nessun “grande fratello” o altro strumento di controllo, ma solo un modo moderno di interpretare il ruolo di un editore digitale, che vuole offrire gratuitamente i suoi contenuti di qualità, per la miglior soddisfazione della sua community di tech lovers.