Siti offline per un’ora: ecco la causa del blackout di internet

Redazione Web9 Giugno 2021

Durante la giornata di ieri, 8 giugno 2021, da mezzogiorno alle ore 13 una gran quantità di siti Internet è rimasta offline, oggi è stata svelata la causa del blackout di internet.

Un grande blackout ha lasciato offline per più di un’ora molti quotidiani, sia italiani che stranieri.

Da Il Corriere della Sera a La Gazzetta dello Sport, il New York Times, la Bbc e il Monde, ma anche i servizi di Amazon, Spotify, Reddit, PayPal, Twitch.

Ma non solo, perfino i siti del governo italiano e quello del governo britannico sono stati irraggiungibili per alcuni minuti.

La causa del blackout di internet

La causa del blackout che ha lasciato molti siti Internet offline per più di un’ora, può essere ricondotta a un disservizio del provider Fastly, uno dei più grandi Content Delivery Network al mondo, ovvero una rete di distribuzione dei contenuti.

Come possiamo immaginare, Fastly ha un’enorme importanza.

Infatti, dopo quasi un anno e mezzo di pandemia, l’azienda ha riscosso un grande successo e prima del funzionamento della giornata di ieri, 8 giugno, il suo titolo era più che raddoppiato da quando la società è stata quotata nel 2019.

Per fortuna, però, Fastly ha individuato subito il problema e in pochi minuti lo aveva già risolto.

Un nuovo post sul blog pubblicato dall’azienda, infatti, ha spiegato che la causa dell’interruzione sta in un problema ad una “configurazione del servizio”.

Non si è trattato dunque di un attacco hacker, o per lo meno ancora non ci sono informazioni a riguardo.

Per il New York Times sono interruzioni comuni

Inoltre, il New York Times spiega che le interruzioni globali come quella di ieri che ha lasciato offline numerosi siti Internet per più di un’ora, sono sempre meno comuni.

Questo perché Google e altre importanti aziende del settore stanno sviluppando dei data center interconnessi che migliorano le prestazioni.

Al momento, però, la complessità del funzionamento di Internet non permette di avere una rete sempre perfettamente operativa: ci saranno, infatti, sempre dei momenti di down di breve durata, come quello della giornata di ieri, 8 giugno.

La causa del blackout di internet, piuttosto banale, è la prova che la stabilità della rete è tutt’altro che garantita.