Black out internet per oltre un’ora in tutto il mondo: perché?

Luca Viscardi9 Giugno 2021
Black out internet per oltre un'ora in tutto il mondo: perché?
Listen to my podcast

Ha dell’incredibile quello che è successo ieri, quando mezzo mondo è rimasto senza Internet a causa del guasto in uno dei più importanti provider di tecnologia a livello globale, Fastly.

Nella puntata del podcast di oggi vi raccontiamo quello che è successo tra mezzogiorno e le 13 di un 8 giugno che passerà alla storia per il più grande black out della rete.

Inevitabilmente, però, oggi si parla ancora tantissimo di Apple e di tutte le novità lanciate alla conferenza degli sviluppatori, dato che cominciano ad affiorare anche altre importanti informazioni.

Ieri, ad esempio, l’azienda ha fatto sapere quali dispositivi riceveranno gli aggiornamenti, oltreché alcuni dettagli importanti come quello che vi abbiamo raccontato proprio sulle pagine di mister gadget.

Infine, nella giornata di ieri, sony ha lanciato i suoi nuovi auricolari Bluetooth true wireless WF-1000xm4, che introducono un nuovo processore sviluppato dall’azienda, che promette meraviglie.

Vi ricordiamo che il podcast di mister gadget vi aspetta anche su Google podcast.

Trascrizione automatica del podcast

Buona giornata e buon mercoledì Benvenuti all’appuntamento con mister gadget il notiziario quotidiano dedicato alla tecnologia che oggi insomma si concentra su quello che è successo ieri tra mezzogiorno e le 13 ora italiana quando metà del mondo è rimasto offline perché tantissimi servizi che si affidavano a Fastweb sono rimasti offline a causa di un guasto su cui si sta ancora indagando il Corriere della Sera a cura di blog Amazon La Gazzetta dello Sport per citarne solo alcuni dei migliaia di siti che sono rimasti senza la possibilità di andare online per più di un’ora.

Questo apre diversi interrogativi sul fatto che pochissime società con grandi disponibilità raccolgano così tanti utenti e basta un problema come quello di ieri per avere mezzo mondo offline cercheremo di capire quali sono le ragioni di un evento di questo genere. A proposito invece di mondo che va online preoccupa un po il progetto side Walk di Amazon che è una vera e propria rete di comunicazione tra i dispositivi di Amazon che è stata accesa così all’improvviso negli Stati Uniti.

Gli utenti possono entrare nelle impostazioni dei loro Amazon eco eco show oppure Eco e basta cioè sia con il display che senza per disattivare questa funzione però diciamo che sarebbe stato molto più apprezzabile fare il contrario cioè chiedere agli utenti che volevano aderire a questo progetto di farlo. In pratica i dispositivi comunicano tra loro utilizzando anche un po della vostra rete scambiano più o meno 500 mega tutti i mesi.

Non è tanto per la quantità di dati ma per il principio di sfruttare un vostro dispositivo per creare una rete al servizio di terzi. Però ne parleremo ancora in prossima occasione. Intanto arriva un aggiornamento per iPod Max e ieri un altro aggiornamento importante anche per Google Pixel con il cosiddetto pixel drop cioè le nuove funzioni dei telefoni tra cui i folder e quindi le cartelle con password in Google Foto. Mac OS 12 il nuovo sistema operativo di Apple avrà anche una funzione per inizializzazione il computer come si fa di solito sugli smartphone.

Alcune funzionalità però del nuovo sistema operativo Monterrey funzioneranno solo ed esclusivamente con i computer che hanno al loro interno il processore M1 di Apple e poi non solo perché ci sono molte altre informazioni iOS quindi ci si potrà installare anche su iPhone 6s quindi tornando molto indietro nel tempo e questo ci piace particolarmente mentre non saranno aggiornati ma non c’entra niente in questo caso gli orologi di Fossil al nuovo sistema operativo webOS e questo è un dettaglio che a molti non piace.

Infine una segnalazione che crediamo importante anzi in realtà due notizie che crediamo importanti la prima riguarda il fatto che c’è un aggiornamento importantissimo di Microsoft quindi se giocate a Microsoft ai vostri figli lo fanno. Segnalate l’arrivo di questo aggiornamento e poi Sony ha lanciato i suoi nuovi auricolari VF 1000 x M4 con un nuovo processore audio che promette meraviglie. Non vediamo l’ora di provarli noi se volete ci sediamo puntuali anche domani. Un tuffo nel blu il sale sulla pelle.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.