Huawei lancia il nuovo sistema operativo HarmonyOS: prima tappa Huawei Watch 3

Luca Viscardi2 Giugno 2021
Huawei lancia il nuovo sistema operativo HarmonyOS: prima tappa Huawei Watch 3

Oggi si è aperta una nuova era per Huawei che ha lanciato il nuovo sistema operativo, Huawei HarmonyOS 2, seconda versione del software che prenderà il controllo dell’ecosistema del gruppo.

Lo abbiamo detto più volte: in questi ultimi 18 mesi Huawei ha pagato un prezzo altissimo all’opposizione americana, con buona pace di chi sosteneva che l’influenza dei servizi di Google non fosse rilevante.

In realtà, come abbiamo scritto più volte nelle pagine di MisterGadget.Tech, non c’era una valutazione della situazione valida per tutti. A seconda dell’uso del proprio smartphone, la mancanza dei servizi di Google poteva essere un ostacolo insormontabile o un passaggio indifferente.

Ha però prevalso la “percezione” di massa di un prodotto penalizzato e le vendite sono precipitate: dopo aver rischiato di toccare il vertice in due trimestri consecutivi, andando a fare un vero “corpo a corpo” con Samsung, negli ultimi mesi i dati commerciali sono peggiorati fino a portare Huawei ad uscire dalla top 5.

sistema operativo HarmonyOS

Ma ora cambia tutto, perché il nuovo sistema operativo HarmonyOS 2 apre l’era del riscatto e forse anche quella di un vero cataclisma nel settore della tecnologia.

Abbiamo la sensazione che questo sia un momento importante per un’altra ragione: il sistema operativo HarmonyOS 2 “rischia” di creare un fronte alternativo a Google a cui si rivolgeranno i produttori cinesi per evitare i rischi di una condizione precaria, come quella che Huawei ha vissuto in questi anni.

sistema operativo HarmonyOS
Huawei Mate 40, uno dei primi ad aggiornarsi al sistema operativo HarmonyOS

Quali dispositivi si aggiorneranno ad HarmonyOS 2?

Già da oggi, in Cina, sarà possibile procedere al download della nuova versione del sistema operativo, che sarà disponibile per diversi prodotti, Huawei Mate 40, Huawei P40, Huawei Mate X2 e per i tablet MatePad Pro

Cosa cambia in HarmonyOS 2?

Il sistema operativo HarmonyOS 2 nasce per essere utilizzato su dispositivi di tipo diverso, facilitando l’interazione tra diverse categorie di prodotto, come si evince dal fatto che oggi siano stati presentati uno smartwatch, un tablet e un paio di auricolari.

Sarà possibile coordinare l’uso dei dispositivi attraverso un pannello di controllo che presenterà opzioni fruibili in modo trasversale.

Basterà ad esempio trascinare (sul pannello di controllo) un’icona dallo smart screen al telefono per far passare un contenuto multimediale da un dispositivo all’altro (ad esempio per guardare un film in orario notturno sul proprio cellulare)

E’ inoltre possibile utilizzare le app su diversi dispositivi senza installarle su tutti: basterà creare un sistema “Super Device” per poter condividere i contenuti installati e gestirne il controllo su qualunque oggetto collegato.

sistema operativo HarmonyOS

Sono stati ottimizzati i widget che appariranno semplicemente toccando le icone delle app.

E’ stato anche creato un carattere dedicato originale, HarmonyOS Sans, per rendere più leggibile la grafica dell’interfaccia.

Migliore connessione tra i dispositivi, protezione assoluta della privacy e un’ottimizzazione dei consumi nel far funzionare i processi, per cui la durata della batteria dovrebbe migliorare drasticamente anche per i prodotti già in circolazione.

Quando in Italia il nuovo sistema operativo HarmonyOS?

Ancora non lo sappiamo: la diffusione del nuovo sistema operativo HarmonyOS 2 dovrebbe arrivare nelle prossime settimane, in Cina, a partire dalla serie Huawei Mate 40. Non ci sono informazioni sull’arrivo in Europa, che sarà verosimilmente nei prossimi mesi.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover