Qualcomm presenta Snapdragon 870, l'evoluzione
Accessori e Processori Prodotti Smartphone

Qualcomm presenta Snapdragon 870, l’evoluzione

Il mondo dei processori non si ferma mai e oggi scopre Qualcomm Snapdragon 870, che non possiamo definire un top di gamma, ma ci andiamo vicini.

L’annuncio di oggi della società di San Diego chiude il cerchio rispetto alle speculazioni che sono partite qualche giorno fa, quando Motorola ha anticipato che avrebbe presentato un nuovo smartphone e nel giro di poche settimane con l’utilizzo di un nuovo processore della serie otto, ancora sconosciuto nel momento in cui Moto ha rilasciato tale rumor.

Il nuovo processore cambia ulteriormente le strategie di qualcomm, che lo scorso anno aveva realizzato il modello 865, per poi affiancarlo ad un modello più leggero e meno costoso, sempre compatibile con il 5G, chiamato 765..

Qualcomm Snapdragon 870

Quest’anno, invece, dopo l’annuncio roboante dei primi giorni di dicembre del nuovo qualcomm SnapDragon 888, azienda introduce un altro processore di fascia alta, costruito per arrivare ad una velocità massima di 3,2 GHz.

Questi sono numeri che ci interessano relativamente, perché la sostanza è che questo processore riuscirà a svolgere moltissime attività contemporaneamente, lo farà con un consumo molto limitato di energia, sfruttando anche un potenziale molto elevato di intelligenza artificiale, senza la necessità di appoggiarsi ad un server esterno.

Questo, ovviamente, rappresenta un dettaglio molto importante, perché molti prodotti in circolazione che fanno uso di intelligenza artificiale oggi hanno bisogno di collegamento Internet e di basarsi sul lavoro di un server remoto per fare i calcoli più complessi.

Ora, invece, le operazioni che il processore deve fare vengono svolte anche in assenza di connessione di rete senza la necessità di riferirsi ad un server esterno, dettaglio che ovviamente rende i prodotti molto più potenti e più funzionali.

Il nuovo processore è già stato messo a disposizione di molte aziende che lo utilizzeranno per una selezione ristretta di dispositivi, tra questi quelli di Motorola, oppo, OnePlus e Xiaomi.

Qualcomm Snapdragon 870

Questo processore che è costruito sulla base dei Core Kyro 585, supporta pienamente il 5G sia negli standard sub 6 che mmwave. Per chi non mastica se il 5G, questo significa che c’è piena compatibilità con le reti di nuova generazione sia in Europa che negli Stati Uniti e, più in generale, anche la capacità di convivere con le reti di prossima generazione.

Secondo quanto dichiarato oggi da qualcomm, i primi processori saranno presenti negli smartphone che verranno lanciati nel primo trimestre di quest’anno.

Qualcomm Snapdragon 870 traccia ancora una volta un solco con la concorrenza, che sul fronte dei processori di fascia alta è costretta ad inseguire.

DISCLAIMER, NOTA IMPORTANTE PER TE CHE LEGGI MISTER GADGET:

Accedi a queste pagine gratis e MisterGadget.Tech per poter offrire i propri contenuti gratuitamente si finanzia attraverso:
- la pubblicità,
- i programmi d’affiliazione,
- i branded content,
- la valorizzazione dei dati degli utenti.
I dati degli utenti che raccogliamo, sono fondamentali per personalizzare e migliorare la tua esperienza di navigazione e di lettura.

Tutto questo con un impegno etico di rispetto dei tuoi diritti, dei tuoi interessi e della tua privacy; i nostri lettori sono quanto di più prezioso abbiamo e per questo tuteliamo i loro interessi con un rigore che è superiore a quello dei regolamenti europei e delle leggi italiane vigenti.

Il fatto che pubblicizziamo o promuoviamo l’acquisto di un prodotto anche direttamente dalle nostre pagine, non influenza in alcun modo il nostro giudizio o le nostre valutazioni.

Proponendoti dei link di acquisto, con una selezione dei migliori prezzi e di servizi affidabili, anticipiamo semplicemente quello che qualunque utente, te compreso, se interessato, farebbe meno comodamente e meno velocemente: cerchiamo in rete per te le opportunità migliori.

Promuoviamo la registrazione degli utenti, fino a vincolare il tuo  accesso ad alcuni contenuti integrali, perché è riteniamo sia il solo modo che abbiamo per essere certi che quando navighi tu possa trovare quello che ti interessa veramente.

Nessun “grande fratello” o altro strumento di controllo, ma solo un modo moderno di interpretare il ruolo di un editore digitale, che vuole offrire gratuitamente i suoi contenuti di qualità, per la miglior soddisfazione della sua community di tech lovers.