nuovi auricolari Google Pixel Buds A-Series, qualità top a minor prezzo
Audio Auricolari wireless Prodotti

I nuovi auricolari Google Pixel Buds A-Series, la qualità di sempre, meno costosa

Arrivano i nuovi auricolari Google Pixel Buds A-Series, che portano qualità, consistenza del suono e leggerezza ad un prezzo molto competitivo.

Abbiamo provato i nuovi auricolari di Google in anteprima nelle scorse settimane, in più di un’occasione ci siamo chiesti quale fosse la differenza tra questo modello di auricolari tre wireless e i famosi Google Pixel Buds 2, che abbiamo sempre magnificato per la loro qualità.

La qualità audio degli auricolari Pixel Buds A-Series

Quando si parla di auricolari true wireless, ovviamente una delle caratteristiche principali è la qualità dell’audio, che in questo caso non vi deluderà assolutamente, grazie ai driver dinamici da 12 mm, che sono stati progettati su misura per potenziare l’effetto dei bassi.

Gli ingegneri hanno lavorato davvero alla grande, perché il risultato è più che eccellente. Per realizzare questi auricolari Bluetooth, Google a scansionare Hato migliaia di orecchie per assicurare un design che si possa adattare al maggior numero di utenti conferendo un buon isolamento dall’esterno, che si combini anche con una tenuta molto salda e allo stesso tempo confortevole mentre li si usa.

Un piccolo foro presente negli auricolari li rende più confortevoli quando li si usa per un lungo periodo.

Per rendere ancora più efficace la qualità audio, i nuovi auricolari Bluetooth di Google sono dotati di un sistema che si chiama suono ad attivo, in grado di aumentare o diminuire il volume in funzione del rumore dell’ambiente circostante.

Quando invece si parla di qualità audio, bisogna sottolineare che i microfoni dei nuovi auricolari di Google, Pixel Buds A-Series, sono stati disegnati per concentrarsi in particolare sul suono della voce ignorando invece i rumori circostanti.

Come si usano i nuovi auricolari Google Pixel Buds A-Series

Il funzionamento dei nuovi auricolari di Google è davvero semplice, in particolare quando si tratta di abbinarli al proprio smartphone: con qualunque telefono Android di nuova generazione, basta aprire la custodia per ricevere una notifica che ne suggerisce l’abbinamento.

Questi auricolari Bluetooth possono essere utilizzati anche in combinazione con Google Chrome cast, per poter ascoltare l’audio dei propri programmi TV preferiti in streaming attraverso gli auricolari senza disturbare le altre persone dentro casa, in particolare di notte.

Molte delle funzioni dei nuovi auricolari Google Pixel Buds A-Series sono legate all’uso della voce, grazie alla stretta connessione con l’assistente di Google.

Al termine di una telefonata basterà dire “Hey Google fammi sentire la mia musica” per riprendere la riproduzione di ciò che si stava ascoltando.

Alle funzioni abituali, viene abbinata anche quella di traduzione in tempo reale delle conversazioni, che diventa un’opzione accessibile anche al prezzo di 99 euro, a cui vengono proposti i nuovi auricolari di Google.

La batteria di Google Pixel Buds A-Series

Uno degli aspetti più impressionanti di Google Pixel Buds A-Series è il fatto che i nuovi auricolari permettano un’autonomia di ben 5 ore con singola carica, mentre con la capacità residua della custodia si arriva addirittura a 24 ore in totale.

Con la diminuzione di prezzo di questo modello, bisogna gestire un piccolo compromesso, perché questa versione degli auricolari true wireless di Google non hanno la ricarica wireless.

Molti utenti, probabilmente, non noteranno la differenza.

Disponibilità e prezzi nuovi auricolari Google Pixel Buds A-Series

Come per gli smartphone, anche per gli auricolari true wireless, la serie A rappresenta una soluzione di costo contenuto e con un approccio molto competitivo.

I nuovi auricolari di Google, infatti, vengono proposti al prezzo di 99 euro, che potrebbe sembrare alto rispetto ad alcune proposte cinesi super low cost, ma la qualità che si ottiene in cambio di questo prezzo è semplicemente superlativa.

Per ora, ci si può solo registrare per entrare nella lista d’attesa sullo store di Go.ogle

DISCLAIMER, NOTA IMPORTANTE PER TE CHE LEGGI MISTER GADGET:

Accedi a queste pagine gratis e MisterGadget.Tech per poter offrire i propri contenuti gratuitamente si finanzia attraverso:
- la pubblicità,
- i programmi d’affiliazione,
- i branded content,
- la valorizzazione dei dati degli utenti.
I dati degli utenti che raccogliamo, sono fondamentali per personalizzare e migliorare la tua esperienza di navigazione e di lettura.

Tutto questo con un impegno etico di rispetto dei tuoi diritti, dei tuoi interessi e della tua privacy; i nostri lettori sono quanto di più prezioso abbiamo e per questo tuteliamo i loro interessi con un rigore che è superiore a quello dei regolamenti europei e delle leggi italiane vigenti.

Il fatto che pubblicizziamo o promuoviamo l’acquisto di un prodotto anche direttamente dalle nostre pagine, non influenza in alcun modo il nostro giudizio o le nostre valutazioni.

Proponendoti dei link di acquisto, con una selezione dei migliori prezzi e di servizi affidabili, anticipiamo semplicemente quello che qualunque utente, te compreso, se interessato, farebbe meno comodamente e meno velocemente: cerchiamo in rete per te le opportunità migliori.

Promuoviamo la registrazione degli utenti, fino a vincolare il tuo  accesso ad alcuni contenuti integrali, perché è riteniamo sia il solo modo che abbiamo per essere certi che quando navighi tu possa trovare quello che ti interessa veramente.

Nessun “grande fratello” o altro strumento di controllo, ma solo un modo moderno di interpretare il ruolo di un editore digitale, che vuole offrire gratuitamente i suoi contenuti di qualità, per la miglior soddisfazione della sua community di tech lovers.