Tutte le novità di iOS 14.6, arrivano i podcast a pagamento
App iOS App

Tutte le novità di iOS 14.6, arrivano i podcast a pagamento

cosa cambia con iOS 14.5

iOS si è aggiorna ancora una volta e per questo raccogliamo per voi tutte le novità di iOS 14.6 che migliorano le funzionalità del sistema operativo.

L’aggiornamento di iOS 14.6 non è così significativo come l’aggiornamento di iOS 14.5 che lo ha preceduto, ma introduce alcune opzioni interessanti.

Apple Music

Come abbiamo già anticipato, Apple ha introdotto due nuove funzionalità di Apple Music, che gli abbonati stanno ottenendo senza costi aggiuntivi.

Apple Music Spatial Audio con Dolby Atmos offrirà un’esperienza audio immersiva e multidimensionale.

Inoltre, Apple sta anche aggiornando il suo intero catalogo musicale a Lossless Audio, che conserva i dettagli nel file audio originale in modo che gli abbonati Apple Music possano ascoltare i brani esattamente come gli artisti li hanno registrati in studio.

Nessuna di queste due funzionalità viene lanciata con iOS 14.6 e Apple prevede di abilitarle a giugno attraverso un aggiornamento lato server, ma iOS 14.6 getta le basi.

novità iOS 14.6

Apple Card Family

Una novità dell’aggiornamento iOS 14.6 che però purtroppo non è disponibile in Italia è la Apple Card Family, progettata per consentire la condivisione di una carta Apple tra i membri della famiglia.

Due adulti in una famiglia possono condividere un singolo account Apple Card, con ogni persona che funge da comproprietario per costruire credito.

Apple Card Family consente, inoltre, alle famiglie di tenere traccia delle spese, gestire la spesa con limiti e controlli opzionali e creare un credito comune.

Tutte le spese della famiglia sono monitorate con un’unica fattura mensile.

La Apple Card può essere condivisa con un massimo di cinque persone, incluso chiunque abbia almeno 13 anni nel proprio gruppo di condivisione familiare.

L’aggiunta di nuovi membri della famiglia o l’aggiunta di un comproprietario a una Apple Card può essere eseguita tramite l’app Wallet e Apple ha fornito tutorial.

Supporto per l’abbonamento a Apple Podcasts

Un’altra novità di iOS 14.6 è il supporto per l’abbonamento nell’app Apple Podcasts.

Questa caratteristica consente ai creatori di podcast di riscuotere le tariffe di abbonamento dai loro ascoltatori.

Gli abbonamenti possono sbloccare contenuti aggiuntivi, con NPR, Los Angeles Times, Sony Music Entertainment, Wondery e altre pianificazioni per l’introduzione di contenuti premium.

novità iOS 14.6

AirTag e Trova il mio

Le novità di iOS 14.6 sono molte e non poteva mancare un aggiornamento riguardante l’app Trova il mio.

Infatti, se prima di iOS 14.6 l’opzione era inserire solamente un numero di telefono, adesso con il nuovo aggiornamento nell’app Trova il mio se inserisci un AirTag o un accessorio compatibile in modalità persa, puoi aggiungere un indirizzo mail per scopi di contatto.

Inoltre, AirTags mostrerà il numero di telefono parzialmente mascherato del proprietario quando viene toccato con un dispositivo compatibile con NFC.

Accessibilità

Ma non è finita qui.

Gli utenti di iPhone con l’opzione di accessibilità del controllo vocale abilitata possono sbloccare i propri iPhone per la prima volta dopo un riavvio utilizzando solo la voce dopo l’installazione di iOS 14.6. 

Ulteriori novità di iOS 14.6

Questo nuovo aggiornamento risolve anche ulteriori problemi:

– Lo sblocco con Apple Watch potrebbe non funzionare dopo aver utilizzato Blocca iPhone su Apple Watch
– I promemoria possono essere visualizzati come righe vuote
– Le estensioni per il blocco delle chiamate potrebbero non essere visualizzate nelle Impostazioni
– A volte i dispositivi Bluetooth potrebbero disconnettersi o inviare l’audio a un dispositivo diverso durante una chiamata attiva
– iPhone potrebbe subire una riduzione delle prestazioni durante l’avvio.

DISCLAIMER, NOTA IMPORTANTE PER TE CHE LEGGI MISTER GADGET:

Accedi a queste pagine gratis e MisterGadget.Tech per poter offrire i propri contenuti gratuitamente si finanzia attraverso:
- la pubblicità,
- i programmi d’affiliazione,
- i branded content,
- la valorizzazione dei dati degli utenti.
I dati degli utenti che raccogliamo, sono fondamentali per personalizzare e migliorare la tua esperienza di navigazione e di lettura.

Tutto questo con un impegno etico di rispetto dei tuoi diritti, dei tuoi interessi e della tua privacy; i nostri lettori sono quanto di più prezioso abbiamo e per questo tuteliamo i loro interessi con un rigore che è superiore a quello dei regolamenti europei e delle leggi italiane vigenti.

Il fatto che pubblicizziamo o promuoviamo l’acquisto di un prodotto anche direttamente dalle nostre pagine, non influenza in alcun modo il nostro giudizio o le nostre valutazioni.

Proponendoti dei link di acquisto, con una selezione dei migliori prezzi e di servizi affidabili, anticipiamo semplicemente quello che qualunque utente, te compreso, se interessato, farebbe meno comodamente e meno velocemente: cerchiamo in rete per te le opportunità migliori.

Promuoviamo la registrazione degli utenti, fino a vincolare il tuo  accesso ad alcuni contenuti integrali, perché è riteniamo sia il solo modo che abbiamo per essere certi che quando navighi tu possa trovare quello che ti interessa veramente.

Nessun “grande fratello” o altro strumento di controllo, ma solo un modo moderno di interpretare il ruolo di un editore digitale, che vuole offrire gratuitamente i suoi contenuti di qualità, per la miglior soddisfazione della sua community di tech lovers.