Per i messaggi vocali Whatsapp presto trascrizione automatica su iOS

Redazione Web13 Settembre 2021
whatsapp audio vocale trascrizione

Addio audio whatsapp: è in arrivo una funzione che porterà la trascrizione dei messaggi vocali di Whatsapp

I messaggi vocali di Whatsapp sembrano avere le ore contate, almeno per coloro che non amano ascoltare i lunghi vocali che sono diventati sempre più un abitudine tra i fruitori dell’app di messaggistica, grazie alla trascrizione automatica del contenuto audio.

Pare infatti che Whatsapp stia testando una nuova funzionalità in grado di trascrivere i lunghi audio che molti non amano ricevere.

Se infatti per qualcuno l’utilizzo dei vocali risulta estremamente funzionale. Per altri, la lunghezza, la necessità di concentrarsi su ciò che viene detto e di tenere il “filo del discorso” senza possibilità di distrarsi un momento, rappresentano dei limiti che portano a considerare questa tipologia di messaggi whatsapp per certi versi ” fastidiosa”.

Risolvere il “problema” degli audio Whatsapp

Già qualche tempo fa gli sviluppatori dell’app avevano introdotto la funzione per velocizzare le note audio. Sembra però che questa precedente implementazione non sia bastata agli utenti, visti i possibili nuovi sviluppi.

Così WhatsApp sta lavorando ad una funzionalità in grado di garantire la trascrizione in automatico dell’audio whatsapp, in modo tale che il ricevente riceva direttamente il messaggio in formato testuale. Secondo quanto trapelato, la nuova funzionalità sarà inizialmente disponibile sulla versione iOS di Whatsapp e successivamente, in futuro, arriverà anche su Android.

audio-whatsapp-messaggi-whatsapp-mister-gadget

Come funziona il processo di trascrizione

  • Sostanzialmente, l’utente attivando il riconoscimento vocale invierebbe l’audio whatsapp ad Apple per l’elaborazione.
  • La trascrizione dell’audio whatsapp è opzionale e richiede un esplicito permesso per essere attivata.
  • Dopo aver trascritto per la prima volta il messaggio vocale, il testo viene salvato localmente nel database di WhatsApp

Altre novità in arrivo

  • Whatsapp consentirà di proteggere i backup su iCloud o Google Drive con crittografia end-to-end come confermato dallo stesso Zuckerberg.
  • Un’altra delle possibili novità che gli sviluppatori dell’app vorrebbero introdurre è la reazioni ai messaggi, sullo stile di quanto già accade con Facebook.

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover